Tecnologia e non solo

giugno 13, 2010

Video: resize e aspect ratio.

Filed under: Mobile,Video — telperion @ 11:12 pm
Tags:

Come convertire in 3gp con buona qualità l’abbiamo visto.
Riassumendo:

Avidemux
dimensione del mio dispositivo 400×240 (LG KP500 Cookie)
codec video: MPEG4 ASP (avcodec)
tipo codifica video: 2 pass ABR 500-550 kB/s
codec audio: AAC bitrate 96-112-128
container AVI

Cambio container con ffmpeg:

ffmpeg -i file.avi -vcodec copy -acodec copy file.3gp

Vediamo ora due esempio pratici.


Per scaricare i video da youtube consiglio da terminale:

youtube-dl -b -t [url_video_yuotube]

Il primo esempio è un video 4:3, disponibile solo in bassa qualità, un flv 640×480 con anche bordi neri ai lati.

Image Hosting

Nota con video H.264 premete sempre annulla al messaggo di Avidemux quando caricate il video.

Impostiamo i codec video audio e il container.

Opzionale.
Visto la non eccelsa qualità del video, ho aggiunto (video – filtri) il filtro Asharp soglia 1,5 forza 1, quindi con effetto lieve per accentuare i dettagli, non esagerare o l’effetto sarà orribile.

Image Hosting

Aggiungiamo il filtro MPlayer resize.

Image Hosting

Spuntate 16 round up e col cursore, muovetelo fino ad ottenere una larghezza (W) di 416×304, cambiate poi W in 412 e H in 290 nei rispettivi box (non col cursore).

Perchè?
416×304 è la prima dimensione che rispetta l’Aspect Ratio (AR), maggiore della nostra 400, abbiamo bordi neri ai lati da tagliare quindi deve essere maggiore, la riduciamo a 412, e siccome dobbiamo ridurre anche H (il nostro target è 240 16:9) alteriamo leggermente l’AR passando da 304 a 290, schiacciando così leggermente l’immagine per non tagliarne troppa, variazioni dell’AR del 5-10% sono difficilmente percepibili dall’occhio.

Ora aggiungiamo Crop, e con il preview, tagliamo i bordi laterali (6 e 6), e parte dell’immagine sopra e sotto (24 e 26 pixel) fino a raggiungere la nostra dimensione target che è 400×240

Image Hosting

Possono essere necessari leggeri ritocchi al resize (dai campi valore) ed al crop fino ad ottenere il risultato voluto.

Ecco il risultato finale ridimensionato con attenzione al rispettare l’AR, in scala 1:1

Image Hosting

Salviamo l’avi e poi cambiamo il container, risultato finale buono.

Il secondo esempio è un file mp4 HD 1080 di ottima qualità, 1920×1080 AR 16:9.

Image Hosting

Impostiamo i codec video audio e il container.

Aggiungiamo il filtro MPlayer resize.

Image Hosting

Spuntate 16 round up e col cursore, muovetelo fino ad ottenere una altezza (H) di 240, otterremo 416×240 che è la dimensione che rispetta l’AR più vicina alla nostra 400×240.

Aggiungiamo crop e tagliamo la larghezza eccedente, 16 pixel, 8 a destra e 8 a sinistra.

Image Hosting

Come vedete la somma dei filtri ci da un’immagine finale di 400×240 con AR perfetto.

Image Hosting

Ecco il risultato finale in scala 1:1

Image Hosting

Salviamo l’avi e poi cambiamo il container, risultato finale ottimo.

Spero di avervi illustrato come ridimensionare i video correttamente, con cambio dell’AR finale e rispettando le proporzioni.

Avidemux è molto utile perchè permette di operare con una preview di quel che si fà, cosa fondamentale per valutare cosa e dove tagliare, che è strettamente dipendente dal contenuto. In più ci fornisce anche filtri per migliorare l’immagine se necessario.

Buon divertimento.

Thanks to Image Hosting for free image hosting

Annunci

2 commenti

  1. Bello Avidemux, anche io ci faccio di queste carinerie grazie a lui.
    Ma mi rode che ancora, dopo 5 anni, non riesca a gestire più di una traccia audio. xD

    Commento di stefanauss — giugno 13, 2010 @ 11:53 pm

  2. […] Archiviato in: Mobile,Video — telperion @ 3:05 pm Tags: 3gp, Mobile, video Dopo il metodo Avidemux + ffmpeg vediamo ora come usare handbrake per raggiungere il nostro […]

    Pingback di Video 3gp con handbrake e ffmpeg « Tecnologia e non solo — giugno 14, 2010 @ 3:05 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: