Tecnologia e non solo

luglio 12, 2010

Gimp, che 2 maroni …

Filed under: image-processing — telperion @ 1:15 pm

Questo è il fastidiosissimo popup che appare ripetutamente usando vari filtri (G’mic, Resynthetizer eccetera), Gimp dalla versione git > 2010 07 11:

Image Hosting

Molte procedure sono state dichiarate deprecate, al momento, a parte il fastidiosissimo popup, i plugin funzionano, ma lo scenario è però inquietante come al solito.

Dovranno tutti essere riscritti, e come la mettiamo con quelli non più mantenuti (come resynthesizer)?

Buttiamo per l’ennesima volta nel cesso tutto, per la solita mania di non mantenere la compatibilità col passato?

Sprecheremo le ennesime ore/persona per riscrivere tutto l’ambaradan senza ottenere alcun beneficio, ma solo perchè semplicemente rifunzioni come prima?

Innovazione o tafazismo?

Io per ora ho retrocesso gimp al git 2010 07 02, e li resto a tempo indeterminato*, con allegato biglietto di sola andata per i dev, per dove, potete ben immaginarlo.

Che 2 maroni.

Perchè invece non perdete tempo ad ALLARGARE la finestra di preview dei plugin, che adesso fa SCHIFO ed è inusabile (senza trucchi vari), invece di perder tempo con queste CAZZATE?!

(domanda retorica)

Un “molto alterato gimp power user”.

*Aggiornamento:
per Resynthetizer, modificandolo cosi sembra funzionare senza il WARN:

--- a/resynthesizer-0.16/resynth.cc 2008-03-10 07:52:45.000000000 +0100
+++ b/resynthesizer-0.16/resynth.cc 2010-07-12 15:27:12.085622750 +0200
@@ -190,7 +190,7 @@

temp_mask.size(x2-x1,y2-y1,1);

- sel_id = gimp_image_get_selection(gimp_drawable_get_image(drawable->drawable_id));
+ sel_id = gimp_image_get_selection(gimp_item_get_image(drawable->drawable_id));
mask_drawable = gimp_drawable_get(sel_id);

gimp_drawable_offsets(drawable->drawable_id, &xoff, &yoff);

Ricompilato anche gmic_1.3.7.1, con
gimp_item_is_valid al posto di gimp_drawable_is_valid in gmic_gimp.cpp
e variato qualche .scm (più facile con quelli) che conteneva procedure deprecate, piano piano li pulisco tutti.

Resta il fatto che è cambiato solo il nome delle procedure, quindi tutto questo lavoro solo per una mera questione estetica … bha!

8 commenti

  1. No cazzo!
    Resynthesizer è un plugin coi controcosi, non può venire riscritto.
    Io per ritoccare le mie foto uso FX-Foundry con immensa soddisfazione, spero non ci sia da riscrivere qualche parte😦

    Commento di Bl@ster — luglio 12, 2010 @ 2:02 pm

    • Ho guardato il source di Resynthesizer per vedere se era una cosa banale
      gimp_drawable_get_image
      va cambiato.

      Commento di telperion — luglio 12, 2010 @ 2:23 pm

      • Trovato, ora aggiungo la patch.

        Commento di telperion — luglio 12, 2010 @ 2:34 pm

  2. be’, visto che lo stai facendo, non sarebbe male che raccogli le patch e le mandi al mantainer di gimp (e plugin vari) su debian e se li trovi anche agli autori upstream.

    Parafrasando Kennedy: “Non chiederti quello che l’open source può fare per te, chiediti cosa puoi fare tu per l’open source”🙂

    Commento di guiodic — luglio 18, 2010 @ 3:45 am

    • * che raccogliessi e le mandassi

      Commento di guiodic — luglio 18, 2010 @ 3:46 am

      • Ma tutto lavoro inutile, non bastava fare un wrapper nella libreria che convertisse automaticamente i nomi, visto che non cambia altro?
        Tafazismo puro …

        Le patch sono li, “pubbliche”, chi vuole se le piglia.

        Quella più incasinata, per gimp-lqr-plugin-0.7.1 è qua:
        http://pastebin.com/ZFHYxf2g

        Di altre correzioni in .scm vari, non ho tenuto traccia visto che le ho fatte “al volo”.

        Commento di telperion — luglio 18, 2010 @ 3:14 pm

  3. Anche chi fa gli applicativi per Autocad deve rivedere tutto (*), in ogni versione (ogni due anni più o meno) e ogni versione bisogna bestemmiare in turco anche solo per capire come/dove reinstallare menu personalizzati, programmi e lisp.

    (*) Spesso non lo fanno e quando si inchioda qualcosa bisogna chiamare l’assistenza della software house, se va bene, bontà loro (mi sono sentito dire che certe cose dalla versione XYZ non funzionavano più punto e basta), rilasceranno un service pack con le patch entro qualche mese.

    Quindi mi pare che certi “sameeonamenti” non siano appannaggio esclusivo dell’open-source ma siano molto frequenti anche nel closed, con la differenza che quest’ultimo lo paghi e anche bene.

    Commento di Fanky — luglio 22, 2010 @ 2:17 pm

    • Fortunato me che non ho niente a che fare con i cad …
      LOL
      Per le altre cose non ho mai avuto grossi problemi da una versione ad un’altra.
      Solo AAE ora lo fanno solo a 64 bit, quindi non si migra finchè non si cambia il so a 64, cosa che richiede in ambito produttivo, parecchio tempo.

      Commento di telperion — luglio 22, 2010 @ 10:05 pm


RSS feed for comments on this post.

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: