Tecnologia e non solo

aprile 13, 2012

Gimp 2.8 scripting con script-fu 3

Filed under: image-processing — telperion @ 8:04 pm

Terza parte,
rinominiamo il livello base,
creiamo un gruppo di livelli e diamogli un nome.

Il codice lo trovate qui:
http://pastebin.com/YgXxjBCB

vediamo le aggiunte dalla riga 25 alla 39:

	; parte 3 ----------------------------------------------------

	;Imposta ad "Originale" in nome del layer di base
	(gimp-item-set-name
		(car (gimp-image-get-active-layer img))
		"Originale"
	)

       	; inserisce il gruppo miogruppo nell'immagine
       	(gimp-image-insert-layer img miogruppo -1 0)

	; da il nome "Script" al gruppo 
    	(gimp-item-set-name miogruppo "Script")

	; fine parte 3 -----------------------------------------------

Le 3 operazioni si spiegano da sole, in caso di chiamate complesse come la prima, tenere in ordine con la tabulazione l’inizio e la fine delle parentesi aiuta a non commettere errori stupidi.

Impostiamo ad “Originale” in nome del layer di base, per poterlo selezionare in seguito con un nome a noi noto.
Potevamo ottenere l’id del layer anche ad esempio con

	(set! originale (car (gimp-image-get-active-layer img)))

ma avremmo dovuto dichiarare la variabile

      (originale 0)

nella zona iniziale (dopo la riga 10 inserirla prima della parentesi in riga 11), ed in questo script di esempio cerco di dichiarare meno variabili possibili.

Salvato lo script e se gimp è aperto facciamo:
menu – filtri – script-fu – aggiorna gli script

eseguiamo poi lo script su un’immagine aperta.


Uploaded with ImageShack.us

Nella tab livelli di gimp vedremo appunto, il livello base rinominato “Originale” ed il nuovo gruppo “Script”.
Dal menu Modifica – Annulla demo livelli di gruppo
potremo annullare le azioni dello script visto che abbiamo impostato l’undo generale nella parte 2.

Alla prossima.

Gimp 2.8 scripting con script-fu 2

Gimp 2.8 scripting con script-fu 4

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: