Tecnologia e non solo

ottobre 25, 2011

La ricerca della felicità …

Filed under: Debian,gnome3,Sid,Varie — telperion @ 11:59 am

… continua:

AGGIORNAMENTO: aggiunto un piccolo video (da vedere preferibilmente in HD).


Uploaded with ImageShack.us

Visti i problemi di gnome-panel con la sessione di ripiego di gnome 3 e la modalità schermi separati, sono ripiegato su una sessione xfce, che opportunamente settata praticamente funziona come gnome 3 in fallback (con compiz per migliorare look e funzionalità), ma con il pannello (e relativi elementi) di xfce, e funziona con gli schermi separati.

Non sarà la felicità, ma mi accontenta molto la “strana coppia”.
In test approfondito.

Annunci

11 commenti

  1. mi sa che al momento per te, questa è l’unica scelta quasi indolore, fino a quando
    almeno si decideranno a risolvere il problema schermi separati. Confidiamo
    come sepre abbiamo fatto in Mamma Debian 😉

    Commento di edmond (@edmondweblog) — ottobre 25, 2011 @ 12:15 pm

    • é praticamente gnome, l’unica differenza è che non monta automaticamente le periferiche USB, ma poco male.

      Commento di telperion — ottobre 25, 2011 @ 12:40 pm

      • Ho aggiunto gnome-settings-daemon all’avvio ed ora monta anche i dischi usb automaticamente.
        Cambiato anche il tema del pannello xfce con uno chiaro per ovviare al problema che il colore del testo di alcuni plugin resta sempre nero.

        Commento di telperion — ottobre 25, 2011 @ 7:41 pm

  2. Prima volta a cavallo del sorcio? Io lo trovo l’unico DE che mi soddisfa

    Commento di Diego — ottobre 25, 2011 @ 1:54 pm

    • Non è proprio xfce, c’è solo il pannello e xfcedesktop, il resto è 99% gnome, nautilus scrivania con icone ridimensionabili e anteprime eccetera, thunar non viene usato, xfce è troppo mininale, leggero si ma veramente OLD (win 95) per il 2011/12.
      Se guardi il video vedi che non è “esattamente” xfce …

      Commento di telperion — ottobre 25, 2011 @ 2:40 pm

  3. Il supporto al doppio monitor è una recente introduzione di Xfce 4.8 quindi sei stato fortunato… 😀
    Sembra esserci in giro un fork di Gnome 2 chiamato “Mate” magari può fare al caso tuo. 😉

    Commento di Danielsan — ottobre 25, 2011 @ 4:24 pm

    • Mate comporta un casino con le dipendenze ai programmi, visto che per esempio libgnomevattela2 diventa libmatevattela2 eccetera, un gran casino per dpkg poi.
      L’accrocchio con xfce sembra abbastanza buono per evitare il pinning di gnome2 che blocca anche per via dei vari blocchi di dipendenze anche altre cose, resta comunque sempre attiva la mia sid con gnome2 pinnato, questi sono esperimenti per andare oltre, visto che kde proprio non lo amo e xfce è troppo minimale, ne voglio cambiare gli applicativi che uso che NON me li deve IMPORRE il desktop env che uso.
      UI e applicativi IMPOSTI? Ma cosa è diventato gnu/linux? Una gabbia?

      Commento di telperion — ottobre 25, 2011 @ 5:22 pm

  4. con la 3.2 hanno dato un senso a Gnome 3 con la 3.4 inizieranno forse a pensare a come si utilizza un computer?

    Commento di Diego — ottobre 25, 2011 @ 8:56 pm

    • Boh, la 3.0 con shell l’ho provata a fondo, la 3.2 mi sembra identica con 4 cazzate “social” che a me ne fregano proprio nulla.
      Sto passo avanti proprio non l’ho visto. Sarà che sul mio pc Mutter funzionava abbastanza bene (a parte il limte dei 2 schermi separati che ancora c’è) anche nella 3.0, ma comunque compiz è molto meglio come configurazione e aiuti.
      Ergo gnome-shell bocciata senza appello, almeno sul desktop.

      Commento di telperion — ottobre 25, 2011 @ 10:23 pm

      • Quindi preferiresti unity?

        Commento di Diego — ottobre 26, 2011 @ 3:34 pm

      • Unity? Ubuntu? WTF?
        No grazie, non uso più ubuntu da 3 anni.

        Commento di telperion — ottobre 26, 2011 @ 4:14 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: