Tecnologia e non solo

febbraio 8, 2010

Nautilus Clutter GTKlist

Filed under: Gnome,Temi — telperion @ 1:10 am

La mia noia globale sul “mondo linux e derivati” è stata lievemente scossa da questi buoni esperimenti di integrazione di gloobus in Nautilus, integrazione agognata in passato.

Su launchpad tutti i dettagli.

Piattaforma di test Debian Sid 386 scheda grafica Nvidia 8600GT, driver della casa 195.36.03,
libclutter-1.0-0 (1.0.8-1) di Sid, provoca crash nel cambio di visualizzazione, utilizzato clutter da git compilato appositamente. Compilati gloobus-flow e nautilus-clutter-gtklist da bzr.

Il tutto funziona perfettamente, per attivare la vista “simil finder”, basta selezionare clutter nell’elenco:

Il tutto è fluido e senza problemi di carico cpu o altro.
Lo stato dei lavori è alpha, per ora nessuna interazione col tasto destro sui nomi dei file per eseguire operazioni tipo apri con, copia, proprietà eccetera.
L’unica operazione possibile in vista clutter è premere invio sull’immagine selezionata, cosa che lancia l’applicazione predefinita per il tipo di file.
Attendiamo l’implementazione di tutte le altre caratteristiche sull’elenco dei file in basso.

Per ora solo le immagini vengono visualizzate in preview, per gli altri file, pdf, video, audio eccetera, solo l’icona del set in uso:

Sarebbe bene avere anche l’immagine anteprima di file video e pdf almeno, ma si spera che vengano implementati.

Che dire? Perchè no?!

Ho letto in giro i soliti commenti sull’inutilità di queste cose.
Io non credo che una modalità di visualizzazione “moderna” in più sia un problema, chi vuole la usa, altrimenti ne fa a meno.

Che futuro può avere?

Dipende da quanto attivi saranno gli sviluppatori di questa opzione, ai quali auguro un buon lavoro, ed in finale quanto queste varianti possano entrare nella mainline di gnome, cosa indispensabile per una manutenzione e sviluppo garantite nel tempo, e attraverso queste forche caudine passano tutte le innovazioni, vedremo (o vedromolo).

Per ultimo un video esplicativo dove vedete il “coso” in azione:

Una buona guida da cui prendere spunto per l’installazione è qui.

Non consigliata agli inesperti, nautilus e le sue librerie sono componenti fondamentale di gnome, se incasinate tutto e non sapete come tornare indietro sono dolori.

13 commenti

  1. mamma mia, bello è anche bello, solo che ci vorrano 321 anni per implementarlo tutto, e non entrerà mai in gnome dato che poi zio Steve alza il dito con il suo brevetto coverflow (diciamo potrebbe)
    ma senza fare tutto sto sciato, una semplice (e funzionalissima) implementazione ala windows seven con riquadro anteprima ? quella è facilmente implementabile senza andare a scomodare opengl e razzi vari. possibile che quando si parla di linux diventa tutto complicato ?
    io comunque passo, aspetto un’integrazione decente.

    Commento di LuNa — febbraio 8, 2010 @ 3:18 am

    • Be se il signor mela volesse alzare il dito, di cose ne avrebbe “na cifra” oltre a questa …

      Quanto a passare, per adesso direi che è ovvio, per un pezzo importante come nautilus occorre che il progetto sia più maturo, meglio sarebbe se in mainline, magari come opzione di compilazione di nautilus a scelta delle varie distro (+clutter).

      Commento di telperion — febbraio 8, 2010 @ 10:53 am

      • leggevo giusto tempo fa sulla ml, che c’e’ gente che sta dietro a questa cosa (implementazione di opengl in nautilus tramite appunto clutter) ma come al solito il testa di icaza (zzo!) diceva no. contando invece i tempi di implementazione medi (vedi ANNI per una stupida scheda o per la nuova view, con domande del razzo tipo dateci delle case of use) se mai vedremo questa cosa IMHO non va in mainline ma se la implementerà tipo una mainstream (ubuntu ?). Inoltre, c’e’ gnome 3, quindi considerati i tempi, è lavoro da buttare tutto al gabinetto.
        Ad oggi per modificare una stupida toolbar devi modificare A MANO robaccia in quella schifezza di XML, ne si parla minimamente di aggiungere una snipplet che te lo faccia in modo gestito. figurati il coverflow.

        Commento di LuNa — febbraio 8, 2010 @ 3:09 pm

      • Vero, ma penso che se la gnome-shell sarà l’unica interfaccia di gnome 3, lo stesso sarà un flop catastrofico, non credo ci sia spazio per paradigmi diversi del desktop come lo intendiamo, al di fuori di tipologie di uso particolari, come netbook o tablet vari.
        Presumo che il “vecchio” nautilus abbia ancora lunga vita e che quella troiata di gnome-shell non vada molto lontano.

        Commento di telperion — febbraio 8, 2010 @ 3:33 pm

  2. Solo una domanda.
    Dove hai preso Nautilus 2.29 ?
    Su Sid non c’è, usi Experimental ? (ma anche li ho visto ci sono solo due pacchetti, sono quelli ?)

    Commento di deer — febbraio 9, 2010 @ 7:32 am

    • Vabbè sono tre domande.

      Commento di deer — febbraio 9, 2010 @ 7:33 am

      • Come ho scritto, ho compilato e impacchettato
        clutter da git e
        gloobus-flow e nautilus-clutter-gtklist da bzr,
        fatto il test e poi rimossi clutter (e libclutter-gtk-0.10 libclutter-gtk-0.10-dev)e gloobus-flow
        e poi reinstallati
        libnautilus-extension1 nautilus
        libnautilus-extension-dev nautilus-data
        per tornare alla normalità.
        Nautilus 2.29 è il nautilus che si compila con nautilus-clutter-gtklist.

        Commento di telperion — febbraio 9, 2010 @ 11:03 am

  3. Gloobus preview già implementa l’anteprima di tutto (anche troppo🙂 ) quindi credo in effetti che dovrebbe essere questione di poche settimane per averle in gloobus-flow.

    Hai ragione, se a uno piace la usa, sennò non la usa. Che male c’è?

    Io penso che ogni tanto la userò.

    Commento di guiodic — febbraio 12, 2010 @ 12:53 am

    • Purtoppo temo che se non entra, in tempi medi, in mainline di gnome, la cosa non avrà un grande futuro.
      Oppure serve un distributore che la adotti (Ubuntu?).

      Commento di telperion — febbraio 12, 2010 @ 2:21 pm

  4. qualcuno l ha impacchettato? va bene anche un checkinstall. a me da errore l’autoconf e non ne vuole sapere anche se ho tutte le dipendenze installate correttamente.

    Commento di steveacab — febbraio 17, 2010 @ 8:39 pm

  5. se tanto mi dà tanto, ubuntu l’adotterà… se vedi Lucid, gli manca solo la dockbar per essere una imitazione del mac.

    Commento di guiodic — febbraio 22, 2010 @ 7:15 pm

    • Ma, visto il poco movimento in bzr
      https://code.launchpad.net/gloobus-flow
      per lucid non penso si faccia un gran chè.

      Anche nautilus è alla versione 2.29.91 taggata
      http://git.gnome.org/browse/nautilus/
      mentre nautilus-clutter-GTKlist è fermo alla 2.29.1.
      Mi sembra tutto mooooolto fermo.

      Commento di telperion — febbraio 23, 2010 @ 12:50 am

      • Tutto fermo da 28/18 settimane, figurati se sta cosa non moriva tra atroci tormenti.
        Fanculo.

        Commento di telperion — luglio 6, 2010 @ 4:44 pm


RSS feed for comments on this post.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: