Tecnologia e non solo

ottobre 27, 2007

Fusion: nuovo script per compilazione.

prima edizione: Giugno 2007

——————————————————–
Il nuovo makefusion9 qui.
——————————————————–

Versione 8.078 (ultima di makefusion8, lo sviluppo continua con makefusion9)
makefusion8.nnn.tar.gz (11 KB) MIRROR RapidShare

——————————————————–

Ultimi aggiornamenti:
- 03 mar 17.00 8-078 Ubuntu Hardy Heron Gnome: workaround definitivo per ovviare ai problemi del pacchetto libcompizconfig0 installato di default che non si può rimuovere; ora si compila anche il gtk-wd e viene creato un divert libcompizconfig0 per evitare interferenze e ripristinare la situazione precedente nella fase “uninstall”.
Migliorati messaggi della versione dello script.
- 02 mar 17.00 8-075 – Su “ubuntu-hardy” forzata la compilazione della “master” e disattivata la compilazione del gtk-window-decorator a causa di dipendenze circolari dei pacchetti ubuntu hardy heron.
Per tutte le altre distribuzioni non cambia nulla tutto regolare.

- 25 feb 17.00 8-073 aggiunto supporto Ubuntu Hardy Heron 8.04 Gnome
- 22 feb 18.00 Spiegato con maggiore chiarezza nel change log v8.068,
la totale irrilevanza dei messaggi [ERROR] nell’uninstall.
error
Ignorateli tranquillamente.
Uninstall e clean vengono comunque eseguiti dallo script (la cartella ~/.compiz che contiene i plugin “sciolti” viene cancellata in ogni caso, e nei sorgenti la cartella build se presente).

- 08 feb 14.50 v8.072 – aggiunta dipendenza libnotify-dev per il plugin notify ora in plugin-extra insieme a shelf e maximumize.Installate il pacchetto libnotify-dev o rieseguite ./makefusion8 packages
In plugin-main showmouse mousepoll e magnify glass. Aggiornate le info per compiz 0.7.x.
- 29 gen 16.59 v8.069: aggiunto --disable-kde4 anche alla configurazione gnome, visto che se presenti le qt4 nel sistema, compiz cerca di compilare kde4-wd con conseguente errore (ma attivarlo SOLO con l’opzione ENABLE no eh?!)
- 28 gen 16.00 v8.068 migliorato uninstall (clean) di alcuni nuovi plugin (non preoccupatevi delle segnalazioni [ERROR] ignoratele, in realtà viene tutto disinstallato correttamente e viene anche eseguito il clean dei sorgenti) e il make di anaglyph con “master-xcb” che falliva per presenza della cartella anaglyph-0.6
- 28 gen 01.00 v.8.067 eliminata la compilazione di kde4-wd che crea problemi in “master-noxcb” in sistemi con kde3+kde4 installati. Irrilevante per chi ha gnome o kde3.5.x. Aggiunti alcuni plugin
- 03 gen 21.00: v.8.065 aggiunta dipendenza KDE python-gtk2 (comm. 381-382) ,
eliminata in archlinux mesa, dovete installare mesa o libgl a seconda della scheda video che avete (comm. 383-384), per mesa e nvidia su archlinux vedi anche 387-388.
- 17 nov 17.00: v 8.062 aggiunto atlantis2 (master noxcb)
- 12 nov 11.00: v 8.061 aggiunto supporto Fedora 8 Gnome (tnx LuNa)
- 05 nov 14.30: v 8.057 aggiunto photowheel (solo master o master-noxcb)
- 30 ott 11.00: v 8.055 kde: per visualizzare le icone nel ccsm bisogna installare librsvg2-common aggiunto alle dipendenze.
- 27 ott 00.00: v 8.052 aggiunto freewins (solo master o master-noxcb)

——————————————————–

Questo script vi consente di scaricare compilare ed installare
le versione Git disponibile di Compiz-Fusion, e relativi tool e plugin,
su varie distribuzioni/architetture, e di aggiornarli successivamente quando possibile.
Questo script NON PRODUCE alcun tipo di pacchetto.
Compila installa e disinstalla con make.


makefusion8 supporta:
ubuntu hardy,
ubuntu-kubuntu edgy,
ubuntu-kubuntu feisty,
ubuntu-kubuntu gutsy,
debian sid-gnome, debian sid-kde,
debian lenny-gnome, debian lenny-kde,
archlinux-gnome
fedora 8 gnome
a 32 e 64 bit

——————————————————–

warning!

Consigliati (note sulle versioni)
compilare con makefusion8:

Per le novità lo sviluppo continua con la:
0.7.x + patch noxcb
COMPIZ_VERSION="master-noxcb"

0.7x git Ubuntu Hardy Heron
COMPIZ_VERSION="master"
su Ubuntu Hardy Heron potete compilare la 0.7.x master
essendo presente la libx11-xcb.

NOVITA: per conoscere lo stato del Git (se è un momento buono per compilare/aggiornare)
potete guardare questa pagina curata direttamente dagli sviluppatori.

la 0.6.0 di default.
COMPIZ_VERSION="0.6.0"
ora è stata rilasciata (core 0.6.2) quindi non verrà
più aggiornata.

——————————————————–

ISTRUZIONI.

IMPORTANTE:
disinstallate qualsiasi pacchetto di Compiz,
plugin configuratori manager extra che avete installato.
Non è compatibile con vecchi Compiz o Git impacchettati.
Non è compatibile con Compiz/Fusion impacchettato.

Nessun problema con i pacchetti di Beryl.
Viceversa se volete tornare a pacchetti rimuovete prima tutto con
./makefusion8 uninstall

Dovete avere il pacchetto sudo installato.

Supporto per le distribuzioni:

#
# DISTRO=

# "ubuntu-hardy"	: Ubuntu Hardy Heron 8.04 Gnome (tested ok)
# "ubuntu-gutsy"	: Ubuntu Gutsy Gibbon 7.10 Gnome (tested ok)
# "kubuntu-gutsy"	: Kubuntu Gutsy Gibbon 7.10 Kde (tested ok)
# "ubuntu-feisty"	: Ubuntu Feisty Fawn 7.04 Gnome (tested ok)
# "kubuntu-feisty"	: KUbuntu Feisty Fawn 7.04 Kde (tested ok)
# "ubuntu-edgy"		: Ubuntu Edgy 6.10 Gnome (tested ok)
# "kubuntu-edgy"	: Kubuntu Edgy 6.10 Kde (tested ok)
# "sid-gnome"		: Debian "unstable" Sid Gnome DE (tested ok)
# "sid-kde"		: Debian "unstable" Sid Kde DE (tested ok by imu)
# "lenny-gnome"		: Debian "testing" Lenny Gnome DE (tested ok)
# "lenny-kde"		: Debian "testing" Lenny Kde DE (tested by fede)
# "arch-gnome"		: Archlinux Gnome DE (ok)
# "werewolf-gnome"      : Fedora 8 Werewolf Gnome (tested by LuNa)

DISTRO="mettere_la_distro"

Sostituite nello script il nome della vostra distro
tra quelle elencate. (OBBLIGATORIO NON SETTATA PER SICUREZZA)
Se non mettete uno dei nomi previsti (esattamente come scritti)
le dipendenze non si installeranno e sopratutto con Kde avrete
problemi di compilazione di Compiz.

Scelta del decoratore lanciato da compiz-manager

COMPIZ_MANAGER_DEFAULT_DECORATOR="emerald"

"emerald" = default
"de" = automaticamente setta gtk o kde-wd
richiesto da chi non usa emerald come wd.
(solo per compiz-manager)

Come lo scaricate lo script è già configurato
per qualsiasi distro con DE GNOME.

Se invece usate KDE
dovete cambiate nello script PACKAGES cosi:

PACKAGES="fusion ccs-kconfig"

# suggeriti:
# per gnome: PACKAGES="fusion ccs-gconf"    (default)
# per kde: PACKAGES="fusion ccs-kconfig"    (se avete kde)

e COMPIZREMOVE cosi:

COMPIZREMOVE="gnome fuse kconfig"

# suggeriti:
# per gnome: ..........................	COMPIZREMOVE="kde fuse kconfig"	  (default)
# per kde ............................. COMPIZREMOVE="gnome fuse kconfig" (se avete kde)

Compilazione del manager fusion-icon

BUILD_FUSION_ICON=”YES”

“YES” lo compila (default)
“NO” non lo compila.

Versione di Compiz/Fusion compilata.
Usa di default il ramo compiz-0.6 senza x11-xcb

COMPIZ_VERSION=”0.6.0″

può essere cambiato in

# COMPIZ_VERSION="master" 		= Compiz 0.7.x Git --> Require x11-xcb installed (Git)
# COMPIZ_VERSION="master-noxcb"		= Compiz 0.7.x Git with no-xcb patch (Git)
# COMPIZ_VERSION="0.6.0"		= Compiz core 0.6.2 fusion 0.6.0 (SAFE) (DEFAULT)
# COMPIZ_VERSION="0.5.2"		= Compiz-0.5.2 release (SAFE) (OLD)

Ad ogni variazione di COMPIZ_VERSION=
è necessario rieseguire:

./makefusion8 clone

per allineare le copie locali alla versione richiesta.

Per saperne di più sulle versioni.

Le opzioni sono spiegate nei commenti.

Create una cartella fusion nella home.
Non usate nomi cartella con spazi
tipo “fusion nuovo” ma invece “fusion-nuovo”
pena malfunzionamenti.
Scompattate lo script nella cartella, editatelo con un editor di testi,
inserendo le corrette voci DISTRO= DE_used= COMPIZ_VERSION= come descritto, salvate,
poi date i permessi di esecuzione allo script

chmod 755 makefusion8

Solo la prima volta installate i pacchetti
necessari alla compilazione con

./makefusion8 packages

poi

./makefusion8 clone

scarica il git

./makefusion8 install

compila ed installa Compiz/Fusion

Tenete la cartella,
vi servirà per aggiornare o rimuovere Compiz/Fusion.

Per aggiornare:

./makefusion8 uninstall
./makefusion8 clone
./makefusion8 install

Cosa viene aggiornato nel master lo vedete qui, compiz-0.6 invece qui.

Nota:
con la versione 0.5.2 non ci saranno aggiornamenti.

Importante, fate un backup prima di aggiornare:
dopo aver dato ./makefusion8 uninstall
fate un archivio tar.gz di tutta la cartella con i sorgenti funzionanti
es. fusion-mm-gg.tar.gz che salverete in un’altra cartella (es: fusion-backup).
Nel caso il nuovo git che scaricate, abbia problemi (possibile visto che è un git)
potete sempre scompattare/ricompilare/reinstallare la vecchia versione funzionante.

Dalla v 8.036 aggiunto “restore”
./makefusion8 restore
per riapplicare ad una cartella di backup della versione “master-noxcb” la patch
prima di fare install.

Vedere la risposta 210. Ora è integrato nello script
basta fare:

./makefusion8 restore
./makefusion8 install

(solo per reinstallare backup della “master-noxcb”)

Per le opzioni:
./makefusion8 help

mentre
./makefusion8 info
vi fa vedere i setting attuali dello script.

Lanciate compiz-fusion con

compiz-manager
oppure usate fusion-icon (CONSIGLIATO)

fusion-icon

Se appare il messaggio
“glxinfo non trovato”
installate il pacchetto mesa-utils

Potete anche scaricate
beryl-manager-fusion
per la vostra distribuizione.

Se usate Xgl e Ati
usate fusion-icon
oppure dovete lanciare beryl-manager o compiz-manager
con

#! /bin/bash
LD_PRELOAD=/usr/lib/fglrx/libGL.so.1.2.xlibmesa compiz-manager

#! /bin/bash
LD_PRELOAD=/usr/lib/fglrx/libGL.so.1.2.xlibmesa beryl-manager

* la libreria da precaricare potrebbe anche essere (a seconda del driver)
LD_PRELOAD=/usr/lib/fglrx/diversions/libGL.so.1 compiz-manager
come segnalato da robbetto.

fusion-icon invece cerca e carica la libGL automaticamente.

Per configurare Compiz-Fusion:
ccsm
oppure
Setting Manager nel menù di fusion-icon
e verificate in preferenze che state usando il flat-file configuration backend:
flat-fle

Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us
Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us
Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Ringrazio imu per la consulenza per kde

e Illusion22 che fornisce anche la versione feisty 64 bit
del beryl-manager e altre informazioni per feisty.

Script originale makeccc

beryl-fusion-manager (funziona solo in abbinamento a compiz-manager)

beryl-fusion-manager

per Ubuntu feisty e sorgenti.

Per Ubuntu Gutsy Gibbon

Per Debian Sid i386
beryl-manager_0.3.0~0beryl1~fusion~sid~git20070623_i386.deb (68.39 KB)

Per Debian Lenny i386
beryl-manager_0.3.0~0beryl1~fusion~lenny~git20070624_i386.deb (64.04 KB)

Dichiarazione:
usate questi programmi
a vostro rischio e pericolo.
Non avrete alcun tipo di supporto.
Si presuppone sappiate di cosa si parla
e quello che state facendo.

warning!
Se non siete esperti lasciate stare,
scaricate i pacchetti già fatti,
o ancora meglio usate le versioni stabili
di Compiz o Beryl.

Questo script non genera alcun pacchetto deb.
L’unico modo per disinstallare i soft installati dallo script,

è usare la procedura di uninstall.

Nota sugli script:
tutti gli script utilizzati sono autoesplicativi.
Non chiedete come si usano,
apriteli con un editor di testo e leggete
nei commenti sono perfettamente
spiegate le varie opzioni.

Nota sull’icona del beryl-manager modificato:
il rubino rosso è diventato uno zaffiro azzurro,
per evitare confusione.

Esiste anche uno script di Treviño
per produrre da voi i deb se volete.
(Fate sempre
./makefusionXX unistall
prima di usarlo)

Per Debian Sid (unstable)
pacchetti deb di imu i386 ppc

Per quanto mi riguarda non produrrò alcun pacchetto,
considerato che il Git cambia ogni giorno
e le distribuzioni sono molte,
potete compilarvi il git tranquillamente da voi,
e imparare ad usare Gnu/Linux in maniera attiva,
e non solo passiva (metto deposito installo pacchetto sonounfigo).

Semmai a qualche “stable” magari li faccio
per le distro meno supportate (edgy?)
quelle che “non caga nessuno”.
:-)

NOTA DEL 1 luglio:
Eseguendo, in fase di aggiornamento
./makefusion8 clone

protebbero comparire messaggi come questo:

fatal: ….. <
Significa che git non riesce ad aggiornare la cartella.
Semplicemente cancellate
la cartella che genera l’errore fatal

Dalla versione 7.66 gli errori fatal sono gestiti quasi completamente dallo script

A volte può essere necessario cancellare tutto, lasciando solo lo script
e ripetere il clone. (Ringraziare Git :) ).

Avviso importante del 2 agosto:
come segnalato da Io (tnx) con gli aggiornamenti Git del 2 agosto
è cambiato il path per i file di configurazione che non è più

~/.compizconfig ma ~/.config/compiz/compizconfig

Da terminale:

cp ~/.compizconfig/* ~/.config/compiz/compizconfig

copia le vostre config nel nuovo percorso.

Problema x11-xcb con Compiz:
No package 'x11-xcb' found e non si compila.
Scaricate il nuovo script 7.65 o superiore che usa Compiz 0.5.2

———————————————————————————-

Altri articoli su Fusion

———————————————————————————-

About these ads

421 commenti

  1. ottimo, domani mattina aggiorno il post ;-)

    Commento di ILLuSioN²² — giugno 27, 2007 @ 11:56 pm

  2. Ottimo :P
    ma dove lo inserisco lo script per ati+xgl?

    Commento di Gomna — giugno 28, 2007 @ 12:25 am

  3. crea un nuovo file(ho messo come nome compiz.xgl) per lo script con un qualunque editor:

    sudo gedit /usr/local/bin/compiz.xgl

    incolla in base se vuoi o no beyrl-manager uno degli script che ha scritto teleperion nel post

    poi dai i permessi al file

    chmod +x /usr/local/bin/compiz.xgl

    prova ad eseguire compiz.xgl

    se non hai problemi aggiungilo alla sessione da Sistema\Preferenze\Sessioni\Nuovo

    In comando metti compiz.xgl mentre in nome quello che vuoi

    Commento di ILLuSioN²² — giugno 28, 2007 @ 12:41 am

  4. Sono sempre qui a rompere:-) Non riesco a capire leggendo lo script come faccio a non avere emerald. Cioè io vorrei poter continuare ad usare metacity e suoi temi…

    Commento di Massimiliano — giugno 28, 2007 @ 10:19 am

  5. [...] 20 06 2007 28-06-2007 – Aggiunto supporto Debian-Sid kde, Debian-Lenny gnome. >per info < 27-06-2007 – Aggiunto plugin 3D allo script, riscaricatelo o leggete qui da teleperion [...]

    Pingback di Fusion, il nuovo nome di CompComm + (Installazione) « ILLuSioN…Chapter 22 — giugno 28, 2007 @ 1:11 pm

  6. continuo a non capire ma per compilare e far funzionare sto makefusion6b devo installare compiz o fa tutto in automatico?

    Commento di fatal1ty92 — giugno 28, 2007 @ 3:04 pm

  7. Risolto da solo. Basta modificare :~/.config/compiz-managerrc

    Commento di Massimiliano — giugno 28, 2007 @ 3:05 pm

  8. @Massimiliano: esatto oppure usare il beryl-manager modificato.

    Commento di telperion — giugno 28, 2007 @ 4:17 pm

  9. @fatal1ty92: “compila ed installa Compiz/Fusion”
    secondo te che significa?
    Certo che installa tutto.

    Commento di telperion — giugno 28, 2007 @ 4:19 pm

  10. ok sono riuscito a fare tutto. i plugin sembrano funzionare alla perfezione.ho un solo problema:quando ruota il cubo lo sfondo scompare.

    grazie teleprion hai fatto un gran bel lavoro (sinceramente certe volte mi chiedo come diavolo fai)

    PS stupefacente in 5 kb c’è tutto compiz + un mare di plugin

    Commento di fatal1ty92 — giugno 28, 2007 @ 4:26 pm

  11. risolto!basta disabilitare effetti 3d

    Commento di fatal1ty92 — giugno 28, 2007 @ 4:35 pm

  12. [...] Fusion: nuovo script per compilazione. Supporto gnome e kde [...]

    Pingback di Fusion anche su Debian SID e Lenny « Tecnologia e non solo — giugno 28, 2007 @ 4:36 pm

  13. @fatality: si ho visto, ieri andava bene oggi fa cosi.

    Commento di telperion — giugno 28, 2007 @ 4:37 pm

  14. [...] makefusion lo trovate nel mio blog. Fusion: nuovo script per compilazione. Supporto gnome e kde [...]

    Pingback di Beryl-Fusion-Manager « Tecnologia e non solo — giugno 28, 2007 @ 4:41 pm

  15. per far funzionare il mio compiz-fusion devo eseguire con alt+F2 il comando compiz.xgl come suggerito nei commenti da illusion22.ho installato anche beryl-fusion-manager pero quando scelgo compiz-fusion non funge;devo sempre eseguire lo script
    (ho una ati e uso xgl!)

    Commento di fatal1ty92 — giugno 28, 2007 @ 5:17 pm

  16. esiste una soluzione?

    Commento di fatal1ty92 — giugno 28, 2007 @ 5:18 pm

  17. risolto!

    Commento di fatal1ty92 — giugno 28, 2007 @ 5:35 pm

  18. anche con il makefusion6c con il plugin desktop 3d quando faccio il cubo nn si vede lo sfondo

    Commento di fatal1ty92 — giugno 28, 2007 @ 6:34 pm

  19. @fatal1ty92: è un problema del plugin desktop 3d devi aspettare che lo aggiustano.

    Commento di telperion — giugno 28, 2007 @ 7:01 pm

  20. ciao, ho appena installato su una lenny-gnome nuova di zecca con nvidia. Non funziona il window-decorator. Non trovo errori nei log. Qualcuno puo’ darmi una dritta?

    Commento di elio — giugno 28, 2007 @ 8:10 pm

  21. @elio: se usi beryl-manager modificato seleziona
    decoratore finestre GTK window decorator.
    Se usi compiz-manager apri il file
    ~/.config/compiz-managerrc
    e cambia
    DECORATOR="emerald"
    in
    DECORATOR="gtk-window-decorator"

    Commento di telperion — giugno 28, 2007 @ 8:33 pm

  22. 3d windows ora è a posto

    Commento di telperion — giugno 28, 2007 @ 8:34 pm

  23. Sembra che con il tuo script non venga installato il pacchetto xsltproc e quindi la compilazione fallisce.
    Comunque complimentoni per il lavoro ;)

    Commento di Gomna — giugno 28, 2007 @ 9:52 pm

  24. @Gomna: su debian sid e lenny kde potrebbero mancare delle dipendenze. Segnalatemele che le aggiungo.
    Ok aggiornato lo script, visto che lo avevo installato quel pacchetto per sicurezza aggiunto a tutte le distro.
    Grazie per la segnalazione.

    Commento di telperion — giugno 28, 2007 @ 9:57 pm

  25. Ciao a tutti, ho bisogno di una piccola mano…

    Ho una Ati X1400, su un Inspiron 6400. Rubando a giro per internet, sono riuscito ad installare i driver proprietari sulla mia debian SID. Qui ho riassunto quello che ho fatto.

    http://jdam.lilik.it/inspiron6400.html#Ati

    Sempre a giro per la rete, ho letto che con i driver proprietari, non funzionando AIGLX, si doveva installare XGL. Il problema è che non lo ho trovato ne pacchettizzato per debian, ne ho trovato [sarà che son troppo niubbo :)] un maledetto cvs dove trovare dei sorgenti abbastanza aggiornati. Dopo una giornata di ricerca estenuante mi sono arreso ed ho installato il pacchetto di ubuntu.

    Seguendo quello che dice questo link [http://ubox.wordpress.com/2007/04/12/feisty-xglaticompiz/] da “- Ora installiamo XGL e da terminale digitiamo:”.
    Il problema è che, anche se la sessione mi parte [e quindi credo che XGL stia girando], fgl_glxgears mi restituisce questo

    Using GLX_SGIX_pbuffer
    Xlib: extension “XFree86-DRI” missing on display “:1.0″.
    Error: couldn’t get fbconfig

    e se provo a lanciare quanto mi esce dalla compilazione dello script di telperion, non funziona e mi restituisce

    Executing: compiz –sm-disable –replace ccp
    compiz (core) – Fatal: GLX_EXT_texture_from_pixmap is missing
    compiz (core) – Error: Failed to manage screen: 0
    compiz (core) – Fatal: No manageable screens found on display :1.0

    nessuna idea o consiglio?
    Grazie in anticipo a tutti…

    Commento di robbetto — giugno 29, 2007 @ 1:14 am

  26. ma tu dove trovi i makefusion?ho dato un occhiata su google ma non ho trovato niente!

    Commento di ubuntumania — giugno 29, 2007 @ 9:47 am

  27. @telperion: grazie per la risposta. Uso il pacchetto baryl-manager di questo post e ovviamente ho provato tutte le combinazioni di window-manager/window-decorator. Sia Beryl che Compiz-Fusion non mi caricano il window-decorator. Oggi ho provato anche il nuovo script e la reinstallazione.

    Commento di elio — giugno 29, 2007 @ 10:05 am

  28. @elio ma neppure Emerald? Se non ti caricano nessun decoratore alora è un problema driver / configurazione scheda video. Avrai mica una Ati?

    @ubuntumania: i makefusion non li trovo.
    Sono derivati dal primo makeccc di Franz Rogar
    basato sul get-git script di Kristian Lyngstøl.
    Questi li modifico io direttamente.

    Commento di telperion — giugno 29, 2007 @ 10:43 am

  29. bello! ma non ci capisco nulla… :)

    Commento di gAmy — giugno 29, 2007 @ 10:46 am

  30. ma dove impari tutte queste cose?

    PS:ci sono nuovi makefusion in arrivo?

    Commento di fatal1ty92 — giugno 29, 2007 @ 10:50 am

  31. @robbetto:
    Hai letto verso la fine dell’articolo la parte:

    Se usate Xgl e Ati dovete lanciare beryl-manager o compiz-manager con …….

    devi precaricare una libreria:
    prova a lanciare:

    LD_PRELOAD=/usr/lib/fglrx/libGL.so.1.2.xlibmesa compiz-manager

    Commento di telperion — giugno 29, 2007 @ 12:01 pm

  32. ho proprio una nvidia 7200go su un portatile hp dv2172ea. debian lenny con gnome e kernel 2.6.21.5. lspci: 01:00.0 VGA compatible controller: nVidia Corporation Unknown device 01d6 (rev a1); driver non pacchettizzati ma installati con l’installer nvidia NVIDIA-Linux-x86-100.14.11-pkg1.run; glxgears gira,
    glxinfo:
    direct rendering: Yes
    server glx vendor string: NVIDIA Corporation
    server glx version string: 1.4
    come posso impostarli per mostrarmi i window-decorator? (ebbene si, emerald non funziona)

    Commento di elio — giugno 29, 2007 @ 2:51 pm

  33. scusa, ma non capirò mai questo tipo di esternazioni :(

    >>potete compilarvi il git tranquillamente da voi,
    e imparare ad usare Gnu/Linux in maniera attiva,
    e non solo passiva (metto deposito installo pacchetto sonounfigo).

    ora spiegami che differenza c’è ad usare i pacchetti o uno script che scarica compila e installa tutto da solo??

    son curioso….

    e poi, sec te usare Gnu/Linux in maniera attiva significa compilare compiz?? :)

    sinceramente, passo tutto il giorno davanti ad una “finestrella nera” e preferisco installare compiz in 5 minuti, far girare un pò il cubo, guardarmi un film e andare a letto :)

    prendilo come un commento please, non c’è nessuna polemica!!

    ciaociao

    Commento di Fede — giugno 29, 2007 @ 4:40 pm

  34. @elio cìè anche la guida per le schede Nvidia nel blog.
    Comunque da terminale su sudo root:
    sudo nvidia-xconfig --composite --render-accel --allow-glx-with-composite --depth=24
    poi riavvia x

    Commento di telperion — giugno 29, 2007 @ 4:40 pm

  35. @Fede
    la stessa differenza tra mangiare al fast-food
    dove mangi quello che c’è
    cucinato uguale per tutti e camminare,
    e cucinare da te decidendo il menù,
    l’esatta salatura, il perfetto punto di cottura.

    Chi usa Gnu/Linux
    si presuma abbia interesse per l’informatica,
    oppure è meglio che compri e usi un Mac.

    Senza alcuna polemica.

    Linux nasce come,
    e continua ad esserlo,
    un grandissimo strumento didattico.

    Commento di telperion — giugno 29, 2007 @ 4:51 pm

  36. hihihih bello il paragone :) calza!!

    ti do pienamente ragione, su Linux = strumento didattico però qui c’è di mezzo uno “script semi automatizzato”

    sec te, in quanti di quelli che hanno scaricato lo script sono andati oltre

    # YOU SHOULD NOT EDIT SCRIPT BEFORE THIS LINE

    e si sono chiesti ad esempio cosa significa:

    for q in $PACKAGES ; do

    if ecc…ecc…

    capisci quello che voglio dire?

    alla fine tra usare i pacchetti oppure uno script semi-automatico, se non si VUOLE andare oltre, è praticamente UGUALE!!

    come in tutte le cose è sempre la volontà a fare la differenza e in generale a noi pinguini incalliti la volontà non ci manca :)

    anyway, l’ho provato su sid con gnome e funzia, ottimo!!!

    # “lenny-kde” : Debian “testing” Lenny Kde DE

    siginifica che non funziona o che non è ancora stato testato??

    ho una lenny sul portatile, però ci sono installati sia gnome-core che kde-core :(
    avete bisogno di una lenny 100% KDE senza immondizia sparsa in giro o va bene uguale…??

    ciaociao

    Commento di Fede — giugno 29, 2007 @ 5:08 pm

  37. @fede sulla Lenny gnome è testata, sulla kde no
    ma è uguale a sid, non dovrebbero esserci problemi.
    Anzi se la testi e va dammi l’ok che metto testata.

    Già il fatto che siano arrivati al quella linea
    è un inizio. Da cosa nasce cosa.

    Commento di telperion — giugno 29, 2007 @ 5:46 pm

  38. grazie telperion. Non avevo visto la tua guida e le opzioni di quella che o seguito erano diverse. Adesso il window-decorator parte alla grande. Per contro le finestre non sono renderizzate (completamente nere). Anche la finestra delle opzioni di beryl. Devo fare un restart del gdm per riselezionare il metacity. E’ gia successo?

    Commento di elio — giugno 29, 2007 @ 6:25 pm

  39. @elio se hai scheda video con la memoria condivisa è un casino.
    Prova
    compiz --loose-binding --indirect-rendering --sm-disable --replace ccp && emerald --replace &
    vedi se migliora.
    Altrimenti prova a disabilitare/mettere a ZERO
    la memoria condivisa della scheda video (da bios) ed usare solo i 32/64MB veri di memoria della scheda.
    Se invece migliora col primo trucco edita il file
    ~/.config/compiz-managerrc
    cambi
    NVIDIA=0
    e
    INDIRECT=0
    Se fai casini cancelli il file
    ~/.config/compiz-managerrc
    e si rigenera.
    Di piu non so.

    Commento di telperion — giugno 29, 2007 @ 7:08 pm

  40. [...] per iniziare ad assaggiare i frutti del lavoro di OpenCompositing.org, dallo script modificato da telperion che compila tutto ( GIT/compiz + fusion ) allo script di Treviño che pacchettizza il tutto in [...]

    Pingback di Compiz-fusion-git Debian unofficial O.S. Revolution Repository « O.S. Revolution — giugno 29, 2007 @ 7:34 pm

  41. dunque su gnome va bene ancke la 6c(makefusion)?

    Commento di fatal1ty92 — giugno 29, 2007 @ 9:02 pm

  42. ma quello che usi ke linguaggio di programmazione è?

    Commento di filippo — giugno 29, 2007 @ 9:17 pm

  43. @fatal1ty92: si per gnome non cambia nulla.

    @filippo: è semplice linguaggio della shell.
    Cerca bash.pdf shellin20.pdf che sono 2 semplici pdf per iniziare.
    Su Google trovi un mare di cose.
    Poi “usi” è una parola grossa, faccio 2 modifiche quà e là.

    Commento di telperion — giugno 29, 2007 @ 9:40 pm

  44. ma ki è questo ke posta sempre li stessi messagi?uffa è una seccatura

    Commento di filippo — giugno 29, 2007 @ 9:52 pm

  45. [...] avete installato Compiz/Fusion con lo script makefusionXX invece di default avete Flat-file Configuration [...]

    Pingback di Fusion visto… di profilo. (Walk like an egyptian) « Tecnologia e non solo — giugno 30, 2007 @ 2:33 am

  46. Salve a tutti, scusate ma il link del makefusion7.gz non funziona….è dovuto ad un sovraccarico del server perchè venti trilioni di persone (impossibile…) si sono messe a scaricarlo?
    Son curioso di provarlo e soprattutto di provare il 3d plugin ke in beryl mi piaceva molto…

    Ciao e grazie di un’eventuale risposta

    Commento di Wooras — giugno 30, 2007 @ 1:10 pm

  47. @Wooras provato ora e va. Metto comunque un mirror RadipShare

    Commento di telperion — giugno 30, 2007 @ 3:42 pm

  48. volevo dirti che ho provato lo script con kde su lenny e funzia :)

    c’era cmq installato anche gnome-core ormai non + solo core…

    thx ciaociao

    Commento di Fede — luglio 1, 2007 @ 3:43 am

  49. @Fede: grazie.

    Commento di telperion — luglio 1, 2007 @ 12:04 pm

  50. @Telperion si dopo un pò sono riuscito a scaricarlo. grazie!
    Volevo chiederti una cosa, io sono riuscito a installare lo script senza problemi solamente dopo aver installato la versione di beryl-fusion-manager (che sarebbe la 0.2.2 rispetto la 0.3 che avevo già installato sulla mia feisty)…è un caso oppure dovevo fare così altrimenti si presentavano delle incompatibilità?
    Mi sembra strano, anche perché mi dava problemi solamente con il plugin 3d durante la compilazione (si dice così sì?), errore che poi non ha più dato quando ho installato beryl-fusion-manager…
    P.S. Aggiungo che il file xorg.conf non l’ho cambiato perché ho lasciato le stesse impostazioni che andavano bene per beryl

    Ciao

    Commento di Wooras — luglio 1, 2007 @ 1:38 pm

  51. @Wooras beryl-manager 0.2.2 e 0.3 sono uguali tranne il numero di versione. Per il plugin è un caso, ricordati che un Git di solito si compila ma a volte possono esserci problemi vedi la nota Trucco nell’articolo.
    xorg.conf se funzionava con beryl o compiz, non va toccato.

    Commento di telperion — luglio 1, 2007 @ 2:13 pm

  52. @telperion
    Ce l’ho fatta funziona!!!
    [scusa il ritardo nella risposta, ma nel fine settimana non ho possibilità di accedere ad internet. Alla fine è partito, ma al posto della libGL di xmesa voleva questa

    LD_PRELOAD=/usr/lib/fglrx/diversions/libGL.so.1 compiz-manager &

    E finalmente “il cubo girò”.
    Domani aggiornerò la mia pagina web!

    Saluti!

    Commento di robbetto — luglio 2, 2007 @ 12:45 am

  53. @robbetto: purtoppo la libGL.so.1 dipende molto dal driver installato, ci vuole un pò di fantasia, e qualche tentativo.

    Commento di telperion — luglio 2, 2007 @ 5:21 pm

  54. ho provato su debian etch ma non ho trovato modo di far andare il ccsm causa pygtk :( la versione richiesta richiede di aggiornare mezza distribuzione .. impossibile … qualcuno ne sa qualcosa ?

    Commento di LuNa — luglio 3, 2007 @ 8:49 am

  55. @robetto

    XGL è morto. Io ho una X700 e ho usato i driver open (che però hanno il grande difetto di non funzionare bene con tutti i giochi e google earth per esempio) che supportano AIGLX.

    Commento di redcloud — luglio 3, 2007 @ 10:40 am

  56. @luna: si è cosi, funziona tutto tranne il ccsm.
    Guarda qua c’è un Default.ini da usare e una soluzione con css-settings che ho già usato per una dapper (stesso problema)

    Commento di telperion — luglio 3, 2007 @ 10:51 am

  57. @redcloud: xgl sarà pure morto, ma se hai una vecchia Nvidia legacy o una nuova Ati, senza Xgl non vai da nessuna parte.
    E i driver xorg os Ati hanno un’accelerazione 3d da schifo.

    Commento di telperion — luglio 3, 2007 @ 10:59 am

  58. @telperion @altri?: si puo’ fare però potrebbe essere giudicata una cosa ‘non pulita’ e ‘da vedere’ cmq:
    ho trovato un repository non ufficiale per etch che permette di installare gnome 2.18, oltre a questo ho aggiornato manualmente il solo pygobject alla versione 2.12.0 … e va il ccsm :D mi sa di zozzata … che ne dite ?

    Commento di LuNa — luglio 3, 2007 @ 11:35 am

  59. @luna: a quel punto era meglio passare a “testing” Lenny.
    Ora hai su un “ecomostro” LOL

    Commento di telperion — luglio 3, 2007 @ 12:08 pm

  60. gHgHgHgHGh :) ho una brutta esperienza con gutsy … basta testing … qui ho tirato su soltanto gnome :)

    Commento di LuNa — luglio 3, 2007 @ 12:42 pm

  61. il miglior sito per i desktop tridimensionali di linux!!!
    complimenti TENS!!!!

    Commento di marcos — luglio 3, 2007 @ 12:43 pm

  62. “Disinstallate qualsiasi pacchetto di Compiz,
    plugin configuratori manager extra che avete installato.
    Non è compatibile con vecchi Compiz o Git impacchettati.”

    Se provo a rimuovere compiz tenta di portarsi via tutto ubuntu-desktop…
    Come posso fare ad installare fusion?

    Commento di vito — luglio 6, 2007 @ 9:58 am

  63. @Vito è normale ti elimina Ubuntu-desktop e desktop-effects sono solo meta-pacchetti, cioè elenchi di pacchetti.
    Vai tranquillo disinstalla ubuntu-desktop non succede nulla.

    Commento di telperion — luglio 6, 2007 @ 12:18 pm

  64. Ok grazie e complimenti per il tuo lavoro!

    Commento di vito — luglio 6, 2007 @ 3:24 pm

  65. [...] Appena ho tempo lo implemento nello script makefusion7 [...]

    Pingback di Fusion: widget plugin. « Tecnologia e non solo — luglio 7, 2007 @ 12:12 pm

  66. [...] ha creato, lo script per pacchettizzare Compiz Fusion (grazie Trevino), chi invece ha scritto uno script per installare Fusion da sorgenti (è opera di Telperion) e chi, questo script lo ha modificato (the life is an Illusion, alla [...]

    Pingback di M’ha preso fuoco il desktop!!! | Il Fornaio — luglio 7, 2007 @ 12:14 pm

  67. [...] Script aggiornato quà. [...]

    Pingback di CompComm (Fusion): uno sguardo. « Tecnologia e non solo — luglio 8, 2007 @ 2:56 am

  68. [...] per il nostro scopo. Vi rimando quindi alla pagina dello stesso Telperion per la procedura: http://telperion.wordpress.com/2007/07/07/fusion-nuovo-script-per-compilazione/ La distribuzione da indicare allo script (vedi procedura) è sid-gnome Personalmente non noto [...]

    Pingback di :: Open Source 2007 :: » Blog Archive » Compiz Fusion su Debian Etch + Gnome 2.18 — luglio 8, 2007 @ 2:52 pm

  69. Salve. E’ la prima volta che mi avvicino ad un desktop 3D, e quindi forse starò chiedendo delle banalità, comunque dopo aver compilato e installato il tutto senza problemi (salvo qualche warning che mi auguro sia normale) non riesco ad avviarlo:
    ——————-
    $ compiz-manager
    Looking for configuration file(s):
    Not found: /etc/xdg//compiz-managerrc
    Loading /home/carlo/.config/compiz-managerrc
    Skipping nVidia check, using stored value.
    Skipping Xgl check, using stored value.
    Skipping FBConfig check, using stored value.
    Skipping texture_from_pixmap check, using stored value.
    Skipping non-power-of-two texture check, using stored value.
    Skipping Composite extension check, using stored value.
    Skipping Damage extension check, using stored value.
    Skipping XSync extension check, using stored value.
    Skipping screen detection check, using stored value.
    Skipping “possible” test, using stored value.
    Not writing config; allready exists.
    Starting delayed decorator in the background: sleep 1 && emerald –replace &
    Checks indicate compiz should work on your system
    Exporting: __GL_YIELD=NOTHING
    Executing: compiz –loose-binding –sm-disable –replace ccp
    compiz (core) – Fatal: No composite extension
    ——————
    A questo punto non so come muovermi. Cosa mi suggerite? Uso una Lenny con Gnome. Grazie

    Commento di Stemby — luglio 9, 2007 @ 3:27 am

  70. Risolto. Per i niubbi come me: basta aggiungere in /etc/X11/xorg.conf le seguenti righe
    ——————–
    Section “Extensions”
    Option “Composite” “enable”
    EndSection
    ——————–

    Commento di Stemby — luglio 9, 2007 @ 10:12 am

  71. Scusate ragazzi..Allora: ho una lenny testing ed una ati mobility radeon X1600 sul mio toshiba laptop!
    Xgl gira perchè lo vedo dal layout della tastiera che cambia però quando vado a dare i comandi compiz-manager o beryl-manager si killa la gnome-session..Ho provato con entrambi i comandi per le schede ati!!Sapete dirmi cosa c’è che non va??
    Ho provato a metterli in avvio automatico perchè sulla etch beryl partiva solo così e anche qui appena loggato da gdm la gnome session si killa dopo meno di dieci secondi :’( Aiutoooooooo

    Commento di MBL — luglio 10, 2007 @ 12:20 pm

  72. MBL con xgl e ati è un casino. Devi trovare la lib opengl con
    locate libGL.so.1
    e vedere quale precaricare con uno comando tipo:
    LD_PRELOAD=/usr/lib/fglrx/libGL.so.1.2.xlibmesa compiz-manager

    Se non va CTRL+ALT+F1 ti logghi fai

    CTRL+ALT+F7 torni alla grafica e provi con un’altro preload
    se sei fortunato trovi la lib giusta.

    Se la sessione gnome killa e torna al gdm
    driver o Xgl probabilmente non sono configurati bene.

    Con Ati sono sempre dolori.

    Commento di telperion — luglio 10, 2007 @ 12:42 pm

  73. @MBL se precarichi la lib sbagliata
    ottieni uno schermo bianco, senza texture OpenGL.

    Se invece crasha tutto,
    Xgl o i driver fglrx sono messi male.

    Commento di telperion — luglio 10, 2007 @ 12:44 pm

  74. allora è vero, mi hanno ascoltato sullo screensaver LOL, finalmente si vede lo skydome :D per non parlare dell’alternativa con rotating cube, spettacolare!

    Commento di Attila — luglio 10, 2007 @ 1:05 pm

  75. @Attila: prova a chiedere in Atlantis
    invece che i “pescetti” la sagoma 3d della Bellucci
    che lancia bacetti e canta “tu mi fai girar.. tu mi fai girar..”
    hai visto mai. ROTFL

    Commento di telperion — luglio 10, 2007 @ 2:02 pm

  76. @telperion: Ora ho installato xserver-xgl dai repo di ubuntu e non quelli di qualche repo debian della luna :p
    Cmq ora quando avvio sia compiz-manager che beryl-manager ho un cubo bianco (che ruota anche)
    quindi è la liberira sbagliata?

    Commento di MBL — luglio 10, 2007 @ 2:47 pm

  77. @MBL: si, ora devi trovare (se c’è) la lib giusta
    fai
    locate libGL.so.1
    e prova con quelle che trovi (col percorso completo)
    e incrocia le dita.

    Commento di telperion — luglio 10, 2007 @ 2:54 pm

  78. telperion…nulla:questo mi esce con tutte le altre librerie
    compiz (core) – Fatal: GLX_EXT_texture_from_pixmap is missing
    compiz (core) – Error: Failed to manage screen: 0
    compiz (core) – Fatal: No manageable screens found on display :1.0
    mentre con la prima mi esce il cubo bianco!! Che devo fareeeeeee :’(

    Commento di MBL — luglio 10, 2007 @ 3:52 pm

  79. @MBL: prova a reinstallare i driver fglrx e riprova con la prima.
    Se non va, corri a comprare una Nvidia. Che ti devo dire.
    Non possiamo impazzire tutti per ste Ati,
    se la facessero loro che prendono i soldi l’assistenza. :)

    Commento di telperion — luglio 10, 2007 @ 4:22 pm

  80. ma il mio è un portatile e sta in garanzia…non posso cambiargli l’hardware…e poi non so manco se si puo’ fare…mmmm boh
    Scusate ma..che palle..E pensare che sulla etch ce l’avevo bello e funzionante il mio xglliono :’(

    Commento di MBL — luglio 10, 2007 @ 4:32 pm

  81. @MBL: ti capisco ma comprare Ati su Linux è mettersi nei pasticci con le proprie mani.
    Per assurdo se avevi una vecchia scheda usavi i driver di xorg, con una nuova sei fritto.
    Xgl su Debian non esiste neppure più il pacchetto.

    Comunque prova a reinstallare i driver e riprova con la lib che faceva lo schermo bianco.
    A volte installare Xgl server “rompe” i link simbolici delle lib opengl.

    Commento di telperion — luglio 10, 2007 @ 4:51 pm

  82. @ telperion: ok ci provo XD!

    Commento di Attila — luglio 10, 2007 @ 5:12 pm

  83. Ehi Telperion..allora ho disinstallato fusion e ho installato i tuoi pacchetti di beryl-git-20070406-edgy
    Ora non ho più il cubo bianco, anzi ruota però:
    1- Le icone di gnome sono tornate quelle di default
    2- Nessun click destro
    3- Se apro un applicazione non appare nulla apparte che nella barra delle finestre del pannello (l’anteprima della finestra,quello proprio di xgl, c’è cmq)…
    Qualche idea?

    Commento di MBL — luglio 12, 2007 @ 4:53 pm

  84. Telperion…Il tema è apposto
    Poi ho notato che sei io passo da metacity a beryl per esempio con un terminale aperto sul tesktop,i bordi gommosi si vedono e funzionano..apparte i controlli della chiusura,riduzione a icona ecc…
    Rimane il problema del click destro e delle finestre che non si aprono!!

    Commento di MBL — luglio 12, 2007 @ 5:37 pm

  85. @MBL: qui nella sezione
    XGL: Alcune soluzioni agli “effetti collaterali”
    trovi tutto quello che so su Xgl.
    Con Beryl non hai il problema del cubo bianco perchè in Beryl-xgl la libreria OpenGL è “incapsulata” nell’eseguibile.

    Su Ati altro non so, ho Nvidia.

    Commento di telperion — luglio 12, 2007 @ 7:11 pm

  86. [...] in: OpenCompositing, CompComm, Fusion — telperion @ 7:13 pm Chi utilizza lo script makefusion tenga presente che causa una variazione odierna (lun 16 luglio) di Compiz, molti plugin necessitano [...]

    Pingback di Fusion: avviso per i naviganti. « Tecnologia e non solo — luglio 17, 2007 @ 1:08 am

  87. Complimenti per lo script!
    Per la scheda ATI ho publicato un tutorial che lo potete trovare sul wiki del sito del nostro gruppo. All’indirizzo wizardlinuxteam.altervista.org.

    Saluto tutti.

    Commento di Shinmorpheus — luglio 19, 2007 @ 12:50 pm

  88. mah è un problema solo mio… o non riesco a vadere il nuovo script? boh…

    Commento di anonimo — luglio 23, 2007 @ 12:37 pm

  89. Ciao scusate, come mai dopo che lancio lo script ed installo tutto mi si disattiva il direct rendering?
    Se provo a disinstallare ottengo “direct rendering: yes”, dopo l’installazione “: no!”, da cosa può dipendere?
    (utilizzo la scheda grafica intel 945GM..)
    Grazie…

    Commento di santybyron — luglio 24, 2007 @ 9:04 am

  90. @santybyron: lo script non và assolutamente a cambiare nulla
    ne nello xorg.conf ne in altre parti vitali del sistema operativo,
    non ha nulla a che vedere con l’installazione dei driver video,
    quindi è impossibile che lo script ti cambi le impostazioni direct rendering.
    Il perchè non lo so. Fusion installato funziona?

    Commento di telperion — luglio 24, 2007 @ 12:01 pm

  91. [...] ai naviganti 2 Archiviato in: Fusion — telperion @ 12:40 pm Per chi usa lo script makefusion7 avviso, che con l’aggiornamento fatto ieri sera, alcuni settaggi sono sballati (animazioni)
    e con il ccsm è impossibile accedere ai setting del plugin animazioni.[...]

    Pingback di Fusion: avviso ai naviganti 2 « Tecnologia e non solo — luglio 24, 2007 @ 12:41 pm

  92. @teleperion: sisi, fusion funziona (pure molto fluido – infatti sono un po’ perplesso!)
    fatto sta che glxinfo riporta “direct rendering: no”…bah…chissà…
    (constatato che il cambiamento avviene dopo l’installazione, prima riporta “: si”)…aribah…
    Grazie comunque dell’interessamento…

    Commento di santybyron — luglio 24, 2007 @ 3:26 pm

  93. @santybyron: se funziona ed è fluido mi sembra evidente che l’accellerazione 3d è attiva, a prescindere da quel che dice glxinfo.
    Io non mi preoccuperei.

    Commento di telperion — luglio 24, 2007 @ 4:17 pm

  94. [...] più quotati Fusion: nuovo script per compilazione.BERYL – Pacchetti deb i386 Ubuntu FeistyBeryl: tutto su Beryl.NNN – uN’altra guida per iNstallare i [...]

    Pingback di Fusion: shift switcher plugin. « Tecnologia e non solo — luglio 24, 2007 @ 9:05 pm

  95. ciao a tutti, ho un problemino con l’ultima versione dello script…
    compilando ottengo questo errore http://rafb.net/p/L1OTuO97.html

    ho provato a documentarmi un po’ ma non si trova uno straccio di informazione…
    suggerimenti?

    grazie, ciao
    luca

    Commento di Luca — luglio 25, 2007 @ 11:59 am

  96. @luca: è il plugin screensaver che non si compila, evidentemente manca qualche dipendenza. Intanto dai un
    ./makefusio7 packages
    ricordati di mettere la distro che usi con un editor di testo,
    poi vai nella cartella
    screensaver
    e fai
    make
    e
    make install
    vedi se và o che pacchetti mancano
    quando è a posto
    rifai
    ./makefusio7 install
    nella cartella fusion.

    Commento di telperion — luglio 25, 2007 @ 12:50 pm

  97. ciao a tutti… ho un problema… siccome ho avuto un problema al pc… ho dovuto riformattare il tutto e quindi anche la mia debian sid… ho reinstallato tutto… tra cui anche compiz-fusion con lo script… ovviamente prima della formattazione tutto funzionava a dovere… ora l’ho reinstallato ma mi da questo errore:
    Traceback (most recent call last):
    File “/usr/local/bin/ccsm”, line 24, in ?
    import compizconfig
    ImportError: libcompizconfig.so.0: cannot open shared object file: No such file or directory

    help!

    Commento di anonimo — luglio 25, 2007 @ 7:50 pm

  98. @anonimo: ripeti il procedimento packages, clone e poi install
    (hai messo il nome giusto della distro? Se kde hai cambiato le configurazioni dello script?)
    Verifica che tutti i passaggi vadano a buon fine.
    Eventualmente nella cartella nascosta .log dove hai lo script ci sono i file log di tutte le operazioni.
    Comunque lo script su Sid è ok. Ho aggiornato proprio oggi una Sid gnome.

    Commento di telperion — luglio 25, 2007 @ 8:16 pm

  99. @telperion: ho controllato ed la configurazione dello scprit è ok!
    Ho notato che facendo ./makefusion7 packages mi esce questo:
    I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
    libopenexr2ldbl: Va in conflitto: libopenexr2c2a ma 1.2.2-4.3 sta per essere installato
    E: Pacchetto non integro

    Ora ho disinstallato libopenexr2ldbl e installato manualmente libopenexr2c2a, ma dopo mi esce un altro errore:
    I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
    libopenexr-dev: Dipende: libopenexr2ldbl (= 1.2.2-4.4) ma non sta per essere installato
    E: Pacchetto non integro

    cioè il pacchetto -dev dipende da libopenexr2ldbl, però prima mi dice che va in conflitto con libopenexr2c2a…
    manca qualche pacchetto… o l’hanno tolto dall’oggi al domani in debian (i soliti scherzetti!).

    spero in tuo aiuto telperion!

    Commento di anonimo — luglio 25, 2007 @ 8:31 pm

  100. @anonimo sarà uno dei soliti momenti incoerenti di Sid,
    con alcuni pacchetti non completamente aggiornati.
    Prova a compilare (install) e vedi cosa non si compila e perchè.

    Commento di telperion — luglio 25, 2007 @ 8:35 pm

  101. @anonimo: non so che repository hai tu
    ma con i normali
    deb http://ftp.debian.org/debian/ unstable main non-free contrib

    libopenexr2c2a e libopenexr-dev sono alla versione 1.2.2-4.3
    e non hanno alcuna dipendenza con libopenexr2ldbl che in effetti non esiste.

    Commento di telperion — luglio 25, 2007 @ 8:48 pm

  102. @anonimo:
    Comunque qua libopenexr.tar.gz (664.63 KB)
    ci sono i 2 files per i386 corretti. Scopatti il file e li installi con
    sudo dpkg -i *.deb

    Commento di telperion — luglio 25, 2007 @ 8:54 pm

  103. anche io ho i repo normali…
    soltanto che ho notato ora:
    libopenexr2c2a 1.2.2-4.3
    libopenexr-dev 1.2.2-4.4
    libopenexr2ldbl 1.2.2-4.4

    ecco perchè mi chiedeva quella dipendenza…
    cmq grazie infinite per i pacchetti…
    adesso riprovo il tutto e speriamo bene!
    grazie telperion!

    Commento di anonimo — luglio 25, 2007 @ 9:07 pm

  104. @anonimo: azz, proprio ora li stanno aggiornando? LOL

    Commento di telperion — luglio 25, 2007 @ 9:09 pm

  105. @telperion:
    ciao telperion… scusa se ti disturbo… cmq non sono riuscito a risolvere il problema da ieri, nonostante abbia installato i pacchetti che mi hai passato e abbia utilizzato il nuovo script (7.50).
    Quando lancio il ccsm sempre lo stesso errore di ieri, anche se ho dovuto installare altre 2 dipendenze, ossia python-sexy e libsexy-dev. Se lancio compiz-manager, mi compare questo: http://www.divshare.com/download/1376114-5a6
    Non riesco a capire il perchè… eppure le dipendeze c’è le ho tutte…
    Ti allego anche i file di logs, nella speranza di un tuo aiuto: http://www.divshare.com/download/1376010-ef8
    (te li allego per non essere troppo prolisso ed violare la netiquette ;)).

    Scusami ancora per il disturbo.

    Commento di anonimo — luglio 26, 2007 @ 2:23 pm

  106. @anonimo: python-sexy e dev sono “opzionali” funziona tutto anche senza (anzi chi ha gnome 2.16 non le installi o ccsm non funziona manco a pagarlo).
    Quanto a compiz (core) – Error: Couldn’t load plugin ‘ccp’
    non saprei dai log sembra tutto compilato correttamente.
    Prova a cancellare la cartella nascosta nella home
    ~/.compizconfig

    Invece notavo che devo aggiungere allo script nell’uninstall di ccsm la cartella e il file se python2.4 (ora c’è solo 2.5)
    /usr/local/lib/python2.4/site-packages/ccm
    /usr/local/lib/python2.4/site-packages/ccsm-0.0.0.egg-info

    Senti prova ancora una volta a rimuovere reinstallare tutto poi se non và prova coi pacchetti di Imu su http://osrevolution.wordpress.com/
    che ti devo dire. Strano comunque perchè sulla mia sid
    (ricompilato stamattina) tutto ok. Boh!

    Commento di telperion — luglio 26, 2007 @ 2:52 pm

  107. @anonimo: usa delle mail con più senso senno finisci sempre nello spam. :-)

    Commento di telperion — luglio 26, 2007 @ 3:23 pm

  108. @telperion: eureka! :D
    Finalmente!

    era una stupidaggine, mi mancava la dipendenza python2.5-dev!
    Purtroppo siccome sono abituato ad avere tutte le dipendenze, con sta formattazione che ho dovuto affrontare le devo rimettere tutte!
    Ho visto la “luce” ;) quando hai parlato del nuovo ccsm e di python2.5! siccome sono diciamo un maniaco della “pulizia” ed elimino a manina tutto quello che rimane dopo l’uninstall in /usr/local/ ho notato che ora c’era anche la cartella del 2.5 e allora ho ricollegato il tutto!
    cmq io metterei ora tra le dipendeze dello script anche python2.5 e -dev.
    Quando ho lanciato ccsm per la prima volta mi è comparso, python-sexy not found, anche se funzionava lo stesso; l’ho installato comunque, tanto non fa male ;)

    Grazie mille per tutto telperion!

    Commento di anonimo — luglio 26, 2007 @ 3:42 pm

  109. @anonimo comunque tu hai una Sid strana,
    in Sid (unstable) python è ancora 2.4.

    Commento di telperion — luglio 26, 2007 @ 5:52 pm

  110. @telperion: eh la mia Sid è particolare ;) è un misto tra unstable/experimental/unoffcial (repo unofficial tenuti sempre da Debian!)
    purtroppo alcune mie esigenze… soprattutto per la programmazione… mi portano ad avere una Sid ancora più bella e divertente! ;)

    comunque grazie di tutto telperion…

    Commento di anonimo — luglio 26, 2007 @ 10:12 pm

  111. [...] automatica già messa a posto (se volete l’ultimissima versione dello script la trovate qui però dovete aver cura di aggiungere alcuni parametri come indicato sul [...]

    Pingback di Kubuntu + XGL + ATI + Compiz Fusion | No Linux No party — luglio 28, 2007 @ 9:40 pm

  112. [...] Per i “fai da tè” che sanno come fare git clone git://annongit.opencompositing.org/users/guillaume/cubecaps per gli altri lo script. [...]

    Pingback di Fusion: plugin quiz. « Tecnologia e non solo — luglio 29, 2007 @ 8:36 pm

  113. c’è un problemino dopo che ho aggiornato oggi il mio amsn non ha piu i bordi delle finestre, sembra che emerald o il gtk decorator non funzionino piu, non so perche…

    Commento di Attila — luglio 30, 2007 @ 12:42 am

  114. @Attila non saprei, già un tempo amsn se non ricordo male faceva a cazzotti con Beryl e Compiz.
    Forse spostando alcuni fix nel nuovo plugin workaround hanno fatto casini (a me problemini coi menu di applicazioni wine a alcuni di firefox che si aprono/chiudono con animazioni).
    Se per te è un problema grave ripristina una versione di backup o di fusion o di amsn finchè non si risolve.
    O cerca nel forum di http://www.opencompositing.org se qualcuno ha il problema e la soluzione.
    Se non va piu dopo che hai aggiornato Amsn torna alla versione precedente di amsn e attenti tempi migliori.

    Commento di telperion — luglio 30, 2007 @ 1:50 am

  115. amsn è sempre lo stesso, quindi presumo sia un problema con l’aggiornamento di fusion…provero a chiedere, se qualcuno ha lo stesso problema e risolve che mi faccia sapere ;) grazie

    Commento di Attila — luglio 30, 2007 @ 10:13 am

  116. @Attila se è l’aggiornamento di fusion allora porta fusion alla versione prima

    Commento di telperion — luglio 30, 2007 @ 10:59 am

  117. help me..
    mi da errore durante l’install..
    il primo errore è questo:
    ..
    autoreconf: Leaving directory `.’
    cat: /etc/ld.so.conf.d/*.conf: No such file or directory
    cat: /etc/ld.so.conf.d/*.conf: No such file or directory

    Installing compiz…

    Executing make
    /usr/bin/ld: cannot find -lGL
    collect2: ld returned 1 exit status
    make[2]: *** [compiz] Error 1
    make[1]: *** [all-recursive] Error 1
    make: *** [all] Error 2

    credo sia dovuto a questo /etc/ld.so.conf.d/……

    can you help me?

    Commento di bass — luglio 30, 2007 @ 9:29 pm

  118. @bass: no /etc/ld.so.conf.d/ è un falso problema
    il problema è
    /usr/bin/ld: cannot find -lGL
    manca una dipendenza e compiz non si compila.
    Hai messo il nome_distribuzione e fatto
    ./makefusion7 packages

    Commento di telperion — luglio 30, 2007 @ 11:58 pm

  119. Ho un problema con tuo script. Uso ubuntu feisty. Lo lancio e mi dice di installare il pacchetto git-core. Lo faccio, lo rilancio, mi installa i pacchetti necessari ma poi mi dice che per un problema di dipendenze non mi più installare gitweb. Allora do un’occhiata allo script e scopro che tra i pacchetti da installare per feisty proprio il primo è git, che però su feisty va in conflitto con git-core…e infatti poi non mi fa compilare nulla….Come faccio?

    Commento di massi — luglio 31, 2007 @ 3:30 pm

  120. @Massi: installa git-core e rimuovi git e git-web, l’importante è git-core
    Quello succede se hai i repositori backporting che hanno git-core ad una nuova versione ma non anche i pacchetti collegati. Ti conviene togliere git dallo script, fallo diventare git-core.

    elif [ $DISTRO = "ubuntu-feisty" ]; then
    sudo apt-get install git-core gitweb automake ........................

    se git-web da problemi cancellalo.

    Commento di telperion — luglio 31, 2007 @ 3:33 pm

  121. ho fatto come hai detto ma continua a non compilarmi…non capisco che cavolo mi manca! ecco che output ottengo:
    ./makefusion7 install

    Welcome to Compiz/fusion

    Configuring compiz…

    …..
    …..
    …..

    Installing compiz…

    Executing make
    make: *** No targets specified and no makefile found. Stop.

    Executing sudo make install
    make: *** No rule to make target `install’. Stop.

    e così per tutto il resto…

    Commento di massi — luglio 31, 2007 @ 3:44 pm

  122. @massi sembra che ti mancano automake intltool libtool
    hai rifatto dopo la modifica git-core

    ./makefusion7 packages

    perchè se si blocca per errore di qualche pacchetto, quelli successivi non li installa.

    rifai e riprova.

    Commento di telperion — luglio 31, 2007 @ 3:49 pm

  123. si l’ho rifatto ed ottengo questo messaggio:

    massi@massi-ubuntu:~/fusion$ ./makefusion7 packages
    Lettura della lista dei pacchetti in corso… Fatto
    …………
    I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
    gitweb: Dipende: git-core (> 1:1.5.2.3) ma non sta per essere installato
    Dipende: git-core (< 1:1.5.2.3-.) ma non sta per essere installato
    E: Pacchetto non integro

    scusa la lunghezza

    Commento di massi — luglio 31, 2007 @ 3:51 pm

  124. ti ho detto cancella dallo script git-web e rifai packages
    Non è colpa mia se nei backporting Ubuntu fà casini con le dipendenze.
    Ora scrivo una nota.

    Commento di telperion — luglio 31, 2007 @ 3:53 pm

  125. scusami! è che quando avevo visto prima il tuo commento c’era scritto solo di installare git-core e riprovare:-)…Mi sono accorto infatti che la versione installata di git-core viene dai backports, però a sto punto se portano un pacchetto, dovrebbero portare anche gli altri associati…mah…vabbè…ora ho fatto la modifica e va…

    Commento di massi — luglio 31, 2007 @ 4:00 pm

  126. @massi: purtroppo con i repository aggiunti qualche pasticcio c’è sempre, ma di solito si risolve abbastanza facilmente.

    Commento di telperion — luglio 31, 2007 @ 4:03 pm

  127. con questo ultimo aggiornamento oltre ad aver corretto i problemi di dipendenze con git sembra essere tornato a posto anche Amsn.
    Ora infatti i bordi delle finestre del programma e delle chat di amsn funzionano correttamente con fusion ;)

    Commento di Attila — luglio 31, 2007 @ 7:32 pm

  128. @Attila: meno male. Comunque sul forum Ubuntu altri si lamentavano per i bordi di Amsn.

    Commento di telperion — luglio 31, 2007 @ 7:50 pm

  129. @telperion:
    ti avevo anticipato di quasi una settimana del problema… del fatto che su debian sid… libopenexr-dev non dipendeva più da libopenexr2c2a ma libopenexr2ldbl…
    veggenza? ;)

    per quanto riguarda python2.5 e -dev… anche imu (che come me utilizza python2.5) ha avuto gli stessi problemi miei nel compilare senza quelle dipendenze…

    Commento di anonimo — luglio 31, 2007 @ 10:17 pm

  130. @anonimo: avevo un mirror debian morto che non mi dava gli upgrade.
    Ora sono passato sul mirror tetesco e mi ha scapottato 300Mb di robaccia.
    libopenexr hanno cambiato nome al pacchetto (*@##X!?@#!)
    facessero cosi per tutti i pacchetti sai che allegria,
    mentre python, (ora indago perchè forse il pyhton-all-dev che avevo per beryl)
    mi si è automaticamente installato il 2.5 ed il 2.5dev
    (visto che è appunto un metapacchetto che installa tutte le versioni python disponibili).
    Il punto (vedi risposta 122) e che se il “packages” si blocca su un pacchetto
    i successivi non si installano,
    quindi bisogna correggere a mano il pacchetto nello script e ridare il comando.
    D’altronde è per esperti,
    che devono saper come risolvere questi problemini. :-)

    Commento di telperion — luglio 31, 2007 @ 10:45 pm

  131. @telperion:
    ah ecco spiegato l’arcano!
    ecco il perchè tu non avevi quei pacchetti!
    eh io che pensavo di essere veggente! ;)

    hai ragione, sono problemini che si presentano che bisogna sapere come risolvere, correggendo a mano il pacchetto dello script… come mi è capitato di fare…

    Commento di anonimo — luglio 31, 2007 @ 11:00 pm

  132. Cmq ho cambiato python-dev in python-all-dev cosi installa tutto.
    tnx

    Commento di telperion — luglio 31, 2007 @ 11:09 pm

  133. @telperion:
    di nulla! è questo il bello della comunità! tutto in nome della comunità! :D

    Commento di anonimo — luglio 31, 2007 @ 11:25 pm

  134. @telperion
    iniziano a stancare … sembra essere tornati ai tempi di compiz-quinn che ogni giorno cambiavano tutto.

    Commento di imu — agosto 1, 2007 @ 12:30 pm

  135. hola telp,
    il nome_dist l’ho messo (ubuntu), avevo altre versioni di alcuni pacchetti.
    risolte togliendo i repository di terze parti e dando un sudo apt-get install …dipendenze.. –reinstall
    in questo modo mi ha fatto vedere quelle che non riusciva a reinstallare/quelle non ubuntu. downgradate, tutto ok.
    il messaggio di errore non cambia, sempre lo stesso
    Installing compiz…

    Executing make
    /usr/bin/ld: cannot find -lGL
    collect2: ld returned 1 exit status
    make[2]: *** [compiz] Error 1
    make[1]: *** [all-recursive] Error 1
    make: *** [all] Error 2
    :(

    Commento di bass — agosto 1, 2007 @ 12:58 pm

  136. @bass: sembra mancare la libreria opengl prova con l’ultima versione delle script.
    ./makefusion7 packages
    e vedi che non ci siano errori.
    Occhio che il nome disto non è ubuntu ma
    DISTRO="ubuntu-feisty" o
    DISTRO="kubuntu-feisty"
    come specificato quà e nello script.

    Hai una scheda video con supporto OpenGL hardware
    (Nvidia Ati Intel) e i relativi driver installati?
    Altro no so dirti.

    @imu: l’abbiamo voluta la bicicletta …

    Commento di telperion — agosto 1, 2007 @ 1:51 pm

  137. Ciao,
    sono sempre io quello delle dipendenze di git:-). Io come decoratore uso gwd, per un semplice motivo di estetica, il tema metacity che uso non c’è per emerald:-). Ogni volta però che aggiorno devo editare a mano quel file che sta dentro .config/…Ho cercato di studiarmi lo script per evitare di compilare emerald e lasciare solo gwd di default, ma sono troppo scarso e pigro per queste cose:-D…Non è che c’è un modo semplice, magari passandolo come parametro allo script un che ne so ./makefusion7 –no-emerald –si-gwd ?
    Lo so che forse è rompere un po’ le balle:-D e che cmq potrei usare beryl manager…però…sono pigro:-)…sei autorizzato a mandarmi a quel paese:-)
    Grazie:-D

    Commento di massi — agosto 1, 2007 @ 2:20 pm

  138. Basterebbe anche solo che il makefusion7 uninstall non cancellasse quel file di configurazione!

    Commento di massi — agosto 1, 2007 @ 2:21 pm

  139. massi: per ora alla fine dell’install copia in un terminale o fatti uno script:

    sed -i -e 's/DECORATOR="emerald"/DECORATOR="gtk-window-decorator"/g' ~/.config/compiz-managerrc

    (è una riga unica)

    Commento di telperion — agosto 1, 2007 @ 2:32 pm

  140. guarda al momento ho risolto commentando la riga “sudo rm ~/.config/compiz-managerrc” all’interno dello script:-D

    Commento di massi — agosto 1, 2007 @ 2:40 pm

  141. Il problema che quel file di configurazione potrebbe essere usato da altri launcher basati su compiz-manager e contenere parametri non coerenti. In questo caso per te va bene, ma non posso metterlo come default.

    Se usi il beryl-fusion-manager parte come lo hai impostato e hai ccsm e temi emerald nel menù e usa compiz-manager per il lancio.

    Per ora è la configurazione migliore che ho trovato visto che gli altri launcher spesso non rilevano correttamente i parametri laciando compiz chi senza loose-binding chi con indirect su Nvidia, chi senza settare __GL_YIELD=NOTHING con conseguenza che compiz scatta consuma molta memoria eccetera.

    Commento di telperion — agosto 1, 2007 @ 2:43 pm

  142. avevo gia fato con l’ultimo script,
    ho messo ubuntu-feisty come da descrizione nello script (avevo scritto (ubuntu) nel commento x comodita).
    nessun errore con ./makefusion7 packages, nessun errore con ./makefusion7 clone
    ho Nvidia con gli ultimi driver 100.14.11 su kernel 2.6.22-ck, ubuntu 7.04 amd64
    eppure appena erano uscite le prime versioni di questo script lo avevo installato con successo, poi ho cominciato a non usare piu sessioni compiz-fusion e poi ho deciso di utilizzarle nuovamente e di aggiornare il tutto. niente, non mi si installa.
    provo a confrontare i miei pacchetti e configurazioni con queele di un altro pc che ha installato le medesime cose e funziona tutto.
    se scopro qualcosa ti faccio sapere, grazie ;)

    Commento di bass — agosto 2, 2007 @ 1:11 pm

  143. @bass: con la tua configurazione Feisty A64 Nvidia non risulta alcun problema segnalato. Boh.

    Commento di telperion — agosto 2, 2007 @ 1:52 pm

  144. Ottimo script…. ma non riesco ad attivare l’effetto dodge….. come si fa???

    grazie a tutti

    Commento di Leroy — agosto 2, 2007 @ 8:29 pm

  145. Avviso: con l’ultima versione di ccsm sono state riviste anche le libcompizconfig e adesso il path per i file di configurazione non è più ~/.compizconfig ma ~/.config/compiz/compizconfig

    Questo significa che una volta aggiornato ccsm e le libcompizconfig le nostre impostazioni non ci saranno più, ma basterà copiarle da ~/.compizconfig ma ~/.config/compiz/compizconfig (magari prima di lanciare compiz o ccsm) ed ecco che torneranno apposto… almeno fino a quando non cambieranno di nuovo il path per le configurazioni.

    P.S. per telperion: c’è mica un posto dove fare di queste segnalazioni, che possono evitare smadonnamenti vari alla gente?

    Commento di Io — agosto 2, 2007 @ 9:11 pm

  146. @telperion:
    su debian sid mentre ora il pacchetto libopenexr-dev non dipende più da libopenexr2c2a ma da libopenexr2ldbl, compilando con questi nuove versioni, il ccsm non funziona. Mentre effettuando un downgrade dei pacchetti (libopenexr-dev –> libopenexr2c2a) ritorna a funzionare.

    Volevo inoltre segnalare (l’ho letto su un forum internazionale di compiz-fusion per debian sid tramite compilazione con lo script) di cui però ho perso il link :( che le dipendeze libopenexr-dev e libopenexr2ldbl non sono più necessarie.

    Infatti ho provato personalmente a compilare senza i 2 suddetti pacchetti e
    funziona tutto, anche il ccsm, in poche parole si compila tutto.

    Spero di essere stato di aiuto.

    Commento di nameless — agosto 2, 2007 @ 9:38 pm

  147. Allora nell’ordine:
    @Leroy: ccsm animazioni – anim di selezione – doppio click sulla riga e scegli dodge come effetto

    @Io: confermato. Consiglio di non aggiornare per ora perchè la sezione backend-profile del ccsm non funziona per ora.
    E non compilano neppure i locales di ccsm ora (!).

    @nameless: io da ieri ho fatto 3 compilazioni su Sid (una ora) con libopenexr2ldbl e funziona tutto perfettamente (dalla 7.56).
    Boh.

    Commento di telperion — agosto 2, 2007 @ 11:45 pm

  148. ook! :D
    allora, o era lo script envy (che ho aggiornato) che installava male i driver Nvidia, o erano i driver stessi.
    durante l’installazione mi ha riscaricato i driver perche era cambiato l’hash, ma la versione è la stessa 100.14.11 boh!
    ora funziona tutto :)
    che sclero però, mi stava fumando la testa!

    Commento di bass — agosto 4, 2007 @ 4:21 pm

  149. [...] usate lo script makefusion7 la versione 0.5.2 è un pezzo che la usate. Ovviamente ora siete già più [...]

    Pingback di Compiz Core 0.5.2 is out! « Tecnologia e non solo — agosto 5, 2007 @ 4:08 pm

  150. [...] inoltre come già segnalato l’impossibilità di usare backend e profili nel ccsm con la nuova libcompizconfig mentre con [...]

    Pingback di Fusion Avviso ai naviganti. 3 « Tecnologia e non solo — agosto 5, 2007 @ 5:10 pm

  151. [...] Archiviato in: Compiz-core, OpenCompositing, Fusion — telperion @ 2:21 pm In è disponibile il nuovo script makefusion7 versione 7.65 che usa Compiz 0.5.2, visti i problemi del nuovo Compiz Git con librerie non [...]

    Pingback di Fusion: avviso ai naviganti 5 « Tecnologia e non solo — agosto 8, 2007 @ 2:21 pm

  152. [...] non hanno la libreria attualmente, e di conseguenza Compiz git non si compila più. Dovete quindi usare la versione 0.5.2 oppure il ramo 0.6 del [...]

    Pingback di Fusion: Avviso ai naviganti 6 e logo ufficiale. « Tecnologia e non solo — agosto 8, 2007 @ 8:59 pm

  153. idea! penso che conosci bene trevino…e sai anche che lui usa un suo script per creare i deb che mette poi nel repo…bene…quello script si auto aggiorna da solo prima di fare quel che deve…invece di continuare a cambiare lo script nei post eccecc si potrebbe metterlo dentro a git e far si che si auto aggiorni? sarebbe comodissimo…voi che ne pensate? so bene delle difficoltà che ci sono…ma se si riuscisse… :P —> (smile con bava alla bocca)

    Commento di simo_magic — agosto 9, 2007 @ 4:54 pm

  154. @simo_magic: mi spiace ma non ho server o repository e non voglio averli ne mantenerli.
    I pacchetti e gli script che faccio/modifico mi fà piacere condividerli, e mi fà piacere condividere le informazioni e variazioni che vengono effettuate, così sapete cosa succede.

    Non amo troppo gli automatismi.
    Io preferisco che ti scarichi i miei pacchetti o script
    se vuoi li esamini, e poi se vuoi li installi/lanci.
    Ma devi essere cosciente di cosa stai facendo.

    Quindi niente automatismi.
    Qui si… suda.
    :)

    Commento di telperion — agosto 9, 2007 @ 5:33 pm

  155. mi spiego meglio, so di essere contorto nei ragionamenti…trevino ha uno script che prima di creare i suoi deb da installare cerca degli aggiornamenti(che siano dentro git è un’altro discorso) di se stesso e se ci sono si autoaggiorna

    ecco lui ha lo script che fa i deb…tu hai questo script…io ti sto suggerendo l’idea di aggingere la feature dell’autoaggiornamento…tutto qui…poi dopo l’auto aggiornamento lo script resta tale e quale…

    se comunque invece hai capito la mia proposta…beh perfetto…io l’idea l’ho buttata lì…normale che possa non piacere…de gustibus…
    ps continua così comunque…che mi piace sempre di più il tuo blog…:P

    Commento di simo_magic — agosto 9, 2007 @ 8:40 pm

  156. salve, scusate la mia niubbagie.. ho fatto tutto il procedimento per l’installazione, sono arrivato al punto di lanciare ccsm per configurare compiz ma mi da questo messaggio:

    Traceback (most recent call last):
    File “/usr/local/bin/ccsm”, line 37, in
    import compizconfig
    ImportError: No module named compizconfig

    cosa devo fare? :) grazie

    Commento di Anty — agosto 11, 2007 @ 4:07 pm

  157. @Anty: metti il nome della distro
    (esattamente come scritto nello script stesso esempio
    DISTO=””ubuntu-feisty”
    nello script e salvalo.
    con
    ./makefusion7 info
    puoi cotrollare se è tutto a posto.

    Poi dai
    ./makefusion7 packages
    e controlla che installi tutti i pacchetti senza errori.
    poi fai
    ./makefusion7 clone
    controllando che non appaiano messaggi fatal
    nel caso cancella la directory che genera l’errore
    e ripeti il clone.
    Poi fai
    ./makefusion7 install
    e controlla non appaiano scritte
    error (tranne su compiz-script che non importa).
    Solo ERROR è indice di problemi warnign e altro
    sono solo avvisi.

    Nella cartella .log (nascosta)
    ci sono i log di tutte le operazioni
    per capire cosa non si è compilato.

    Se non riesci e non sai come risolvere fai
    ./makefusion7 uninstall
    per fare pulizia
    poi installa i pacchetti di trevino o imu.

    Devi avere l’ultimo makefusion7 il 7.65
    quelli vecchi non funzionano.

    Commento di telperion — agosto 11, 2007 @ 4:37 pm

  158. questo è quello che mi dà quando lancio il ./makefusion7 install :
    …………….
    …………….
    /bin/sh: libtool: command not found
    ………….
    ………….
    se è troppo problematico lascio perdere :)

    Commento di Anty — agosto 11, 2007 @ 8:26 pm

  159. @Anty: hai scaricato l’ultimo script (in cima alla pagina)?

    Hai fatto prima
    ./makefusion7 packages
    senza errori
    che ti installa circa 30 di pacchetti?

    /bin/sh: libtool: command not found
    direi di no.

    Commento di telperion — agosto 11, 2007 @ 9:12 pm

  160. ecco fatto.. installato tutto, l’unico problema è che quando lancio compiz-manager le finiestre restano senza bordi. Ho quindi fatto uno script per lanciare il compiz-manager + emerald themes (ho visto da una guida). Il tutto funziona ma quando cambio tema in gestore temi emerald, non me lo applica subito, devo riavviare lo script e mi cambia il tema. è qualche mia mancanza o è un problema già noto? Dimenticavo, ho una ati x1950xt e sto usando xgl

    Commento di Anty — agosto 13, 2007 @ 12:00 pm

  161. @Anty si con certe schede succede
    Puoi ovviare usando il beryl-manager modificato che trovi nel blog (i link sopra nella pagina) o usando fusion-icon che ti permettono di fare tutto da icona nella tray.

    Commento di telperion — agosto 13, 2007 @ 12:33 pm

  162. Eseguito lo script con successo ieri (12/8)
    Ho avviato compiz-fusion con compiz-manager
    il tutto funziona ma dopo poche finestre appare il noto problema delle finestre nere (scheda nvidia onboard 6100 con 64 MB condivisa)
    in precedenza ho usato fusion con i .deb di trevino e avviando compiz con l’opzione –use-copy il problema non si presentava quasi più
    ho provato quindi ad avviare con
    compiz-manager –use-copy
    ma mi dice che l’opzione non è valida
    ho provato anche a inserire –use-copy all’interno dello script nella riga dove c’è –sm-disable –replace
    ma anche in questo caso mi dice che –use-copy non è un parametro valido
    che fare?
    ciao, grazie

    Commento di Maurizio — agosto 13, 2007 @ 1:39 pm

  163. Maurizio premesso che use copy
    non è la soluzione migliore per le schede nvidia (ma non è questa la sede per discuterne)
    le opzioni di lancio di fusion sono nel file
    /home/mc/.config/compiz-managerrc
    ma non credo ci sia l’opzione.

    mc@debian:~$ compiz --help

    Usage: compiz [--display DISPLAY] [--bg-image PNG] [--refresh-rate RATE]
    [--fast-filter] [--indirect-rendering] [--loose-binding] [--replace]
    [--sm-disable] [--sm-client-id ID] [--no-detection]
    [--ignore-desktop-hints] [--only-current-screen] [--use-root-window]
    [--version] [--help] [PLUGIN]...

    come vedi l’opzione --use-copy in compiz non esiste,
    penso sia un “hack” di trevino.

    Commento di telperion — agosto 13, 2007 @ 2:29 pm

  164. è possibile usare il tuo script x freespire (me ne sono innamorato) che ne so usando kubuntu feisty? ho detto una minchiata vero? non è che puoi aggiornare il supporto anche a questa distribuzione sono disposto a fare io da cavia :)

    Commento di lupo — agosto 13, 2007 @ 2:40 pm

  165. @Lupo: freespire è una kubuntu 7.04 prova a mettere

    DISTRO="kubuntu-feisty"
    nello script,
    e “non dovresti” avere problemi.
    Poi “sicuro” è morto lo sai.
    Se funziona come dovrebbe,
    fammi sapere che lo segnalo.

    Commento di telperion — agosto 13, 2007 @ 2:56 pm

  166. @telperion:
    scusa la domanda forse “stupida”, ma in tutto questo casino di compiz ultimamente, non ho capito niente!
    se io volessi installare compiz-fusion con lo script, mi spiegheresti, per favore, cosa dovrei fare?
    scusa.

    Commento di Anonimo — agosto 13, 2007 @ 3:41 pm

  167. Anonimo è tutto scritto nell’articolo.
    Scarica l’ultimo e
    segui le istruzioni che sono

    - configurare con editor di testo lo script
    nome-della-distro e cambiare se kde i 2 valori

    - dargli i permessi di esecuzione

    - fare il ./makefusion packages la prima volta per installare il necesario e verificare non ci siano errori

    - fare il ./makefusion install che compila ed installa e vedere che non ci siano errori.

    Commento di telperion — agosto 13, 2007 @ 5:14 pm

  168. Niente da fare sia con beryl manager che con fusion icon, cmq devo ricaricare compiz per rendere effettivi i cambiamenti dei temi.. Fa niente, faccio un click in + :) grazie di tutto per ora :)

    Commento di Anty — agosto 14, 2007 @ 10:05 pm

  169. @Anty: con beryl manager basta fare
    Ricarica Decoratore finestre

    Commento di telperion — agosto 14, 2007 @ 11:12 pm

  170. intendevo quello appunto :)

    Commento di Anty — agosto 15, 2007 @ 12:43 pm

  171. Ogni tanto però mi perde i riflessi sulle barre delle finestre e mi tocco cmq ricaricarlo.. mah..

    Commento di Anty — agosto 15, 2007 @ 12:49 pm

  172. @telperion:
    utilizzo debian sid con gnome ed ho installato ovviamente compiz-fusion con lo script senza nessun tipo di problema, insomma tutto ok! (utilizzo anche il tuo beryl-fusion-manager ;)).
    io però utilizzo gwd e non emerald come window decorator, solamente che al ri/avvio del pc si imposta sempre emerald come decoratore delle finestre e ogni volta devo sempre impostare gwd a mano.
    come si può fare per risolvere sto inconveniente?
    grazie.

    Commento di nameless — agosto 16, 2007 @ 10:56 pm

  173. @nameless: se usi il beryl-manager mettilo in sessioni e parte con quello che setti li,
    se non va (a volte si incricca)
    cancella il file nascosto nella home
    .beryl-manager.rc (qualcosa del genere)
    poi fai riavvia gestore finestre.

    Commento di telperion — agosto 16, 2007 @ 11:09 pm

  174. @telperion:
    avevo già fatto tutto quello che hai detto tu… ma la situazione non cambia.
    ho notato che ri/avviando il pc e guardando le impostazioni del beryl-manager rimane selezionato gwd, quindi le impostazioni sono giuste, ma nelle finestre il decoratore è emerald, poi ricarico il decoratore delle finestre è carica gwd.
    boh!

    Commento di nameless — agosto 16, 2007 @ 11:29 pm

  175. @nameless: prova col comando sed della risposta 139.
    Se funzione devi farlo ogni volta che reinstalli

    Commento di telperion — agosto 16, 2007 @ 11:38 pm

  176. @telperion:
    grazie telperion! adesso funziona!
    faccio uno script così almeno automatizzo un pò… se no sarebbe troppo una scocciatura.
    ma da cosa dipende questo inconveniente? dal beryl-(fusion)-manager o da compiz-fusion?

    Commento di nameless — agosto 16, 2007 @ 11:48 pm

  177. @nameless: dipende dagli accrocchi per far partire bene compiz.
    Purtroppo il manager definitivo ancora non si vede.

    Commento di telperion — agosto 16, 2007 @ 11:50 pm

  178. [...] chi usa makefusion7 per ora è tranquillo visto che usa il core [...]

    Pingback di Fusion: avviso ai naviganti 7 « Tecnologia e non solo — agosto 18, 2007 @ 4:22 pm

  179. [...] makefusion8 [...]

    Pingback di Don’t Panic! « Tecnologia e non solo — agosto 21, 2007 @ 12:24 am

  180. [...] al nuovo core. Non aggiornare per ora, o se lo fate mi raccomando backup della cartella prima. Nuovo makefusion8. Script “interlocutorio” in attesa degli sviluppi. Consente di compilare la versione [...]

    Pingback di Compiz-Fusion: bianco che più bianco non si può! « Tecnologia e non solo — agosto 21, 2007 @ 12:46 am

  181. Mamma mia che casino!!!!!!!! Avevo configurato tutto a meraviglia con uno script di fine luglio (makefusion7.58) ho provato ad aggiornare facendo un backup (lo avevo già fatto e già ripristinato altre volte) ora non parte + niente, neanche tornando indietro. Lavoro ugualmente senza compiz, anzi, se non lavoro mi menano, ma vorrei ripristinare il tutto. Forse non ho capito bene tutto quello che succede. Ad esempio l’errore come da nota del 1° luglio lo da su una cartella che non esiste……mah!!!! Ma la cosa che mi lascia perplesso è che disinstallando e reinstallando tutto, anche partendo dal primo script che usai (6c) non funziona ugualmente

    Commento di andrea — agosto 21, 2007 @ 2:37 pm

  182. rimosso il 0.5.2 con makefusion7 (che comunque andava bene) e installato il 0.6.0 con makefusion8, finora mi pare andare tutto bene, non noto nessuna particolare differenza se non forse sempre più una maggiore fluidità da versione in versione su pc AMD 2.6 Gh, 1GB DDR, ATI 9200se 128MB

    Commento di blad — agosto 22, 2007 @ 12:05 am

  183. @andrea e tutti:
    fate ./makefusion7 uninstall
    poi scaricate il nuovo makefusion8
    e installate con quello che và benissimo.
    E fate i backup se non volete trovarvi nei casini.

    Commento di telperion — agosto 22, 2007 @ 1:22 am

  184. Grazie telperion, ma è proprio quello che ho fatto. E non funziona. Facendo il clone mi da una serie di errori con la dir /usr/bin/gitfm con il fatal error su chdir, che non esiste.
    Ora non parte niente, ne compiz-manager, ne ccsm. Forse nelle procedure si è cancellato qualche pacchetto fondamentale che mi sfugge.

    Commento di Andrea — agosto 22, 2007 @ 9:01 am

  185. Altra cosa, facendo ./makefusion8 clone, dice come primo messaggio “Compiz da sorgenti o non corretto, rimuovo.” E poi subito:
    git, the filemanager with GNU Interactive Tools, is now called gitfm.

    If you are looking for git, Linus Torvald’s content tracker, install
    the cogito and git-core packages and see README.Debian and git(7).

    This transition script will be removed in the debian stable
    release after etch.

    If you wish to complete the transition early, install git-core
    and use (as root):
    update-alternatives –config git

    Press RETURN to run gitfm

    Commento di Andrea — agosto 22, 2007 @ 9:16 am

  186. Rieccomi. Nonostante gli errori, ora funziona tutto. Probabilmente perchè questa mattina ho aggiornato dei pacchetti (che ieri non erano disponibili). Tutto bene, ma………è sparito il 3d delle finestre. Che peccato!

    Commento di Andrea — agosto 22, 2007 @ 10:48 am

  187. @Andrea: devi configurare (se vuoi) git
    sudo update-alternatives --config git
    come scritto, per non avere piu quel messsaggio
    Che distribuzione? Lenny o Sid?

    Se non hai i plugin 3d windows e altri
    e colpa del dannato comando git che funziona
    una volta si e una no a seconda delle versioni.

    Fai uninstall poi cancella tutte le dir (lascia solo lo script)
    poi ridai clone e poi install.

    Purtoppo non ci posso fare nulla.
    Git (il comando) fà abbastanza pena IMHO.
    Per essere sicuri, se non aggiorni spesso
    parti con una directory vuota solo con lo script.

    Per le directory che non esitono:
    non fare mai nomi directory con “spazi”

    esempio “fusion nuovo” NO
    esempio “fusion-nuovo” SI

    Altrimenti autogen e configure vanno in “pappa”

    Commento di telperion — agosto 22, 2007 @ 11:21 am

  188. [...] testing uno script che opzionalmente applica la patch per compilarlo senza [...]

    Pingback di Fusion: facciamo il punto. « Tecnologia e non solo — agosto 22, 2007 @ 4:07 pm

  189. non ho ben capito la cosa degli script per avviare fusion su ati + xgl…ho installato fusion 0.6.0 anche sul pc con ati x1600 con fglrx + xgl e sia fusion che beryl si avviano normalmente cliccando sulle rispettive icone, forse riguarda l’avvio automatico?

    Commento di blad — agosto 22, 2007 @ 6:32 pm

  190. @blad:

    In effetti se usi fusion-icon
    la libreria GL la carica da se.

    In Beryl invece la libreria
    è integrata nell’eseguibile stesso.

    Commento di telperion — agosto 22, 2007 @ 6:42 pm

  191. infatti uso fusion-icon che viene automaticamente installato con compiz

    GRAZIE Telp per TUTTO (questo blog mi piace un sacco!)

    ciao

    Commento di blad — agosto 22, 2007 @ 7:26 pm

  192. un download alternativo a rapidshare please?

    Commento di blad — agosto 23, 2007 @ 7:20 pm

  193. [...] Gutsy, Fusion — telperion @ 7:07 pm Con il recente rilascio della Tribe 5 ho effettuato un test di compilazione di Compiz/Fusion 0.5.5 con la patch (master-noxcb) per verificare che tutto fosse a [...]

    Pingback di Fusion su Ubuntu Gutsy Tribe 5 « Tecnologia e non solo — agosto 25, 2007 @ 7:07 pm

  194. ¡¡Muchas gracias por el script!!

    En mi Debian Lenny tuve un solo problema: no cargaba emerald.

    Fue suficiente verificar que /usr/local/lib esté incluido en /etc/ld.so.conf y ejecutar ldconfig

    Saludos.

    Commento di Walter — agosto 26, 2007 @ 3:08 pm

  195. @ telperion ma con quetsto tuo nuovo script non posso + usare metacity come gestore dei temi?

    prima col precedente script alla voce COMPIZ_MANAGER_DEFAULT_DECORATOR= lasciavo solo le virgolette senza niente e con il tuo beryl manager selezionavo il decoratore nel mio caso heliodor x usare i temi metacity ho provato a modificare il comiz-manager ma niente o emerald o gtk provando anche con fusion-icon ,beryl-manager, senza niente solo compiz-manager che devo fare???

    grazie spero di essermi spiegato

    Commento di lupo — agosto 30, 2007 @ 2:10 pm

  196. scusa ho risolto sbagliavo io……!!!!

    Commento di lupo — agosto 30, 2007 @ 2:19 pm

  197. comunque con fusio-icon non è possibile usare i temi di metacity? solo col beryl-manager si può vero?

    Commento di lupo — agosto 30, 2007 @ 2:22 pm

  198. @lupo
    COMPIZ_MANAGER_DEFAULT_DECORATOR=”de”.
    Come da istruzioni
    o metti “emerald”
    o metti “de”,
    se metti “de” verrà sostituito il decoratore in compiz-manager che sarà
    gtk-window-decorator se hai gnome o
    kde-window-decorator se hai kde.
    Il caso virgolette senza nulla non è previsto
    e non ho idea che effetti collaterali può avere.
    Quanto a Heliodor (che è di beryl) non so se con le ultime versioni del core Compiz è ancora compatibile (non ho provato).

    Con Fusion icon puoi scegliere tra Emerald e Gtk Window decorator (menu select window decorator).
    Gtk wd è l’equivalente di Heliodor
    Usa gtk-window-decorator (che è uguale a Heliodor)

    Commento di telperion — agosto 30, 2007 @ 2:26 pm

  199. @ telperion

    ma se è uguale a heliodor perchè mi carica il tema standard di compiz? a te impostando gtk-window-decorator ti carica qualsiasi tema metacity tipo resillience….

    Commento di lupo — agosto 30, 2007 @ 3:30 pm

  200. Questo script è davvero ottimo, l’ho usato a partire dalla versione 7 e ha sempre funzionato a dovere. Ho kubuntu feisty + xgl + ati e devo dire che lavora quasi come se fosse una final release! (unica nota: il cubecaps o lo skydome scompaiono ogni tanto, ma ormai nella versione 8 è un evento fortuito)! Resto in attesa del prossimo aggiornamento… complimenti a Telperion!

    Commento di EDDiE — agosto 30, 2007 @ 3:42 pm

  201. @Lupo si vai nel gestore dei temi gnome e il tema metacity viene applicato pari pari
    forse devi settare due chiavi in gconf-editor:

    /apps/gwd
    dove metti in blur_type titlebar
    il primo opacity è la trasparenza del tema finestra attiva
    il secondo opacity la trasparenza delle deco finestre non attive
    Le tre caselle metacity devono avere la spunta.

    vedi la picture:
    http://img258.imageshack.us/img258/8571/gwdjt8.jpg

    /apps/compiz/plugins/decoration/allscreens/options
    qui setti shadows
    color opacity radius x e y delle ombre

    Commento di telperion — agosto 30, 2007 @ 4:03 pm

  202. @Eddie grazie, lo script cambia sostanzialmente perchè ogni tanto, gli sviluppatori rivoluzionano tutto, con grande “*zzatura” del sottoscritto :) .
    Cambiamenti minori invece servono a migliorare lo script che ricordiamolo non fà altro che scaricare i sorgenti e li compila sul vostro pc.

    Commento di telperion — agosto 30, 2007 @ 4:07 pm

  203. @ telperion ora funziona anche con fusion-icon infatti in gconf-editor non c’era la spunta su use metacity theme

    grazie

    Commento di lupo — agosto 30, 2007 @ 5:18 pm

  204. [...] chi usa makefusion8: compilare la versione [...]

    Pingback di Questioni de core. Tira e molla. « Tecnologia e non solo — agosto 30, 2007 @ 5:28 pm

  205. @lupo: prego.

    Commento di telperion — agosto 30, 2007 @ 5:30 pm

  206. [...] Tutte le versioni sono compilabili con makefusion8 versione 8.035 o superiore. [...]

    Pingback di Fusion: rifacciamo il punto. « Tecnologia e non solo — settembre 1, 2007 @ 4:18 pm

  207. intanto grazie moltissimo per i consigli e informazioni sulla sche video http://telperion.wordpress.com/2007/09/03/fusion-cosa-mi-piacerebbe/#comment-2467 non ho ancora preso nulla ma spero nei prossimi giorni di trovare qualcosa

    riguardo a fusion, visto che al momento non si riesce a compilare volevo tornare indietro utilizzando l’archivio che mi sono salvato ma quando avvio l’installazione mi dice che prima devo eseguire “./makefusion8 clone” e li si ferma
    non è vitale, mi basta aspettare che sistemino le cose, ma volevo capire come procedere in questo caso
    sto usando la versione “master-noxcb”

    Commento di blad — settembre 7, 2007 @ 8:28 am

  208. Salve, ma come si chiama il plugin che quando col mouse vai nell’angolo in alto a destra ti fa scegliere le finestre aperte?
    Prima era configurato di default, ora non più…

    Commento di Massi — settembre 7, 2007 @ 7:27 pm

  209. @Massi: è il plugin “scala”

    http://wiki.opencompositing.org/Plugins/Scale

    Commento di telperion — settembre 7, 2007 @ 9:09 pm

  210. @blad:
    per non essere obbligato fare il clone col backup devi applicare a mano la patch.

    Salvati questo script (la scritta download)
    nella cartella dova hai lo script makefusion8
    col nome recupera-backup (o come ti pare)

    http://pastebin.com/f3dfce653

    poi dai da terminale

    sh recupera-backup

    che riapplica la patch a Compiz
    dopo puoi fare ./makefusion8 install

    Questa operazione è necessaria solo
    con “master-nocxb” per via della patch

    Commento di telperion — settembre 7, 2007 @ 9:23 pm

  211. ottimo! ha funzionato tutto egregiamente al primo colpo! complimenti :)

    Commento di gilga — settembre 9, 2007 @ 4:11 pm

  212. Grazie Telperion, ora è OK!
    visto che la versione che mi sono salvato viaggia piuttosto bene l’ho voluta installare anche su un altro pc, inutile dire che è andato tutto alla perfezione

    non faccio che ripetermi ma..grazie ancora

    ciao

    Commento di blad — settembre 9, 2007 @ 5:38 pm

  213. ho notato una cosa: ma come mai l’effetto dodge in “animations\focus animation” non mi funziona? :(
    per dirla tutta non funziona nemmeno con i pacchetti di trevino, sono riuscito a farlo funzionare solamente coi pacchetti di amarath,ma non vorreei usarlo visto che tutto il resto è bachato, specialmente il plugin wobbly windows :P vi prego datemi una mano :))

    Commento di gilga — settembre 13, 2007 @ 8:01 pm

  214. @gilga: l’effetto “dodge”
    “balzo” nella traduzione, a me funziona perfettamente.
    (“master-noxcb”, la “0.6.0″ è un pò che non la compilo)

    http://img515.imageshack.us/img515/9749/screenshot1uo9.jpg

    Vedi di non avere pasticci nel file di configurazione
    ~/.config/compiz/compizconfig/Default.ini

    Commento di telperion — settembre 13, 2007 @ 8:22 pm

  215. finalmente! :)
    il problema era proprio la versione compilata.
    nella 0.6.0 non funziona mentre nella “master-noxcb” va perfettamente.
    ti ringrazio per l’aiuto e per l’ottimo lavoro con lo script, che funziona sempre alla grande! saluti! :)

    Commento di gilga — settembre 14, 2007 @ 1:30 pm

  216. @gilga evidentemente nella 0.6.0 hanno fatto delle modifiche (commit) sbagliate ai plugin-main.

    Prima di aggiornare la “master-noxcb” la prossima volta,
    fai un backup della cartella, visto che è possibile trovarla in un momento dove non si compila qualche cosa.

    Per ripristinare un backup di una
    “master-noxcb” disinstallata
    vedi la risposta 210.

    Commento di telperion — settembre 14, 2007 @ 4:18 pm

  217. grazie!, in effetti ne avro bisogno

    Commento di gilga — settembre 15, 2007 @ 7:38 pm

  218. scusate se sono rimasto indietro e vi faccio qualche domanda magari ridondante.
    Ho un vecchio installer per fusion per il core 0.5.2 nel momento in cui c’erano casini con xcb e la 0.6 era un miraggio. Passate le vacanze vedo che qualcosa è cambiato ma i casini ci sono sempre :D vorrei sapere per rimanere aggiornato con fusion dovrei passare alla 0.6 o mi butto nel fantastico mondo della 0.5.3 patch noxcb? rischio ulcere a gogo?

    Commento di Attila — settembre 17, 2007 @ 9:54 am

  219. @Attila:
    scarica il nuovo script e prova la “master-noxcb” se non la trovi in un momento no di solito va bene.
    Se non và fai uninstall e tenti con la 0.6.0 e in casi estremi con la 0.5.2

    Commento di telperion — settembre 17, 2007 @ 11:03 am

  220. ciao, dallo script makefusion2 son passato a makefusion8 (dopo aver fatto un mega upgrade debian lenny da 700 mega…) avevo incrociato oltre che le dita di mani e piedi anche i testicoli ! tutto super OK!
    unica rottura è che ho dei problemini con le trasparenze di tilda, la console stile quake..o la uso tutta nera oppure se piazzo una qualsiasi trasparenza mi mangia i caratteri quando scrivo!
    inutile dire che l’effetto kick della minimizzazione e gli slide stile aero sono impagabili.. il tutto con 160 mega di ram occupate!!! alla faccia di vi$ta – complimenti x quello che fai

    Commento di BlSabbatH — settembre 17, 2007 @ 11:30 pm

  221. ho installato tutto senza errori ma quando lancio il comando ccsm mi rida questo errore:

    robiw72@robiw72-laptop:~$ ccsm
    Traceback (most recent call last):
    File “/usr/local/bin/ccsm”, line 37, in
    import compizconfig
    ImportError: No module named compizconfig

    siccome illusion22 e’ ANCORA in vacanza (beato lui) sarebbe gradito un aiutino….

    Commento di robiw72 — settembre 18, 2007 @ 9:25 pm

  222. @robiw72:
    usa l’ultimo script, settalo correttamente, compila la “master-noxcb”. Dal messaggio libcompizconfig non si è compilata ma basta che non si compila compiz e salta un pò tutto. Nella cartella nascosta .log (dove hai lo script) ci sono i log vedi se capisci cosa ha toppato. Devi usare l’ultimo script altrimenti compiz non si compila.
    Se “master-noxcb” avesse problemi (oggi pomeriggio era a posto) prova “0.6.0″ e poi al limite “0.5.2″. Leggi bene le istruzioni sopra.

    Commento di telperion — settembre 18, 2007 @ 11:17 pm

  223. ciao, se volessi usare lo script su kubuntu feisty sarebbe possibile?

    Commento di EDDiE — settembre 28, 2007 @ 8:29 pm

  224. ho sbagliato, nel posto precedente intendevo kubuntu gutsy

    Commento di EDDiE — settembre 28, 2007 @ 8:37 pm

  225. @eddie: devi partire da “kubuntu-feisty”
    e vedere quali pacchetti delle dipendenze devi variare
    (alcuni saranno sicuramente diversi).
    Non ho una kubuntu-gutsy quindi non posso provare.
    Installati i pacchetti necessari per compilare
    puoi usare lo script come “kubuntu-feisty” senza alcun problema,
    le uniche differenze appunto sono nelle dipendenze.

    Commento di telperion — settembre 28, 2007 @ 9:27 pm

  226. Ciao telperion ho due domande da farti:
    1) ho appena acquistato un pc nuovo con una scheda ati (il pc era in offerta) ho installato i driver proprietari e il rendering è attivato e funziona tutto bene… volevo chiederti, visto che non ho capito ma aiglx è supportato o no da ATI?

    2) quando lancio il tuo script da gnome (ubuntu feisty) mi da quest’errore:
    black@anima:~/fusion$ ./makefusion8 packages
    bash: ./makefusion8: /bin/bash^M: bad interpreter: Nessun file o directory
    che faccio?

    grazie per l’aiuto :P

    Commento di GreenRabbit — settembre 29, 2007 @ 10:11 am

  227. @GreenRabbit se è una ati recente solo XGL, fino a driver nuovi che supportino aiglx.

    L’errore è strano. Non dovresti avere quell’errore.

    Commento di telperion — settembre 29, 2007 @ 11:41 am

  228. Ciao Telperion , il Download dello script si e’ volatilizzato ;-D

    Commento di xAD of Nightfall — settembre 29, 2007 @ 3:17 pm

  229. xAd: grazie della segnalazione, lo ricarico
    Mediafire ha problemi oggi, ho fatto un mirror su rapidshare

    Commento di telperion — settembre 29, 2007 @ 3:25 pm

  230. @telperion:
    utilizzo Debian Sid e l’ultima versione dello script. ho aggiornato da git e ho ricompilato, errori non mi sembra di averne visti, sta di fatto che funziona tutto, tranne emerald! gwd funziona, emerald no! emerald theme manager non me lo avvia proprio! ho controllato il log di emerald, ma non mi pare di aver intravisto errori di compilazione!

    Commento di anonimo — ottobre 2, 2007 @ 11:50 am

  231. Prova da terminale
    emerald --replace &&
    e vedi che errore ti da

    poi vai nella cartella di emerald (nei sorgenti dove hai lo script)
    fai
    ./autogen.sh --prefix=/usr/local
    make
    sudo make install

    e vedi nei 3 passaggi, se ci sono eventuali errori,
    tipo nuove dipendenze da installare per via di Gnome 2.20

    Ho compilato stamattina su SID
    una “master-noxcb” e tutto era perfetto.

    La “0.6.0″ se ha problemi non saprei.

    Se con quanto detto sopra non risolvi fai uninstall
    e riprova con in COMPIZ_VERSION=”master-noxcb”
    prima clone poi install

    Commento di telperion — ottobre 2, 2007 @ 1:49 pm

  232. @telperion:
    sono andato nella cartella di emerald, l’ho ricompilata e non risulta nessun errore.
    Sono passato dalla 0.60 alla master-noxcb ma idem.
    dando da terminale emerald –replace && mi esce questo:
    emerald: error while loading shared libraries: libemeraldengine.so.0: cannot open shared object file: No such file or directory

    Commento di anonimo — ottobre 2, 2007 @ 5:29 pm

  233. Strano prova:

    sudo ln -s /usr/local/lib/libemeraldengine.so.0 /usr/lib/libemeraldengine.so.0

    libemeraldengine non ha mai dato questi problemi.
    Segnalami se risolve.

    Commento di telperion — ottobre 2, 2007 @ 5:36 pm

  234. creando il link simbolico ho risolto!
    non mi era mai successo prima di oggi!
    ma da cosa può dipendere?
    comuque… grazie mille! mi hai salvato da gwd! (con tutto il rispetto ovviamente ;))

    Commento di anonimo — ottobre 2, 2007 @ 5:49 pm

  235. e che non hai /usr/local nel path e quindi non trova la lib.
    Ora correggo lo script e faccio in modo che crei il link simbolico.

    Commento di telperion — ottobre 2, 2007 @ 5:55 pm

  236. scusa la domanda… e come faccio ad avere /usr/local nel path? come si risolve? così almeno mi evito altri possibili problemi.
    dato che è un problema che dipende da me, non so se è necessario cambiare lo script.

    Commento di anonimo — ottobre 2, 2007 @ 6:02 pm

  237. Lo script è bene che preveda tutte le eventualità, fare un link simbolico in più previo controllo e semplicissimo.

    Commento di telperion — ottobre 2, 2007 @ 6:04 pm

  238. @telperion:
    ho letto proprio ora che è stata rilasciata la versione 0.6.0 di compiz-fusion.

    scusa telperion ritornando a prima… mi dici per favore come si dovrebbe fare per avere /usr/local nel path? grazie.

    Commento di anonimo — ottobre 2, 2007 @ 6:09 pm

  239. Ma di solito è in /etc/environment
    ed è qualcosa tipo:

    PATH="/usr/local/sbin:/usr/local/bin:/usr/sbin:/usr/bin:/sbin:/bin:/usr/bin/X11:/usr/games"

    Ora nello specifico in sid non mi ricordo di preciso.
    Cerca su Google.
    Per vedere il path che hai attualmente da terminale fai

    echo $PATH

    Commento di telperion — ottobre 2, 2007 @ 6:56 pm

  240. Telperion dai un’occhiata qui http://smspillaz.wordpress.com/2007/10/02/graphical-git-script … a quanto pare uno degli sviluppatori (smspillaz) si sta dilettando nel creare un installer grafico del codice git (scritto in python)…. mooolto interessante..anche se io preferisco compilare a manina..fa sempre bene.

    Commento di Cap. J. T. Kirk — ottobre 2, 2007 @ 10:47 pm

  241. @Kirk: grazie per la segnalazione. Personalmente ritengo che con i salti mortali continui di tutto il “carrozzone”, è già impegnativo tenere aggiornato un semplice script, figurarsi un intero applicativo completo.

    Comunque ben venga, anche se lo scriptino quà, con il supporto a 9 distribuzioni testate, potenzialmente con poche mod a tutte le altre essendo basato su make e make install, e la possibilità di scegliere tra 4 versioni di Compiz/Fusion 0.5.2/0.6.0/0.5.5/0.5.5-no-xcb, e funzione restore, attualmente non sia per niente male. :) Fine spazio pubblicitario.
    LOL

    Commento di telperion — ottobre 2, 2007 @ 11:44 pm

  242. @telperion:
    vorrei segnalarti che il plugin 3D Windows adesso funziona veramente (finalmente!) quindi non c’è più quell’odiosissimo effetto kit-kat! ed inoltre, sembra anche consumare meno cpu. (testato COMPIZ_VERSION=”master-noxcb”)

    Commento di alexwizard — ottobre 3, 2007 @ 1:01 am

  243. @alexwizard:
    Grazie per la segnalazione.
    Si è un pò meglio ma ancora siamo lontanissimi da quello di Beryl che lo lascio attivo di default e non si sente neppure,
    questo invece si sente eccome e poi fa un cubo minuscolo e finetre giganti. Non il massimo direi. (Infatti lo tenfo perennemente disattivato)

    Commento di telperion — ottobre 3, 2007 @ 5:02 pm

  244. @telperion
    Vorrei segnalarti che ora qualcosa funziona, forse, dove, quando … Comunque vorrei ricordare a tutti che la vita va presa con umorismo, pensate solo che abbiamo con-fusion tradotto in tutte le lingue del mondo e persino in 10 lingue extraterrestri …

    Commento di imu — ottobre 4, 2007 @ 3:18 pm

  245. Imu:
    sull’umorismo non ci piove.
    Il problema sono gli “gnu-free-linux-ms_merdazz-bimbo-minkia” invasati che ogni tanto fannno girare le sfere, non ragionando nei corretti termini, o argomentando di cose tecniche di cui non hanno alcuna competenza.

    Come se io mi mettessi a parlare
    della sessualità delle top-model. :)

    Commento di telperion — ottobre 4, 2007 @ 4:05 pm

  246. Ti segnalo che l’ultima versione dello script termina con questo errore:
    line 824 : [missing ']‘
    analizzando la linea, comparata a quelle soprastanti credo manchi lo spazio prima della chiusura della ]
    linea 824 = if [ ! -h /usr/lib/libemeraldengine.so.0]; then
    linea 820 = if [ ! -h /usr/lib/libdecoration.so.0 ]; then

    ciao

    Commento di Maurizio — ottobre 4, 2007 @ 9:36 pm

  247. @Maurizio:
    824 manca uno spazio dopo lo 0 correggo subito:
    if [ ! -h /usr/lib/libemeraldengine.so.0 ]; then
    Grazie della segnalazione.

    Commento di telperion — ottobre 4, 2007 @ 10:23 pm

  248. [...] a variare lo script (makefusion8 v.043) per riutilizzare il core compiz-0.6 branch fino alla release della [...]

    Pingback di Compiz 0.6.0 è bacato. « Tecnologia e non solo — ottobre 5, 2007 @ 4:21 pm

  249. ciao, innanzitutto complimenti per il blog!
    ho usato per parecchio tempo fusion compilato con il tuo script su feisty, sempre tutto bene. da un paio di giorni però ho aggiornato a gutsy, oggi ho ricompilato fusion ma ho un problema: il Monitor di sistema, quando clicco su Processi, crasha. l’output dal terminale è questo:

    mario@nemesis:~$ gnome-system-monitor

    ** (gnome-system-monitor:22719): WARNING **: SELinux was found but is not enabled.

    (gnome-system-monitor:22719): glibmm-WARNING **: Glib::Error::throw_exception():
    unknown error domain ‘rsvg-error-quark’: throwing generic Glib::Error exception

    terminate called after throwing an instance of ‘Glib::Error’
    Aborted (core dumped)

    questo avviene solo con compiz fusion attivo, per caso avete idea di come posso risolvere? grazie mille per eventuali aiuti =)

    Commento di Mario — ottobre 12, 2007 @ 2:21 am

  250. @Mario:
    su Gutsy non essendo ancora stata rilasciata,
    problemi piccoli o grandi possono esserci.
    Fino a qualche settimana fà se lanciavi GoogleEarth con compiz attivo
    si crashava tutto.

    Commento di telperion — ottobre 12, 2007 @ 10:07 am

  251. @Mario:
    su Gutsy non essendo ancora stata rilasciata,
    problemi piccoli o grandi possono esserci.
    Fino a qualche settimana fà se lanciavi GoogleEarth con compiz attivo
    si crashava tutto.

    Commento di telperion — ottobre 12, 2007 @ 10:08 am

  252. ciao! volevo ringraziarti telperion,che grazie al tuo script sono riuscito(finalmente) ad installare facilmente compiz su kubuntu feisty, ora essendo a pochi giorni dall uscita della kubuntu gutsy 7.10 prevedi per caso di aggiornare lo script per l installazione anche su quest ultima distribuzione??
    Un grazie ancora..
    ciao
    Gianluca

    Commento di gianlucaccio — ottobre 12, 2007 @ 12:27 pm

  253. Gianluca:
    kubuntu gustsy non conto di installarlo,
    in linea di massima lo script “kubuntu feisty” funziona anche su Gutsy,
    cambiano sono i pacchetti delle dipendenze quelli che si installano con makefusion8 packages,
    ma se passi dalla Feisty alla Gutsy con l’aggiornamento, sei già a posto,
    puoi continuare ad usare lo script con distro=”kubuntu feisty”

    Se qualcuno aggiorna la lista testa la compilazione e me la fà avere
    aggiungo allo script,
    altrimenti in caso di nuova installazione di Kubuntu Gutsy
    devi copiarti dallo script il comando
    “sudo apt-get install pachetto pacchetto ….” della “kubuntu feisty” eseguirlo a mano ed ogni volta che segnala errore cercare il nome nuovo del pacchetto e cambiarlo, poi ripetere il comando fino a che tutti i pacchetti si installano senza errori.

    Commento di telperion — ottobre 12, 2007 @ 1:52 pm

  254. potresti aggiungere come dipendenze di arch

    mesa
    pkgconfig

    stamattina su nuova installazione non le avevo, e non compila pur finendo tranquillamente autoconf
    :D

    Commento di LuNa — ottobre 13, 2007 @ 10:34 am

  255. @LuNa:
    Fatto. Grazie per la segnalazione.

    Commento di telperion — ottobre 13, 2007 @ 11:59 am

  256. o meglio, (siamo specifici :D)
    installando arch come ho fatto io,
    direttamente da altra distro linux senza cd di boot e installer,
    in configurazione ultraminimale
    questi pacchetti non ci sono

    installazione insolita ma possibile,
    ho dovuto googlare un po e ho trovato le dipendenze,
    nel caso qualcuno usasse il mio tutorial di installazione e lo script makefusion
    o installasse arch secondo procedure arcane e contorte, giusto
    per il gusto di complicarsi notevolmente la vita
    allora servono i 2 dannati pacchetti :D

    Commento di LuNa — ottobre 13, 2007 @ 12:28 pm

  257. @LuNa :
    tanto se li hai già installati non ci sono problemi,
    mentre se non li hai li installa.

    Commento di telperion — ottobre 13, 2007 @ 12:33 pm

  258. Perfetto !! l ho appena installato sulla nuova Kubuntu 7.10 Gutsy ,appena finita d aggiornare dalla Feisty 7.04,.. Installato con gl ultimi driver Nvidia scaricati da sito Nvidia,.. modificato lo script cambiando la sez feisty :
    elif [ $DISTRO = "kubuntu-feisty" ]; then
    sudo apt-get install git-core automake intltool libtool libfuse-dev python-pyrex libxslt1-dev build-essential comerr-dev debhelper diffstat dpkg-dev enscript g++ g++-4.1 gawk hspell html2text intltool-debian libacl1-dev libart-2.0-dev libasound2-dev libaspell-dev libatk1.0-dev libattr1-dev libaudio-dev libaudiofile-dev libavahi-client-dev libavahi-common-dev libavahi-compat-libdnssd1 libavahi-glib-dev libbonobo2-dev libbonoboui2-dev libbz2-dev libcairo2-dev libcroco3-dev libcupsys2-dev libdbus-1-dev libdbus-glib-1-dev libesd0-dev libexpat1-dev libfontconfig1-dev libfreetype6-dev libgconf2-dev libgcrypt11-dev libgl1-mesa-dev libglade2-dev libglib2.0-dev libglu1-mesa-dev libgnome-desktop-dev libgnome-keyring-dev libgnome-window-settings-dev libgnome2-dev libgnomecanvas2-dev libgnomeui-dev libgnomevfs2-dev libgnutls-dev libgpg-error-dev libgsf-1-dev libgtk2.0-dev libice-dev libidl-dev libidn11-dev libjasper-1.701-dev libjpeg62-dev liblcms1-dev liblua50 liblua50-dev liblualib50 liblualib50-dev liblzo-dev libmetacity-dev libmng-dev libogg-dev libopencdk8-dev libopenexr-dev libopenexr2c2a liborbit2-dev libpango1.0-dev libpcre3 libpcre3-dev libpcrecpp0 libpng12-dev libpopt-dev librsvg2-dev libsasl2-dev libselinux1-dev libsepol1-dev libsm-dev libssl-dev libstartup-notification0-dev libstdc++6-4.1-dev libtasn1-3-dev libtiff4-dev libtiffxx0c2 libvorbis-dev libwnck-dev libx11-dev libxau-dev libxcomposite-dev libxcursor-dev libxdamage-dev libxdmcp-dev libxext-dev libxfixes-dev libxft-dev libxi-dev libxinerama-dev libxmu-dev libxmu-headers libxrandr-dev libxrender-dev libxres-dev libxt-dev lua50 mesa-common-dev po-debconf poster psutils quilt x11proto-composite-dev x11proto-core-dev x11proto-damage-dev x11proto-fixes-dev x11proto-gl-dev x11proto-input-dev x11proto-kb-dev x11proto-randr-dev x11proto-render-dev x11proto-resource-dev x11proto-xext-dev x11proto-xinerama-dev xtrans-dev kate kcontrol kdebase-bin kdebase-data kdebase-dev kdebase-kio-plugins kdelibs-data kdelibs4-dev kdelibs4c2a kdeprint kdesdk-scripts kdesktop kfind khelpcenter kicker klipper kmenuedit konqueror konqueror-nsplugins konsole ksmserver ksplash ksysguard ksysguardd kwin gettext-kde libavahi-qt3-1 libavahi-qt3-dev libkadm55 libkonq4 libkrb5-dev libqt3-headers libqt3-mt libqt3-mt-dev qt3-dev-tools libdbus-qt-1-1c2 libdbus-qt-1-dev libarts1-dev libarts1c2a libartsc0 libartsc0-dev python-all-dev moc xsltproc libxss1 libxss-dev x11proto-scrnsaver-dev coreutils

    ciao e grazie ancora!!!

    Commento di Gianluca — ottobre 14, 2007 @ 11:31 pm

  259. [...] compilate con lo script makefusion8 v.8.050 o superiore, [...]

    Pingback di Compiz 0.6.2 e Fusion 0.6.0 release. « Tecnologia e non solo — ottobre 21, 2007 @ 11:16 pm

  260. confermo installazione positiva manca solo l’icona di fusion-icon nella task bar (solo una icona “generica”) comunque funziona

    Commento di flavio — ottobre 22, 2007 @ 7:15 pm

  261. bene per l’inserimento di freewins … speriamo che lo sviluppino e non vada alle ortiche come gli oggetti dentro al cubo.
    limitarsi a pescetti e ingranaggi mi sembra un po riduttivo (forse monica bellucci era preferibile)
    :D

    Commento di LuNa — ottobre 27, 2007 @ 2:20 am

  262. confermo anche nella versione 053 la mancanza dell’icona compiz-icon nella tray bar on kubuntu gusty x64 (al suo posto un icona “generica”)

    Commento di flavio — ottobre 27, 2007 @ 9:25 am

  263. @flavio
    Su Kubuntu con i programmi python sembra ci siano problemi con le icone svg, ad esempio io ho l’icona nella tray di compiz-fusion-icon mentre mi mancano quelle piccole del ccsm (quelle di categoria ci sono) e neppure si apre l’about di ccsm.

    Perchè? Boh! Amen, conferma ancora una volta che gli installer di python sono una cagata che funzionano malissimo con le 3000 versioni di python e librerie collegate.

    Mai visti problemi del genere con programmi c o c++, col python ci sono sempre casini fin dal tempo del primo beryl-setting-manager scritto, appunto, in python.

    Che dire? Accontentiamoci che funziona, se qualcuno ha rimedi, parli.
    :)

    Commento di telperion — ottobre 27, 2007 @ 11:03 am

  264. effettivamente non si tratta di una “grave perdita” son già felice della stabilità rispetto alla versione “impacchettata” nei repo ufficiali.

    Commento di flavio — ottobre 27, 2007 @ 2:10 pm

  265. Ciao Telperion magari sono un po’ OT ho forse qulcuno ti ha già posto questa domanda:
    Ho aggiornato i driver Ati 8.42 con supporto AIGLX sulla mia “cessosa” XPress 200M, per il 3d tutto OK.
    Utilizzo Beryl-Git 3.0 per Feisty (nostalgico..) e ho notato rispetto alla versione driver precedente con XGL un rallentamento generale delle prestazioni. Dipende da Beryl o magari con Compiz-Fusion dovrebbe essere tutto più fluido?
    Altro quesito: con Beryl ma anche in Compiz-Fusion (grazie al mitico Divilinux per la segnalazione) in sezione AIGLX i video non sono piuù fruibili, schermata nara… con KWin come gestore finestre tutto ok
    Conosci qualche settaggio per Beryl per migliorare le prestazioni e vedere i video in sezione Beryl/Compiz-AIGLX ?
    Grazie ciao

    Torrazzi

    Commento di Torrazzi — ottobre 28, 2007 @ 3:33 pm

  266. @Torrazzi:
    bella domanda, ovviamente beryl-manager non ha idea di questi nuovi driver e neppure io.

    Sono AiGLX compatibili o come gli Nvidia usano un loro composite?
    Boh. Con Ati è sempre stato solo casino
    e mi pare si continui sullo stesso andazzo.

    Poi provare nel beryl-manager opzioni avanzate beryl a forzare Aiglx e Indirect rending e texture da pixmap e vedere se migliora.

    Comunque per il rallentameno rispetto a XGL e agli open,
    ho letto che lo hanno, tutti credo dipenda dai driver immaturi
    (da leggere “cessosissimi”).

    Se fai pasticci e non parte più cancelli in file nascosto nella home
    ~/.beryl-managerrc
    e tutto torna a default.

    Altro non so dirti.
    Grazie al cielo, mai avuta una Ati.
    E penso mai ne avrò una. :)

    Commento di telperion — ottobre 28, 2007 @ 5:32 pm

  267. Ciao Telperion, grazie per la risposta, credo che i driver in questione siano compatibili con AIGLX, ma fanno pena, almeno con Beryl la sezione XGL era molto più fluida….
    Ho provato a forzare come mi hai suggerito (Poi provare nel beryl-manager opzioni avanzate beryl a forzare Aiglx e Indirect rending e texture da pixmap e vedere se migliora.) effetttivamente tutto è diventato più fluido e reattivo, anche se mi si sono resettati tutti le personalizzazioni, poco male. Sei un grande!!
    STRAQUOTO sulle schede video ATI, non è possibile dopo tutti questi anni avere un supporto AIGLX per i Compositore cosi penoso…
    Grazie ancora e ciao

    Torrazzi

    Commento di Torrazzi — ottobre 28, 2007 @ 6:48 pm

  268. ciao, forse ho un problemino, quando do ./makefusion* install ottengo diverse righe simili a queste:

    make[2]: warning: Clock skew detected. Your build may be incomplete.
    make[2]: Warning: File `/usr/lib/gcc/i486-linux-gnu/4.2.3/include/stddef.h’ has modification time 1,4e+06 s in the future
    make[2]: warning: Clock skew detected. Your build may be incomplete.
    make[2]: Warning: File `/usr/include/glib-2.0/glib.h’ has modification time 7,7e+05 s in the future

    c’è un modo di risolvere? perchè una volta finito e riavviato, avvio e non mi funziona.

    Commento di realgpp — ottobre 28, 2007 @ 7:49 pm

  269. Controlla l’orologio data e ora poi prova a fare

    sudo touch /usr/lib/gcc/i486-linux-gnu/4.2.3/include/stddef.h
    e
    sudo touch /usr/include/glib-2.0/glib.h
    e rifai ./makefusion8 install

    Commento di telperion — ottobre 28, 2007 @ 8:04 pm

  270. Ciao a tutti… È tanto che non scrivo [forse perché è tanto che non aggiorno fusion.
    Ho una domanda da porvi.
    Sulla mia Debian Sid il candidato di fglrx da installare, è la 8.40.4. Sul sito della ati/amd, sono alla 8.42.3. Questa, secondo le note di rilascio che trovate qui http://www2.ati.com/drivers/linux/linux_8.42.3.html dovrebbero supportare AIGLX [fate un bel CTRL+F che lo trovate subito]. Qualcuno l’ha provato?
    Per la cronaca vi ricordo che ho una x1400

    Commento di robbetto — ottobre 29, 2007 @ 12:57 am

  271. @robbetto: boh come sai ho Nvidia
    http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1584706
    a leggere qua e altrove non mi sembra sia questa bomba,
    e che siano tutti cosi soddisfatti, pero non ho idea.

    Commento di telperion — ottobre 29, 2007 @ 1:18 am

  272. [...] Con makefusion8 che applica una patch per compilarlo senza libx11-xcb, potete compilare anche il [...]

    Pingback di Fusion: facciamo il punto. « Tecnologia e non solo — ottobre 29, 2007 @ 8:00 pm

  273. @flavio e tutti con kde:
    per le icone che non si vedono bisogna installare
    librsvg2-common

    poi le icone si vedono,
    Lo aggiungo alle dipendenze.

    Commento di teperion — ottobre 30, 2007 @ 1:28 am

  274. ciao,
    ho installato ubuntu 7.10, disattivato fusion di default e seguito la procedura sopra descritta un sacco di volte ma quando vado a dargli il comando da root ./makefusion install mi rimanda un errore 127.
    nonso forse i repository non sono corretti?buh?

    Commento di marcos — ottobre 30, 2007 @ 2:36 am

  275. @marcos: c’è scritto grosso come una casa di usare sudo.
    Da root i risultati non sono attendibili, visto che alcune cose devone essere installate nella home, in più verifica di non avere cartelle dove hai messo lo script con spazi nel nome.

    Commento di telperion — ottobre 30, 2007 @ 11:38 am

  276. scusa molto ma sto provando il tuo script però non ci salto fuori spiego
    ho kubuntu 7.10 scompatto il file gz nella cartella da me creata come fusion do i permessi chmod 755……….
    rimango nella cartella fusion e faccio sudo ./makefusion8* packegs e mi dice che mi manca il git
    dove sto sbagliando???

    Commento di maxfact — ottobre 30, 2007 @ 2:12 pm

  277. @maxfact:
    installa il pacchetto git-core
    te lo dice anche lo script:

    You must have GIT installed in order to run this script. Install git-core package

    Commento di telperion — ottobre 30, 2007 @ 2:38 pm

  278. Ciao! Ho letto un po i post ed avrei una domanda..Compiz Fusion compilato cosi dovrebbe funzionare avendo i driver nvidia 9755?? Purtroppo ho una Geforce Go 7200 e i driver della serie 100.14.X.x non vanno tanto bene..Ho Arch con gnome 2.20, Xorg 7.3…E xorg.conf configurato per bene…

    Commento di marcoita — ottobre 30, 2007 @ 7:59 pm

  279. @telperion:
    volevo specificarti che non solo non sono cieco, ma che ho provato anche usando sudo ma continua lo stesso errore.

    Commento di marcos — ottobre 30, 2007 @ 8:37 pm

  280. @marcoita
    nessun problema con i driver 9755 anche se con la go i 100.14.19 dovrebbero evitarti le finestre nere.

    @marcos hai fatto:
    sudo apt-get install git-core

    se ti dice che manca il git non lo trova.
    prova a scrivere
    which git-clone
    se git-core è installato dovrebbe rispondere:
    /usr/bin/git-clone

    Commento di telperion — ottobre 30, 2007 @ 9:21 pm

  281. @telperion:
    il git-core è installato e mi rimanda /usr/bin/git-clone dandogli
    which git-clone ma ora quando vado a dargli
    chmod 755 makefusion8
    mi rimanda quaesto errore:
    chmod: impèossibile accedere a makefusion8: nessun file o directory
    ma io ho creato nella home la semplice cartella fusion con il tuo script
    scaricato e scompattato a dovere.
    l’ho fatto mille volte in passato su altri miei pc …
    non so…cosa ne pensi?

    Commento di marcos — ottobre 30, 2007 @ 10:10 pm

  282. @telperion:
    scusa non ci sto più con la testa ora riesco ad scaricare i pacchetti ma quando vado a
    dargli ./makefusion8* install mi rimanda questo:
    Compiz Fusion build and install.

    Configuring compiz…

    Executing autogen.sh –prefix=/usr/local –enable-gtk –disable-kde –enable-librsvg –disable-fuse –disable-kconfig in compiz…
    ./autogen.sh: 9: autoreconf: not found

    ./autogen.sh: 9: autoreconf: not found

    ecc…

    Commento di marcos — ottobre 30, 2007 @ 11:33 pm

  283. chmod 755 makefusion8.055

    ./makefusion8.055 packages

    (metti il nome esatto del file es makefusion8.055)
    l’hai fatto?

    Mi sembra che le dipendenze non sono installate

    usate il nome esatto del file script che avete scaricato.
    Configurate lo script, leggete le istruzioni.

    Commento di telperion — ottobre 30, 2007 @ 11:52 pm

  284. fatto fatto
    il problema è che non riesco ad installare …

    Commento di marcos — ottobre 30, 2007 @ 11:57 pm

  285. ./makefusion8.055 info che dice?
    Non è che mettendo la distro hai sbagliato il nome eliminato qualche virgoletta?
    Riscarica riconfigura e riprova.

    Commento di telperion — ottobre 31, 2007 @ 12:02 am

  286. @telperion:
    tecnico@ibm:~/fusion$ ./makefusion8.055 info

    —————————————
    ./makefusion8.055
    VERSION=”8.055″
    —————————————

    current settings:

    DISTRO=”mettere-la-distro”

    MANAGER = fusion-icon compiz-manager
    compiz-manager default decorator: “emerald”

    PREFIX=”/usr/local”
    PACKAGES=”fusion ccs-gconf”
    COMPIZREMOVE=”kde fuse kconfig”
    CCPLUGINS=”wallpaper screensaver freewins atlantis 3d”

    Compiz: 0.6.0 core 0.6.2 (default)

    Current Compiz build options:

    ./autogen.sh –prefix=/usr/local –enable-gtk –disable-kde –enable-librsvg –disable-fuse –disable-kconfig

    Commento di marcos — ottobre 31, 2007 @ 12:23 am

  287. @telperion
    mizzega che semo che sono è vero che devo installare anche il git-core
    stasera proseguo con lo script
    ciao e grazie molte

    Commento di maxfact — ottobre 31, 2007 @ 2:05 pm

  288. @telperion:
    ciao,
    riscaricato e ricompilato tutto ok fino a ./makefusion8.055 clone.
    parte e mi rimanda

    Initialized empty Git repository in ……..????

    Commento di marcos — ottobre 31, 2007 @ 2:49 pm

  289. @telperion:
    ricompilato per l’ennesima volta….
    andata!!!!
    grazie telperion

    Commento di marcos — ottobre 31, 2007 @ 5:14 pm

  290. ciao,sono ancora io..( ho installato con successo compiz su kubuntu gutsy ).. :) .
    Un altra domanda: per caso e’ possibile installare compiz su xfce con il tuo script (su Xubuntu 7.10) ?
    ciao
    Gianluca

    Commento di gianlucaccio — ottobre 31, 2007 @ 8:50 pm

  291. @gianlucaccio:
    non ho idea ma xfce se non sbaglio è basato sulle librerie gtk quindi usando “ubuntu-gutsy” come DISTRO= “dovrebbe” funzionare.

    Commento di telperion — ottobre 31, 2007 @ 9:00 pm

  292. il tuo script ha funzionato ma ho notato una cosa strana forse capita solo a me
    uso kubuntu gutsy e quando fusion lo attivo con fusion-icon e voglio scrivere un post ad esempio sul forum di ubuntu non mi escono le parole le lettere ossia non si visualizzano
    mentre se apro un terminale sempre con fusion attivo riesco a visualizzare le lettere

    questo non è importante ma l’effetto expo non c’è nel ccsm e manca la possibilità di mettere immagini diverse nella parte alta e bassa del cubo eventualmente cosa dovrei fare per averli?

    Commento di maxfact — ottobre 31, 2007 @ 9:21 pm

  293. @telperion:
    ciao volevo chiederti sul mio notebook con scheda ati mobility 7500, per fare avviare compiz di default ho provato a mettergli in sessioni compiz-manager come comando, ma non me lo fa partire all’avvio…
    forse perchè ho una ati…
    ho letto sopra su xgl e ati, ma devo proprio far partire fusion icon di default per averlo all’avvio?

    Commento di rio — ottobre 31, 2007 @ 9:22 pm

  294. @rio:
    si devi usare fusion-icon per ora.

    Commento di telperion — ottobre 31, 2007 @ 9:35 pm

  295. ok grazie telp

    Commento di rio — ottobre 31, 2007 @ 9:36 pm

  296. @Maxfact in ogni caso metti il flat-file configuration backend.
    A me su Kgutsy funziona tutto senza problemi sia compilando la “0.6.0″ che la “master-noxcb”.
    Per le immagini sopra e sotto c’è il plugin
    “immagini ai capi del cubo” (le traduzioni possono variare tra le versioni) e devi attivare tutti i plugin caricamento immagini.

    Commento di telperion — ottobre 31, 2007 @ 9:37 pm

  297. @telperion
    ok il flat-file è già impostato comunque quei due plugin io non li ho neanche sotto altri nomi
    ma indagherò
    grazie

    Commento di maxfact — ottobre 31, 2007 @ 9:49 pm

  298. non so perché ma da quando ho messo l’ultimo script non funziona più il gtk-window-decorator.. cioè funziona ma non è quello che voglio io.. mi sembra che è quello base per compiz..

    Commento di mazzjoe — ottobre 31, 2007 @ 10:19 pm

  299. @telperion:
    sto verificando ma anche mettendo fusion-icon nelle sessioni di partenza nulla da fare non parte all’avvio!!! bell’affare!
    aiuto!!

    Commento di rio — ottobre 31, 2007 @ 11:18 pm

  300. @teleprion:
    ho verificato e succede che dopo aver messo nelle sessioni di avvio fusion-icon,
    parte tutto normale senza fusion poi dopo circa 2 minuti così dal nulla si avvia la icon nella bar con compiz…
    buh?

    Commento di rio — novembre 1, 2007 @ 12:14 am

  301. @mazzjoe vedi il commento 201
    @rio all’avvio metti il comando
    fusion-icon -s 12

    Commento di teperion — novembre 1, 2007 @ 12:17 am

  302. @teleprion:
    nulla parte dopo circa 2 o 3 minuti!!!
    porca ….

    Commento di rio — novembre 1, 2007 @ 12:28 am

  303. @telperion:
    ma è la scheda ati che mi fa andare fuori di testa?…?

    Commento di rio — novembre 1, 2007 @ 12:31 am

  304. @rio:
    leggi qua vedi se aiuta
    http://tinyurl.com/24983f

    Commento di teperion — novembre 1, 2007 @ 2:04 am

  305. @telperion:
    da sessione corrente vado a togliere con rimuovi il parametro
    gnome-wm –sm-client-id default0 che è impostato a 10 ed ha “lo spinotto” inserito mentre tutti gli altri sono staccati. vedo di rimuoverlo ma ricompare alla prossima sessione.
    non c’è un modo per cacciarlo?
    magari un pò più fine di risolvere la cosa?

    Commento di rio — novembre 1, 2007 @ 12:19 pm

  306. @telperion
    ci ho provato.. hanno tutte e tre la spunta ma niente.. se attivo metacity senza compiz dal fusion-icon mi seleziona quello giusto.. se avvio compiz nada

    Commento di mazzjoe — novembre 1, 2007 @ 12:26 pm

  307. sai non trovo quei plugin l’effetto expo e il cubecaps
    ho anche provato la versione “master-noxcb” mi funziona e non ho il problema dello scrivere quello che avevo postato prima
    ma quei plugin non li trovo

    Commento di maxfact — novembre 1, 2007 @ 2:15 pm

  308. [...] script lo trovate a questo indirizzo (LINK) con le relative [...]

    Pingback di Compiz Fusion sempre aggiornato grazie allo scrip Makefusion8 « Monolite’s Weblog — novembre 1, 2007 @ 3:01 pm

  309. eliminato gnome-wm –sm-client-id default0.
    tutto ok.

    Commento di rio — novembre 2, 2007 @ 3:11 pm

  310. @telperion:
    mentre vado a riprodurre un video con vlc ma anche con altri player e vado a riprodurlo a schermo intero (magari usando l’expo o a zummarlo col plugin zoom) non riesco a vedere correttamente il video ma solo parte di esso quasi come fosse desincronizzato….

    Commento di rio — novembre 3, 2007 @ 12:53 am

  311. pensi che con i nuovi driver (8.43) della ati che presto usciranno si risolvano i problemi alla riproduzione video corretta con fusion?

    Commento di rio — novembre 6, 2007 @ 2:39 pm

  312. rio:
    boh, sono un felice possessore di schede Nvidia.
    Ricopro sempre di insulti i venditori che cercano vi vendermi una Ati,
    come alternativa a quello che chiedo.
    :)

    Commento di telperion — novembre 6, 2007 @ 3:33 pm

  313. Ciao, utilissimo lo script! mi piace molto di più la versione installata con lo script di quella presente nei repo!

    PROBLEMA:
    Ho una scheda ati mobility radeon 9700, e compiz funziona con xgl! Ho installato il nuovo driver ati 8.42.3 che supporta AIGLX, ma nn funzionava più compiz!
    Ho trovato scritto che occorre modificare una riga nel file /usr/bin/compiz (aggiungere cioè la parola “fglrx”, nella WHITELIST; (“composite” già enabled)), ma nn ho trovato il file! ho provato anche nella cartella fusion, presente nella mia home, ma nulla!

    Per riuscire ad abilitare Compiz cn il nuovo driver ati ho dovuto disinstallare compiz con make, e installare da repo. :( mi piace più la versione dello script, e poi ci sono meno plugin nella versione installata da repo!

    RICHIESTA: Puoi dirmi come installare compiz via makefusion, configurandolo per il nuovo driver ati?

    Commento di Andry82 — novembre 7, 2007 @ 9:57 pm

  314. @Andry82:
    con ati non ho idea, continua e aumenta la confusione con questi driver.
    Puoi provare a salvare /usr/bin/compiz che lanci ora (è uno script non è l’eseguibile di compiz) esempio:

    cp /usr/bin/compiz ~/lancia-compiz.sh

    poi rimuovi i pacchetti, reinstalla da script e usa quel file per far partire compiz. Dovrebbe funzionare, altro non ti so dire.

    Commento di telperion — novembre 8, 2007 @ 4:56 pm

  315. Oggi ho cercato di fare l’aggiornamento (uso l’ultima versione del tuo script) e il tutto si pianta più o meno qui:

    Cloning compiz
    Initialized empty Git repository in /home/max/installazioni/git/fusion/compiz/.git/
    remote: Generating pack…
    remote: Done counting 14416 objects.
    remote: Deltifying 14416 objects.
    remote: 100% (14416/14416) done
    Indexing 14416 objects…
    19% (2798/14416) done

    Pensavo fosse un problema del server ma poi ho provato con lo script di Treviño e funziona.
    Che è successo?

    Commento di Maramax — novembre 9, 2007 @ 1:22 am

  316. @Maramax:
    provato ora e funziona tutto.
    L’indexing del git di compiz è in effetti molto lento ora,
    ma non c’entra nulla lo script che semplicemente lancia:
    git clone git://indirizzo
    e nulla può fare (lo script) nella transazione dei dati.

    Commento di telperion — novembre 9, 2007 @ 12:33 pm

  317. Falso allarme.

    Però ieri per index ci ha messo veramente una vita…problema del server?
    Perché quello di Treviñø funzionava?Boh…

    Commento di Maramax — novembre 9, 2007 @ 4:24 pm

  318. Puo essere che il suo script scarica il mirror su opencompositing
    mentre il mio script va su freedesktop.
    Se continuano i problemi lo cambio.

    Comunque le righe sono:

    # Repositories
    REPO="git://annongit.opencompositing.org/"
    COMPIZ="git://git.freedesktop.org/git/xorg/app/"

    basta in caso di problemi cambiate cosi:

    # Repositories
    REPO="git://annongit.opencompositing.org/"
    #COMPIZ="git://git.freedesktop.org/git/xorg/app/"
    COMPIZ=$REPO

    Commento di telperion — novembre 9, 2007 @ 4:37 pm

  319. @telperion: sto adattando lo script a fedora 8
    ti risulta un qualche problema con libcompizconfig
    per il quale non viene trovato compiz-core.h ?

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 10:29 am

  320. come non detto
    risolto
    abemus (quasi) supporto fedora-gnome :D

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 11:09 am

  321. se qualcuno vuole testare
    script gia’ settato per fedora 8- gnome
    ovviamente levare compiz dai pacchetti rpm (se lo avete)
    installare configurare sudo come gia’ detto

    script qui.

    @telperion: se una volta testato (a me va su 2 macchine, manca una piccola parte di uninstall) si vuole integrare :D

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 3:53 pm

  322. @LuNa i problemi di export e copia dovrebbero essere evitati installando tutto in /usr anzichè in /usr/local.
    Se hai voglia disinstalla col tuo script poi prova a reinstallare con
    8.057ww (c’è anche il diff allegato rispetto al 57 base).

    Sostanzialmente aggiunti i packages e :

    @@ -173,7 +174,7 @@

    ###########################################################

    -if [ $DISTRO = "arch-gnome" ]; then
    +if [ $DISTRO = "arch-gnome" ] || [ $DISTRO = "werewolf-gnome" ]; then
    PREFIX="/usr" #non cambiare
    fi

    rispetto al 057 originale.
    Se hai voglia provalo e dimmi se va, che è molto più pulito e rimuove tutto con l’uninstall senza altre modifiche.

    Commento di telperion — novembre 11, 2007 @ 5:06 pm

  323. @telperion: certo che lo provo
    anche perchè mi interessa il supporto a fedora visto che 99 su 100 la uso.
    io comunque, ho implementato alla meno peggio
    :D

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 6:50 pm

  324. @telperion: versione WW tested OK
    manca screensaver che non si compila
    ora vedo che cavolino vuole :D

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 7:09 pm

  325. errata corrige: non va un cavolo
    niente icone nel ccsm

    screensaver (flying windows) boh
    manca una dipendenza che qui non si trova
    no pkg xscreensvr found … non so che roba sia
    di pacchetti devel “xscreensaver” o simili su fedora io non vedo nulla

    che fare ?

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 7:27 pm

  326. mannaggia alla paletta … forse si e volatilizzato un post
    ci riprovo:
    con la versione WW con installazione in /usr
    spariscono le icone di ccsm

    Screensaver non compila (ne con il mio ne con il tuo)
    non trovo in fedora che cavolo di dipendenze vuole
    di xscreensaver o robe simili come devel non ho nulla

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 7:41 pm

  327. le icone nel ccsm non si vedevano anche in kde, ho risolto installando librsvg2-common, vedi se c’è qualcosa di simile.
    Controlla anche non siano rimaste tracce di installazione in /usr/local.
    Per screesaver occorrono
    libxss1 libxss-dev x11proto-scrnsaver-dev
    chissà in fedora come si chiamano.

    Commento di telperion — novembre 11, 2007 @ 8:07 pm

  328. boh vedi un po tu LOL
    con il mio sistema “timariesci” non mi da problemi il CCSM
    per l’uninstall
    ci metti dentro

    if [ $DISTRO = "werewolf-gnome" ]; then
    sudo rm /usr/lib/python2.5/site-packages/compizconfig.la
    sudo rm /usr/lib/python2.5/site-packages/compizconfig.so
    sudo rm /usr/lib/python2.5/site-packages/compizconfig.a
    sudo rm -rf /usr/lib/python2.5/site-packages/ccm
    fi

    non mi sembra poi così “sporco”. Se c’e’ una soluzione migliore ben venga
    diversamente ti ripasso lo script finito (screensaver a parte)
    :D

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 8:09 pm

  329. Prova a creare un link simbolico invece di copiare i file,
    poi rimuovi i link simbolici in uninstall, così è più pulito,
    vedi se va e passami lo script, se screesaver non và mettiamo un blocco che su fedora non lo scarica/compila e amen.

    Commento di telperion — novembre 11, 2007 @ 8:13 pm

  330. @telperion: ecco qui
    http://www.keepmyfile.com/download/fa79bf1976599

    script con l’export (almeno funza)
    sistemati links simbolici install/uninstall
    risolte dipendenze screensaver (ovviamente dai nomi assurdi in fedora)

    prova qui e su seconda box di test OK
    :D

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 8:50 pm

  331. forse oggi il tuo wordpress ce l’ha su con me :D
    dovrei aver mandato commento e script
    se non c’e’ in spam
    te lo mando per posta
    ahahah ;)

    Commento di LuNa — novembre 11, 2007 @ 9:59 pm

  332. @LuNa:
    makefusion8-060dev.tar.gz
    messo in ordine e bloccato il prefix per ww visti i link sucessivi.
    Se dai l’ok la metto on line.

    Commento di telperion — novembre 12, 2007 @ 12:02 am

  333. @telperion: mi sembra tutto OK :)
    solo un (mio) errore di battitura nei commenti iniziali : WereFolf al posto di WereWolf nella lista delle distro :D

    Commento di LuNa — novembre 12, 2007 @ 9:11 am

  334. ciao, come faccio a impostare l’avvio automatico su gnome?
    grazie

    Commento di giankat — novembre 12, 2007 @ 10:50 pm

  335. metti
    fusion-icon -s 6
    in preferenze – sessioni – programmi avvio

    Commento di telperion — novembre 12, 2007 @ 11:19 pm

  336. mmm
    vedo che il supporto a fedora è un successone :D
    mi sa che lo uso solo io
    ahhahaah :P

    Commento di LuNa — novembre 13, 2007 @ 10:09 am

  337. @LuNa
    il 90% usa *buntu il restante Debian Arch Gentoo o robe “esoteriche” a seconda della moda.
    Suse e Fedora al momento sono considerate “mattoni pesanti”
    manco avessero altro kernel ed altro software “alieno” compilato.
    Ma tu vallo a spiegare che le distribuzioni sono praticamente tutte uguali ai “fan-boys”.

    Comunque il supporto c’è.

    Commento di telperion — novembre 13, 2007 @ 2:31 pm

  338. @telperion: onestamente dalla versione 4 alla 7 non ci davo un soldo.
    con questa 8 invece mi trovo bene.
    ovviamente imho, degustibus, etcetera :D

    Commento di LuNa — novembre 14, 2007 @ 9:36 am

  339. mattone ? ma dove ? werewolf proprio no :D

    Commento di LuNa — novembre 14, 2007 @ 9:39 am

  340. [...] Versione 8.062 [...]

    Pingback di Fusion: nuovo script per compilazione uodate. « Tecnologia e non solo — novembre 17, 2007 @ 5:33 pm

  341. segnalazione: cube atlantis con textures sistemate … fiqo

    http://img32.picoodle.com/img/img32/5/11/21/f_schermata5m_4170afa.jpg
    :D

    Commento di LuNa — novembre 21, 2007 @ 11:33 am

  342. a chi interessasse il commit
    http://tinyurl.com/2w3uw2

    Commento di LuNa — novembre 21, 2007 @ 11:37 am

  343. @Luna era già stato segnalato
    http://telperion.wordpress.com/2007/11/17/fusion-e-venne-lacqua-che-spense-il-fuoco/
    Lo script compila già l’ultima versione.

    Commento di telperion — novembre 21, 2007 @ 4:19 pm

  344. ah si ??
    ma lol
    non avevo visto l’aggiornamento del post allora.
    scus …. :)

    Commento di LuNa — novembre 21, 2007 @ 7:08 pm

  345. comunicazione di servizio: supporto opensuse presto disponibile :D

    Commento di LuNa — novembre 23, 2007 @ 2:48 pm

  346. @ŧelperion: se vuoi aggiungere una nota ho testato il tutto su sidux. (ovvio che funziona è sid) settando “sid-gnome”
    ciau :D

    Commento di LuNa — dicembre 4, 2007 @ 3:09 pm

  347. @LuNa: “(ovvio che funziona è sid)” ;)

    Commento di telperion — dicembre 4, 2007 @ 5:36 pm

  348. [...] a Telperion ho appreso questa procedura che personalmente mi sta dando più soddisfazioni rispetto alla [...]

    Pingback di Ubuntu gutsy e Compiz Fusion « M0rF3uS’ Ubuntu Blog — dicembre 5, 2007 @ 4:48 pm

  349. domanda forse stupida: come metto beryl? quello nei repo è collegato al compiz dei repo…
    e se lo installo mi installa anche il compiz 8infatti nel ccsm non vedo nulla di nuovo)

    Commento di maurolinux — dicembre 8, 2007 @ 3:35 pm

  350. Se usi lo script per installare Compiz/fusion questo viene installato in /usr/local, quindi puoi installare beryl (i pacchetti li trovi sul blog vedi “articoli in evidenza”) senza alcuna interferenza.
    Se invece Compiz/fusion è installato da pacchetti in /usr problemi possono esserci con Emerald ed altre lib.

    Commento di telperion — dicembre 8, 2007 @ 3:42 pm

  351. edit ho aggiornato lo script e ora va bene
    una cosa: nel ccsm non trovo i plugin nuovi… perchè? da synaptic compiz non è installato

    Commento di maurolinux — dicembre 8, 2007 @ 4:03 pm

  352. Per trovare i plugin nuovi devi compilare la “master-noxcb” di default lo script compila la “0.6.0″.
    Da synaptic non trovi nulla perchè lo script non installa pacchetti ma installa il software (configure/make/install).
    Per rimuovere/aggiornare compiz/fusion devi usare lo script medesimo.
    Leggi bene TUTTE le istruzioni.

    Commento di telperion — dicembre 8, 2007 @ 4:29 pm

  353. sisi le avevo lette male
    non riuscivo a capire cosa volevano dire
    # COMPIZ_VERSION=”master” = Compiz 0.5.x Git –> Require x11-xcb installed (Git)
    # COMPIZ_VERSION=”master-noxcb” = Compiz 0.5.x Git with no-xcb patch (Git)
    ora ho risolto…
    grazie 1000

    Commento di maurolinux — dicembre 8, 2007 @ 5:23 pm

  354. ho provato lo script su sidux appena installato, quindi su debian sid con kde per cui ho messo DISTRO=“sid-kde”
    la compilazione e la installazione hanno funzionato, ho avuto problemi poi di funzionamento dei programmi
    fusion-icon non si avvia e il comando da terminale termina con un segmentation fault:
    le 3 ultime righe prima dicevano (in estrema sintesi)
    non trovate gtk
    cerco/uso Qt
    segmentation fault
    il ccsm non si avvia perchè non trova pygtk
    (quindi dovrebbe manca python-gtk2 e python-sexy nelle dipendenze per sid-kde)
    Non capisco il commento 346 di LuNa, che dice che il tutto ha funzionato su sidux settando “sid-gnome”. Sidux ha di default kde quindi dovrebbe esse settato DISTRO=“sid-kde” come ho fatto io, o no? (a meno che lui intenda dire che usa sidux dopo avergli installato gnome perchè con kde ci sono problemi)
    Solamente che dopo queste prove ho pensato bene di rimuovere l’installazione dello script e di installare i pacchetti compiz e fusion dei repo di sidux (avevo fretta di vedere come poteva funzionare su kde; non ho trovato fusion-icon però)e questi si sono tirati dietro qualche altro pacchetto che ha sicuramente “sporcato” il sistema per cui non so dirti di altre dipendenze necessarie per sid-kde
    Potrei anche reinstallare sidux da capo per fare da tester….

    Commento di Maurizio — dicembre 10, 2007 @ 1:51 pm

  355. @Maurizio: sid-kde è corretto, LuNa usa gnome perchè ha installato Gnome ed usa quello come DE. Installare pacchetti non “sporca” nulla, prova ad installare anche il pacchetto python-gtk2-dev e vedi se funziona. Io usando prevalentemente Gnome, sull’unica Kubuntu che uso ho notato che fusion-icon funziona solo con le gtk mentre con le qt o va in segfault o non si vede l’icona nella tray, ma comunque funziona tutto regolarmente con gtk.
    python-sexy invece è opzionale e non necessario (se vuoi installalo).
    Se lanciando i programmi ti viene segnalata la mancanza di qualche pacchetto, installalo (-dev incluso). Se leggi i log (cartella dello script .log) puoi verificare anche se qualcosa non compila e perchè.

    PS per kde oltre la distro devi settare:

    PACKAGES=”fusion ccs-kconfig”
    COMPIZREMOVE=”gnome fuse kconfig”

    e ti consiglio

    COMPIZ_VERSION=”master-noxcb"

    Commento di telperion — dicembre 10, 2007 @ 3:02 pm

  356. @ Telperion
    per sporcato intendevo in relazione a operazione di testing per individuare dipendenze mancanti in un sistema appena installato
    sì, oltre sid-kde avevo già impostato quegli altri parametri che hai indicato
    inoltre librsvg2-common è installato ma le icone non le vedo in ccsm, inoltre ccsm non mi prende i comandi che gli dò (tipo abilitazione/disattivazione plugins, modifica animazioni, etc.)
    mi sembra di capire che compiz-fusion su kde abbiano qualche problema di rapporti
    P.S. su kde in che file sono salvate le impostazioni di compizfusion?

    Commento di Maurizio — dicembre 10, 2007 @ 4:44 pm

  357. @maurizio: ccsm non prende i comandi se non metti il flat-file configuration backend (vedi istruzioni ed immagini Per configurare Compiz-Fusion:).

    I file di configurazione (col flat backend) sono in

    ~/.config/compiz/compizconfig

    Commento di telperion — dicembre 10, 2007 @ 5:01 pm

  358. grazie della risposta in tempo reale
    e i file di configurazione con kde configuration backend? vorrei fare pulizia

    Commento di Maurizio — dicembre 10, 2007 @ 5:18 pm

  359. P.S. provato il flat backend ma non funge ugualmente

    Commento di Maurizio — dicembre 10, 2007 @ 5:23 pm

  360. devi riavviare compiz quando cambi il backend e perdi tutti i settaggi.

    Commento di telperion — dicembre 10, 2007 @ 5:30 pm

  361. ho creato un piccolo script per aggiornare la distro e compiz-fusion tramite il tuo makefusion8 basta metterlo nella cartella contenente makefusion8 ed avviarlo da terminale
    vedete un po cosa ve ne pare e se vi puo essere utile usatelo pure.

    ###inizio script (da quà giù in poi)

    #!/bin/bash

    #script By caldagos
    #serve ad aggiornare il sistema e compiz-fusion da git
    #da copiare nella cartella contenente makefusion8
    #commentare le righe che non interessano

    OMISSIS

    ###fine script


    NOTA di telperion: eliminato perchè potenzialmente pericoloso.

    PER FAVORE: non inserite script che possono essere pericoloso in mano ad utenti inesperti.

    Commento di caldagos — dicembre 11, 2007 @ 12:24 pm

  362. @Caldagos non consilgio l’uso del tuo script per due motivi:

    1) aptitude tende a rimuovere pacchetti secondo “esso” non utilizzati ma in realtà necessari.

    2) perchè ripristinare i permessi in home?
    Se lanci correttamente con sudo gli script i permessi sono già a posto.

    3) la corretta procedura per non andare incontro a casini ed avere un backup è come consigliato:

    ./makefusion8 uninstall

    backup in tar.gz della cartella fusion

    ./makefusion8 clone
    ./makefusion8 install

    Quanto all’aggiornamento del sistema, esempio su Debian Sid usare quella procedura
    vi porta sicuro ad avere disastri nel breve.

    Commento di telperion — dicembre 11, 2007 @ 1:02 pm

  363. 1) aptitude tende a rimuovere pacchetti secondo “esso” non utilizzati ma in realtà necessari

    R) io lo sto usando con Debian Lenny X86_64 e non mi ha mai dato problemi

    2) perchè ripristinare i permessi in home? Se lanci correttamente con sudo gli script i permessi sono già a posto.

    R) perche mi ha dato dei problemi con alcuni plugin (finestre 3d e screensaver) che ho risolto solo dopo aver ripristinato i permessi

    3) la corretta procedura per non andare incontro a casini ed avere un backup è come consigliato

    R) OK non intendevo creare problemi ne recare danno a nessuno. comunque io lo sto usando tutti i giorni (figurati che lancio lo script ed in automatico aggiorno il sistema operativo + fusion e al termine il PC si spegne da solo) senza problemi

    Commento di caldagos — dicembre 12, 2007 @ 11:55 am

  364. [...] a Telperion ho appreso questa procedura che personalmente mi sta dando più soddisfazioni rispetto alla [...]

    Pingback di M0rF3uS' Ubuntu Blog » Ubuntu gutsy e Compiz Fusion — dicembre 13, 2007 @ 5:35 pm

  365. @telperion: aggiunto supporto a mandriva 2008.0
    http://fileho.com/download/4b8fcf943932/makefusion8mdv.html

    Commento di LuNa — dicembre 14, 2007 @ 10:32 am

  366. @telperion: mannaggia alla paletta, wordpress mi ha defenestrato.
    avrei aggiunto il supporto a mandriva, se solo il mio commento appar…. :D

    Commento di LuNa — dicembre 14, 2007 @ 3:31 pm

  367. @telperion: ho visto adesso che quell’hosting è “farlocco” e vuole IE
    se non riesci a scaricarlo te lo riuppo in posto piu’ amichevole ;)

    Commento di LuNa — dicembre 14, 2007 @ 5:51 pm

  368. @LuNa Sono nel pieno di un “emerge gnome” (97 of 200).
    Così per “sfizio”.
    Quindi per un pò spammo da win. :D

    Commento di telperion — dicembre 14, 2007 @ 6:18 pm

  369. emergere gnome ? EMERGERE ? Roba esoterica … Auguri !! ;D

    Commento di LuNa — dicembre 14, 2007 @ 6:23 pm

  370. [...] Bene proviamo ad installare Compiz/Fusion con lo script makefusion8 [...]

    Pingback di Io emergo, tu emergi, egli … « Tecnologia e non solo — dicembre 15, 2007 @ 1:08 pm

  371. segnalo che nell’ultimo git di atlantis 2 sono comparsi i coralli sul fondale e una nuova gestione per le “bestiole” con qualche possibilità in più. In effetti mi domandavo “ma su sto fondo non si potrebbe mettere qualc….” :D

    trunk: http://gitweb.opencompositing.org/?p=users/metastability/atlantis2;a=snapshot;h=f229008ccb0e6656a1935b5421abab8e80a978b7;sf=tgz

    screnshoooot: http://img27.picoodle.com/img/img27/5/12/18/f_ahah2m_34338b2.jpg

    non vedevate l’ora è ? :D

    @telperion: sto supporto mandriva lo attualizziamo o sei ancora in “emersione” .. (mi raccomando la camera iperbarica all’uscita LOOOOL)

    Commento di LuNa — dicembre 18, 2007 @ 4:35 pm

  372. @LuNa:
    anche se non metti il riferimento al trunk atalntis2 è compilato nelle ultime versioni dello script quindi basta fare l’aggiornamento.
    Comunque che piante “schifide” LOL
    L’emersione è finita da un pezzo, il sistema è stabilizzato “~x86″
    con tutto quello che serve, manca solo qualche cavolatina.

    Con calma do un’occhiata allo script, tanto come sai tolto Ubuntu ed in piccola parte Debian
    agli altri dello script frega poco.

    Ps ma che è sto http://fileho.com del caxxo? Neppure con ie7 mi fa scaricare una cippa, non fà il login.
    L’unica cosa che vuole scaricarmi un caxxo di exe per accellerare il download. Ma col caxxo! LOL

    Con calma mettilo su mediafire.com TNX.

    Commento di telperion — dicembre 18, 2007 @ 10:10 pm

  373. @telperion: fileho.com perche su google (da mandriva che è vergine, senza preferiti) ho cercato file hosting e quello è il primo risultato che mi ha fornito. Non ho fatto caso al fatto che era un hosting “tarocco” LOL.
    Si, appena la avvio te lo ributto su qualcosa di meno “farlocco”. Non che ci sia niente di maggico :P le dipendenze e il solito giochetto alla fedora per il pkgconfig. Installato in /usr invece che in /usr/local altrimenti mammina mandriva ciocca (di certo non mi metto a scoprire il motivo). Comunque, azzo … bella mandriva 2008 ! Da prendere a pugni se vuoi customizzare il kernel (sconsigliato visto l’alto numero di casini da affrontare dopo, sì, mooolto ma mooolto casino) arrivata ad un ottimo livello di usabilità per niubbari, altro che u…u ! :D

    Commento di LuNa — dicembre 19, 2007 @ 9:08 am

  374. http://www.keepmyfile.com/download/154ee82060789
    questo funziona senza farloccherie di sorta :D

    Commento di LuNa — dicembre 19, 2007 @ 9:13 am

  375. come al solito mi ha mangiato il link (moderazione rulezz)
    stavo notando comunque una cosa: perchè abbiamo messo come PREFIX –> /usr/local per fedora visto che il predefinito dello script è già /usr/local (si potrebbe direttamente eliminare quella riga dal primo if werewolf-gnome)
    E, se la riga (a sto punto direi inutile) viene eliminata si può anche sistemare mandriva e fedora nello stesso if con un bel || (or)

    @mio commento 373: correggo: installato in /usr/local invece che in /usr …..

    Commento di LuNa — dicembre 19, 2007 @ 9:25 am

  376. telperion mi sono accorto di una cosa…forse, magari, possibilmente e tutti i se e ma del caso che ci volete mettere però spero proprio che questo voglia dire che si sono messi a lavorare di nuovo!
    http://www.zephyrbreath.netsons.org/2007/12/19/qualcuno-ha-messo-la-sveglia-a-raveman/

    Commento di simo_magic — dicembre 19, 2007 @ 5:09 pm

  377. No simo sono tutte cagatelle fixetti michiatine.

    Guarda qui:

    http://gitweb.opencompositing.org/?p=compiz;a=summary

    quando vedrai il merge della object-framework (in basso)
    allora cominciano i fuochi di artificio.
    Per ora ci lavora solo Reveman.

    Commento di telperion — dicembre 19, 2007 @ 6:38 pm

  378. @Luna se in mandriva và installata in /usr
    dovresti usare:

    # Compiz/fusion install directory
    # If you're not sure, keep it as it's.
    #

    PREFIX="/usr"

    Ma a quel punto se è tutto in /usr perchè mai devi

    if [ $DISTRO = "mandriva-gnome" ]; then
    export PKG_CONFIG_PATH="/usr/local/lib/pkgconfig:/usr/local/share/pkgconfig/"

    Questo non capisco, lo stesso per werewolf-gnome, dove il link è forzato per proteggere il link simbolici fatti più avanti, visto che se uno mettesse

    PREFIX="/usr"

    in fedora non funzionerebbe più nulla.

    Ora capisco esportare PKG_CONFIG_PATH /usr/local/lib/ se installi in /usr/local,
    ma se installi in /usr a che serve visto che in /usr/local/lib/ non c’è una mazza?

    Mi sa che fai qualche casino, dovrebbe se installato in /usr
    funzionare SENZA alcun export PKG_CONFIG_PATH, e senza tutti i link simbolici

    sudo ln -s /usr/local/lib/python2.5/site-packages/compizconfig.la /usr/lib/python2.5/site-packages/compizconfig.la

    visto che sono GIA installate in /usr/lib.

    Non capisco perchè complicare le cose.

    Già con fedora non capivo il perchè di quel giro strambo,
    invece di installare tutto in /usr (come per arch dove è obbligatorio che sia in /usr infatti è forzato:

    if [ $DISTRO = "arch-gnome" ]; then
    PREFIX="/usr" #non cambiare
    fi

    )

    Ovvio che prima di cambiare il path devi fare uninstall con lo script che hai usato per installare.

    EDIT ho letto adesso l’errata e che lo installi in /usr/local allora va bene così, ma dece funzionare anche con

    if [ $DISTRO = "werewolf-gnome" ] || [ $DISTRO = "mandriva-gnome" ]; then
    PREFIX="/usr/local" # non cambiare pena rottura link simbolici
    export PKG_CONFIG_PATH="/usr/local/lib/pkgconfig:/usr/local/share/pkgconfig/" # by LuNa

    quel prefix forzato serve appunto ad evitare che uno lo cambi nei setting iniziali, causando la rottura dei link symbolici fatti dopo.

    Spero di essere stato chiaro. :)

    Commento di telperion — dicembre 19, 2007 @ 7:05 pm

  379. dunque, se non metti l’export libcompizconfig (e solo lui) non trova compiz quando fa il ./configure
    se non fai i link simbolici ccsm non trova ccm, e questo dovunque tu lo installi.
    per riprova posso dirti che su mandriva ‘nuova’ installando in /usr/local (default) succede esattamente quello.
    se vuoi farti le prove in virtualbox o non aggiungere le parti allo script puoi sempre farlo mica ti obbliga nessuno :D

    Commento di LuNa — dicembre 19, 2007 @ 7:36 pm

  380. Luna
    appunto: quello succede se installi in /usr/local
    in disto che non hanno /usr/local e /usr/local/lib
    nel path.
    (/usr/local è buono per debian/ubuntu per non incasinarsi con beryl e emerald di beryl)

    Perchè non la installi direttamente in
    /usr
    mettendo il

    PREFIX=”/usr”

    cosi tutte le lib sono già in /usr/lib anzichè esportare percorsi fare link simbolici eccetera?
    /usr/local mica è obbligatorio è solo consigliato.

    In Archlinux e Gentoo (è forzato l’install in /usr)
    l’ho installata così in /usr e funziona tutto regolarmente,
    perchè non deve andare nello stesso modo anche con fedora e mandriva?

    Ripeto /usr/local va bene se è impostata nel PATH tipo ubuntu e debian, per le altre distro è consilgliabile usare /usr.

    Come sai in virtualbox non funziona Opengl e di installare Fedora Mandriva Suse al momento non ne ho alcuna voglia.
    Almeno confermami che la parte finale da EDIT del commento 378 è corretto (praticamente stessa cosa che “werewolf-gnome”
    ti ripeto che la riga successiva
    PREFIX=”/usr/local”
    non si può togliere perchè se qualcuno cambia il prefix i link simbolici si spappolano e confermare il prefix non dovrebbe dare alcun fastidio e quindi mi fà specie che hai dovuto toglierlo.
    Come dire che se x=4 ed io faccio x=4 poi non và più,
    il discorso non quadra.

    Quindi o
    /usr
    senza export PKG_CONFIG_PATH
    e link simbilici
    (dovrebbe essere la soluzione migliore)

    oppure

    /usr/local
    come (dipendenze a parte ovvio)
    “werewolf-gnome” uguale uguale.

    Dimmi se hai conferme.

    Commento di telperion — dicembre 19, 2007 @ 11:29 pm

  381. @ Telperion
    ho appena testato lo script su Debian Sid Kde di fresca installazione
    lo script funziona a meraviglia
    poi però non si avvia ne ccsm ne fusion-icon per mancanza di python-gtk2 (e relative dipendenze)
    per cui sarebbe bene inserire python-gtk2 tra i packages da installare
    ciao
    buon anno

    Commento di Maurizio — gennaio 2, 2008 @ 4:11 pm

  382. @Maurizio:
    grazie per la segnalazione. Purtoppo su Debian e Ubuntu la frammentazione di Python in 20.000 pacchettini non favorisce la caccia alla dipendenza.
    La tecnica migliore in caso di problemi, è lanciare il programma da terminale e leggere le “lamentazioni” che di solito indicano chiaramente la libreria che manca (sopratutto in Kde visto che in Gnome molte sono installate di default).

    Commento di telperion — gennaio 2, 2008 @ 5:09 pm

  383. @telperion
    sono un novello arciere (provengo da Debian Sid) e non ho avuto nessun tipo di problema nell’installazione/configurazione del sistema. Ho installato compiz-fusion tramite lo script (come facevo su Debian d’altronde) , ho installato le relative dipendenze mancanti (anche se mi ha dato un problema con il pacchetto mesa dicendo che era in conflitto con libgl ed ho dovuto forzare l’installazione) e in pratica non si avvia, lancio fusion-icon e mi esce questo: http://pastebin.com/m292549a3
    Sapresti aiutarmi? Grazie.

    Commento di mauro — gennaio 3, 2008 @ 6:49 pm

  384. Mauro:

    Mai forzare i pacchetti, quelli mesa possono essere diversi se hai una Ati o Intel (credo).
    La procedura corretta è escluderli, tentare la compilazione ed in caso di errore chiedere.

    Forzare un pacchetto è lecito SOLO se si sa perfettamente cosa si forza e perchè altrimenti può portare a pasticci anche gravi.

    Mesa lo avevo aggiunto su segnalazione (vedi commento 254) ma magari va bene solo con schede Nvidia.

    Infatti:
    [mc@mc-arch ~]$ pacman -Ss mesa

    extra/libgl 7.0.1-1
    Mesa DRI OpenGL library and drivers

    extra/mesa 7.0.1-1
    Mesa OpenGL library

    tu hai una scheda che necessita della libgl (ati o intel con driver o.s.)

    quindi devi rimuovere mesa forzandolo

    pacman -Rd mesa

    e reinstallare libgl

    pacman -S libgl

    Provvedo poi a togliere la dipendenza.

    Per sicurezza reinstalla anche i driver della scheda video
    poi riavvia e prova a ricompilare (makefusion8 uninstall e makefusion8 install)

    Commento di telperion — gennaio 3, 2008 @ 8:37 pm

  385. @telperion:
    scusa la domanda forse OT, ho installato arch, e siccome provengo da ubuntu dove il sudo è di default, come si fà ad abilitarlo in arch per poter utilizzare il tuo script? E in caso volessi riabilitare root? Ho trovato “googlando” delle guide per Debian per disabilitare root, le ho applicate, ma niente di fatto.
    Spero in un tuo aiuto. Ciao.

    Commento di bill — gennaio 3, 2008 @ 10:58 pm

  386. bill
    sudo lo installi
    pacman -S sudo

    poi da root fai
    visudo
    vai sotto la riga
    root ALL=(ALL) SETENV: ALL
    premi
    i (inserisce testo) e aggiungi la riga

    nome_utente ALL=(ALL) SETENV: ALL
    dove al possto di nome_utente metti il tuo user

    poi premi Esc
    e poi salvi e esci con
    : x
    (due punti e x senza lo spazio)

    Ora il tuo utente nome_utente è abilitato con sudo ad usare tutti i comandi.

    root puoi lasciarlo anche abilitato.

    Commento di telperion — gennaio 3, 2008 @ 11:14 pm

  387. @telperion
    ieri in un momento di “debolezza” ;) ho installato archlinux per la prima volta ed utilizzando il tuo script ho letto il messaggio di avvertenza che bisogna scegliere il pacchetto da installare mesa oppure libgl a seconda della scheda video e dei driver che si utilizzano. Io ho nvidia (7800 GT) ed utilizzo ovviamente i driver propietari (installati dal pacchetto ufficiale del sito). Quindi in base al tuo messaggio, ho dato un bel pacman -S mesa, soltanto che mi dice che è in conflitto con il pacchetto libgl (che ho controllato è già installato sul mio sistema) e che se tento di rimuovere mi dice che da esso dipendono xorg-server e gnome-screensaver. Come devo comportarmi?

    Commento di newbie — gennaio 6, 2008 @ 4:36 pm

  388. Newbie:
    L’arcano dipende dal pacchetto

    nvidia-utils

    conflicts=('libgl' 'libgl-dri' 'ati-fglrx-utils' 'nvidia-legacy-utils' 'nvidia-71xx-utils' 'nvidia-96xx-utils')
    provides=('libgl')

    che rimuove libgl e la fornisce lui, poi puoi installare mesa,
    altrimenti il sistema pensa tu usi i drive xorg e ti obbliga a tenere il pacchetto libgl.

    Ti consiglio di rimuovere il driver dal pacchetto .run

    NVIDIA*.run --uninstall

    e di installare i pacchetti:

    sudo pacman -S nvidia-utils nvidia

    e poi installi tranquillamente il mesa.

    Il driver fornito è il 100.14.19
    se vuoi usarne di successivi ti consiglio di usare i pkgbuild

    nvidia-utils-beta 169.04-1 e
    nvidia-beta 169.04-2

    che trovi in AUR (packages search nvidia)
    e che compili con makepkg

    Commento di telperion — gennaio 6, 2008 @ 5:17 pm

  389. @telperion:
    ok grazie mille, seguirò alla lettere le tue indicazioni. Mi sono scordato di dirti però che ho anche un kernel vanilla oltre a quello ufficiale di arch, devo solo cambiare i valori nel PKGBUILD per farlo funzionare su tutti e due i kernel? come?

    P.S. Che rimanga tra noi :D per semplice curiosità ho fatto una cosa semplice, un pò rozza, ma che alla fine ha funzionato, ossia ho disinstallato i driver nvidia, ho forzato la disinstallazione di libgl e installato mesa (dato che i file sono identici di nome e di posizione) ed infine ho reinstallato i driver nvidia dal .run e funziona con grande stupore! Ho dato un occhiata a nvidia-settings e ho compilato anche compiz-fusion senza problemi.
    Comunque seguirò ovviamente le tue indicazioni.

    Commento di newbie — gennaio 6, 2008 @ 5:43 pm

  390. @newbie:
    chiaro che funziona pero è un po troppo grezzo.
    fai cosi almeno:
    rimuovi di nuovo i driver NVIDIA-*.run
    Installa solo il pacchetto nvidia-utils

    pacman -S nvidia-utils

    che rimette in ordine il database

    poi blocca quei pacchetti in modo che aggiornamenti non ti sovrascrivino il driver .bin

    gedit /etc/pacman.conf

    e aggiungi prima di # REPOSITORIES
    le righe

    # per bloccare i pacchetti:
    # IgnorePkg = pacchetto pacchetto
    IgnorePkg = nvidia nvidia-utils

    poi reinstalli il driver dal file NVIDIA*.run
    con il database in ordine e senza timori di future sovrascritture.

    Commento di telperion — gennaio 6, 2008 @ 6:03 pm

  391. @telperion
    mi piace molto quest’ultima soluzione! Grazie mille!

    Commento di newbie — gennaio 6, 2008 @ 6:23 pm

  392. [...] Ubuntu e gli screensaver Gennaio 7, 2008 Posted by bergs in Compiz, Ubuntu. trackback Dal solito script makefusion otteniamo la possibilità di mettere anche lo screensaver per compiz. Per chi non l’ha ancora [...]

    Pingback di Compiz 0.6 Ubuntu e gli screensaver « bergslog — gennaio 7, 2008 @ 9:26 pm

  393. mi permetto di suggerirti di inserire i plugin
    shelf e maximumize
    tra i plugin che lo script compila
    li ho trovati interessanti (specialmente shelf)
    io li ho semplicemente inseriti nella riga CCPLUGINS vengono compilati ed installati, non so se c’è da fare qualche adattamento allo script per avere una cosa più rifinita
    ciao

    Commento di Maurizio — gennaio 12, 2008 @ 5:42 pm

  394. @Maurizio:
    si è corretto,
    qualsiasi plugin nuovo che sia nel git come

    fusion/plugins/nomeplugin

    se aggiunto alla riga

    CCPLUGINS="wallpaper screensaver ..."

    viene automaticamente compilato, anche se il funzionamento
    è garantito solo compilando con COMPIZ_VERSION=”master” o “master-noxcb”

    Commento di telperion — gennaio 13, 2008 @ 3:30 pm

  395. ciao a tutti, volevo segnalare che ultimamente ho dei problemi nella compilazione, nel senso che al momento di dare ./makefusion8 install

    il make mi restituisce una sfilza di errori di molti (ma nn tutti) i componenti di compiz, tipo questi

    Executing make
    /bin/sh: –header=build/shelf_options.h: No such file or directory
    make: *** [build/shelf_options.h] Error 127

    Executing make install
    /bin/sh: –header=build/shelf_options.h: No such file or directory
    make: *** [build/shelf_options.h] Error 127

    uso archlinux con kde (ma per la corretta procedura delle dipendenze ho messo “arch-gnome” nell’apposito spazio)..

    il fatto è che in passato avevo compilato con successo compiz, mi pare di ricordare con la versione 7 dello script

    consigli?

    Commento di Berseker — gennaio 15, 2008 @ 10:25 pm

  396. @Berseker

    verifica nella cartella dove hai lo script che nella cartella nascosta .log non ci siano file a 0 byte (cose non compilate).

    eventualmente senza toccare nulla tenta un altro
    ./makefusion8 install
    che per qualche motivo su Archlinux non compila libcompizconfig al primo colpo e ovviamente crea problemi anche al resto.

    Ho provato ora e ho dovuto fare cosi. Boh

    Poi indago quando ho tempo.

    Ti ricordo poi che su Archlinux kde lo script non è testato quindi potrebbero esserci anche altri problemi.

    Commento di telperion — gennaio 15, 2008 @ 11:37 pm

  397. ok proverò! ti ringrazio

    Commento di Berseker — gennaio 16, 2008 @ 7:06 pm

  398. Ciao!
    Ho provato l’ultima versione dello script, ma un problema con kdesktop. Ogni volta che clicco sul desktop mi scompaiono tutte le finestre e il kicker. Mi era già capitato ma non ricordo la soluzione, e non riesco a trovare nulla nel web. Ne sai/sapete qualcosa?

    ciao
    Scido

    Commento di Scido — gennaio 18, 2008 @ 11:02 pm

  399. @Scido:
    io su kde ho 2 installazioni che uso poco e che non mi danno particolari problemi, essendo prevalentemente uno gnome-user non ti so aiutare nello specifico.
    Ti ricordo di usare solo il flat-file configuration backend
    altrimenti funziona tutto malissimo.
    Ti consiglio di compilare la versione “master-noxcb” invece della “0.6.0″ (prima fai uninstall).

    Commento di telperion — gennaio 19, 2008 @ 12:03 am

  400. @telperion:
    ho riprovato a compilare ieri sera e ora funziona alla perfezione! Ho però utilizzato la versione 8-062 dello script. E’ probabile che ci sia stato un problema nei sorgenti, poi risolto. Uso già master-noxcb su kubuntu-gutsy.
    Per completezza, posto anche il link dove si parla del problema riscontrato: http://forum.compiz-fusion.org/showthread.php?t=3937

    Ciao e grazie ancora
    scido

    Commento di Scido — gennaio 19, 2008 @ 11:36 am

  401. @Scido:
    dalla 062 alla 065 se non hai arch linux non cambia nulla, tranne la dipendenza python-gtk2 che però se ccsm funziona hai già installata.

    Commento di telperion — gennaio 19, 2008 @ 11:49 am

  402. Avviso che da quando è stato aggiunto il supporto per KDE 4 in compiz la compilazione per “kubuntu-desktop” della master-noxcb non va più a buon fine anche se io uso emerald (niente kde-window-decorator)

    Commento di Maramax — gennaio 25, 2008 @ 12:22 pm

  403. [...] — telperion @ 1:17 am Come segnalatomi da MaraMax (tnx) sembrano esserci problemi con makefusion8 in sistemi misti kde3 kde4 dopo l’introduzione di kde4-window-decorator in [...]

    Pingback di Script makefusion e kde3 e kde4 « Tecnologia e non solo — gennaio 28, 2008 @ 1:17 am

  404. [...] Script makefusion8: aggiornamento. Archiviato in: Compiz-core, Fusion — telperion @ 4:21 pm Versione 8.068 [...]

    Pingback di Script makefusion8: aggiornamento. « Tecnologia e non solo — gennaio 28, 2008 @ 4:21 pm

  405. [...] Script makefusion8: aggiornamento. Archiviato in: Compiz-core, Fusion — telperion @ 5:26 pm Versione 8.069 [...]

    Pingback di Script makefusion8: aggiornamento. « Tecnologia e non solo — gennaio 29, 2008 @ 5:28 pm

  406. [...] Nel master del git compilabile per molte distribuzioni con makefusion8. [...]

    Pingback di Fusion: magnifying glass plugin. « Tecnologia e non solo — febbraio 6, 2008 @ 5:45 pm

  407. [...] La 0.7.1 si compila con “master” o “master-noxcb” con lo script makefusion8. [...]

    Pingback di Compiz 0.7 release « Tecnologia e non solo — febbraio 7, 2008 @ 4:55 pm

  408. [...] Script makefusion8: aggiornamento. Archiviato in: Compiz-core, Fusion — telperion @ 3:00 pm Versione 8.072 [...]

    Pingback di Script makefusion8: aggiornamento. « Tecnologia e non solo — febbraio 8, 2008 @ 3:00 pm

  409. [...] chi volesse compilare questa nuova versione, consiglio l’ottimo script di Telperion convert this post to [...]

    Pingback di Rilasciato Compiz-Fusion 0.7.0 | Jackyaway — febbraio 8, 2008 @ 3:10 pm

  410. mamma quanto spesso crasha! sono stato costretto a tornare alla 0.5.5 anche se gli effetti in più mi fanno sperare in una release più stabile a breve!

    Commento di pietro — febbraio 11, 2008 @ 8:57 pm

  411. telp, hai idea di come sistemare questo ?
    (emerald:5704): GLib-GObject-CRITICAL **: g_object_ref: assertion `G_IS_OBJECT (object)' failed
    ho cercato un pò in giro ma non ho trovato granchè :S

    Commento di LuNa — febbraio 14, 2008 @ 9:32 am

  412. @LunA: mai visto.
    Librerie “disallineate”?
    Boh.

    Commento di telperion — febbraio 14, 2008 @ 6:08 pm

  413. sempre io le cose incasinate eh …. :)

    Commento di LuNa — febbraio 14, 2008 @ 6:33 pm

  414. [...] script makefusion ora supporta (versione 8-073 e successive) la compilazione di Compiz Fusion GIT in Ubuntu Hardy [...]

    Pingback di Makefusion: supporto Ubuntu Hardy Heron (Gnome) « Tecnologia e non solo — febbraio 25, 2008 @ 4:00 pm

  415. [...] Fusion: nuovo script per compilazione. Aggiornamento Archiviato in: Compiz-core, Fusion, Hardy — telperion @ 5:52 pm makefusion8-078.tar.gz (10.83 KB) [...]

    Pingback di Fusion: nuovo script per compilazione. Aggiornamento « Tecnologia e non solo — marzo 3, 2008 @ 5:52 pm

  416. [...] in avanti prima di aggiornare con makefusion8 è consigliabile fare un back-up della cartella [...]

    Pingback di Compiz 0.7.2 rilasciato. « Tecnologia e non solo — marzo 6, 2008 @ 8:19 pm

  417. @telperion:
    non so se già ne fossi a conoscenza, ma volevo solo dirti che lo script funziona perfettamente anche su archlinux con kdemod e archlinux con kde 3.5.x
    Ho installato come pacchetti quelli marcati per arch-gnome.
    Te l’ho segnalato così in caso potresti evidenziare nello script come supportato anche arch + kde.
    Ciao e grazie.

    Commento di alex — marzo 10, 2008 @ 10:41 am

  418. @alex
    grazie per la segnalazione.
    Ho deciso comunque di supportare “ufficialmente” solo alcune distribuzioni (nel prossimo makefusion9 in testing saranno ancora meno) e nello specifico quelle che utilizzo che quindi posso testare, lasciando il resto alla sperimentazione degli utenti, che come hai visto, con minima difficoltà, tipo trovare il nome pacchetto dipendenza giusto, possono adattare lo script a qualsiasi distibuzione.

    Commento di telperion — marzo 10, 2008 @ 3:46 pm

  419. [...] Versione precedente makefusion8 qui. [...]

    Pingback di Compiz/Fusion: makefusion9 - script per compilazione. « Tecnologia e non solo — marzo 10, 2008 @ 6:52 pm

  420. [...] Fusion: nuovo script per compilazione. « Tecnologia e non solo (tags: compiz linux Ubuntu tips tools tutorials) [...]

    Pingback di testowy » Dyskusja » links for 2008-02-26 — marzo 23, 2008 @ 2:11 pm

  421. [...] script lo trovate a questo indirizzo (LINK) con le relative [...]

    Pingback di Compiz Fusion sempre aggiornato grazie allo scrip Makefusion8 | Monolite's Weblog — ottobre 25, 2008 @ 10:38 am


RSS feed dei commenti a questo articolo.

The Rubric Theme Blog su WordPress.com.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 31 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: