Tecnologia e non solo

novembre 30, 2009

Handbrake e file avi.

Filed under: Dvb — telperion @ 4:11 pm

Come sapete dalla versione 0.9.4 di handbrake, il contenitore avi è stato giustamente eliminato, in quanto obsoleto, visto che non supporta sottitoli, capitoli, aspect ratio ed ha altri svantaggi, e sono stati preferiti i più moderni mkv e mp4 mpv.

L’unica ragione di esistere del contenitore avi è la compatibilità con i lettori DVD da tavolo che supportano anche i file MPEG-4 comunemente chiamati divx, dal primo codec usato per produrli.

Quindi ora niente più file avi con handbrake?
No esiste un semplice metodo per continuare ad usare il nostro tool di encoding preferito.
Vediamo come.

Carichiamo come di consueto il nostro filmato da convertire.
Dal tasto picture settings e preview video accediamo alla schermata.

Togliamo la spunta in Auto crop e regoliamo il taglio a mano aiutandoci con l’immagine di preview.

Togliamo la spunta da Optimal for source e impostiamo Anamorphic OFF e Aligment 16, questo perche AVI non gestisce gli anamorfici e le dimensioni devono essere multipli di 16.
Ora regolate la larghezza del video Widht a un valore tra 500 e 600 (il massimo per i lettori è 720 ma è bene con MPEG-4 ASP (divx xvid ffmpeg) non superare i 600 pixel, height si adatterà di conseguenza.
Mantenete spuntato Keep Aspect che fornirà automaticamente l’immagine alle giuste proporzioni.

Se il vostro video è interlacciato, è bene nel tab Filters attivare DecombDefault, che ha prezzo di un maggior tempo di codifica, vi deinterlaccerà in modo ottimale il filmato.

Passate ora alla scheda Video.

Impostate Video Codec MPEG-4 (FFmpeg), 2-Pass , Turbo first, e impostate il target size desiderato.
Nel caso vogliate riempire un cd da 700MB consiglio di inserire 650 visto che Handbrake tende a creare file più grandi di quanto impostato.

Passate alla scheda Audio.

Prima di tutto impostate MKV come Format, altrimenti non potrete selezionare il compressore MP3, poi selezionate MP3 come Codec e il bitrate (96-112-128) e il Sample Rate 48.

A questo punto potete fare un preview di codifica dalla finestra picture settings e preview video se volete, poi procedete alla codifica del nostro video mkv.

Terminata la codifica avremmo il nosto bel video mkv pronto, ehi ma a noi serve un avi …
Nessun problema, i flussi audio e video contenuti nella “scatola” mkv, sono perfettamente compatibili con lettore da tavolo, quindi basta semplicemente cambiare … scatola, cioè container.

*leggere l’update al fondo usando ffmpeg (o avconv)

Per fare questo usiamo Avidemux, apriamo il nostro file mkv

Vedete nell’immagine dalla scheda proprietà che il nosto file è perfettamente a norma coi lettori da tavolo, dimensione inferiore a 720, proporzioni 1:1, niente GMC, QP e flussi compressi, audio MP3 CBR.

Sarà quindi sufficiente selezionare COPIA nelle opzioni video e audio e AVI come formato, e salvare il nostro file come nome.avi, ed ecco in 1 minuto circa il nostro avi bello e pronto.

Ovviamente la procedura è indicata solo per permettere la visione con lettori da tavolo, in tutti gli altri casi il formato MKV con risoluzioni maggiori e video anamorfico, e il codec H.264 è consigliato vista la qualità nettamente superiore.

Consigliato l’uso di un hard-disk multimediale che supporti mkv e HD e collegamento HDMI, con televisori LCD o plasma da 32″ o più.

Nota: non ho scritto HandBrake giusto manco una volta … corretti.
LOL

Update:
sembra che con alcuni vecchi lettori sia necessario il tag XVID.
Provate a cambiare il contenitore invece che con avidemux con ffmpeg:

ffmpeg2 -i video.mp4 -c:v copy -c:a copy -vtag XVID -f avi out.avi

che producono un avi

Duration: 00:04:20.06, start: 0.000000, bitrate: 1361 kb/s
Stream #0:0: Video: mpeg4 (Simple Profile) (XVID / 0x44495658), yuv420p, 640x358 [SAR 201:202 DAR 32160:18079], 47.95 fps, 23.98 tbr, 47.95 tbn, 24k tbc
Stream #0:1: Audio: mp3 (U[0][0][0] / 0x0055), 48000 Hz, stereo, s16p, 128 kb/s

invece che

Duration: 00:04:20.06, start: 0.000000, bitrate: 1361 kb/s
Stream #0:0: Video: mpeg4 (Simple Profile) (mp4v / 0x7634706D), yuv420p, 640x358 [SAR 201:202 DAR 32160:18079], 47.95 fps, 23.98 tbr, 47.95 tbn, 24k tbc
Stream #0:1: Audio: mp3 (U[0][0][0] / 0x0055), 48000 Hz, stereo, s16p, 128 kb/s

che dovrebbe essere riconosciuto dal vecchio lettore.

24 commenti

  1. Grazie per la dritta!

    Commento di Danielsan — novembre 30, 2009 @ 4:38 pm

  2. sei un mito… quello che cervao, stavo rimpiangendo la versioneprecedente..
    solo non capisco una cosa… perchè il video mi viene bene e l’audio invece no, la voce sembra quella di paperino!!!!!
    ciao e grazie

    Commento di alessandro — novembre 30, 2009 @ 6:40 pm

    • L’audio metti MP3 lame con almeno 112Kb/s o AAC con almeno 96Kb/s e campionamento a 44 o 48KHz?
      Strano perchè a me è sempre perfetto, con MP3 si conserva anche il prologic surrond (quando c’è).

      Commento di telperion — novembre 30, 2009 @ 7:51 pm

  3. Intanto ottima dritta, ci pensavo giusto anch’io ad una soluzione simile con il buon avidemux ed è a proposito di questo che ti chiedo un aiuto. Utilizzo la buona ubuntu karmic a 64 bit ma proprio e dico proprio non ne vuol sapere di usare alsa come uscita audio e tra le spunte non compare pulseaudio. Ne sai qualcosa? avidemux te lo compili…hai lo stesso problema? su che distribuzione usi il tutto?

    Grazie delle risposte se ci saranno e cmq. grazie per il bel lavoro che fai sul tuo blog:) ti seguo sempre:)

    Commento di monolite — novembre 30, 2009 @ 7:10 pm

    • L’ultimo avidemux non ha più il plugin alsa, o ti trovi una versione precedente, oppure nel mio caso funziona con OSS in modo esclusivo, o con SDL con le pernacchie.
      Comunque non è essenziale sentire l’audio, e le conversioni funzionano comunque.

      Commento di telperion — novembre 30, 2009 @ 7:47 pm

  4. A questa guida per renderla completa al 100% manca solo cosa significa le opzioni: Deblock, Denoise e Detelecine (e ovviamente in quale situazioni usarle e come impostarle).

    PS: Non capisco perchè su Archlinux x86_64 il pacchetto di Handbrake 0.9.4 non permette di scegliere MP3 (lame). Sapevo che handbrake usciva da sè con i codec ncessari, in ogni caso io ho pure installato il pacchetto ‘lame’, ma niente da fare…:/

    Commento di Garret — novembre 30, 2009 @ 8:09 pm

    • Deblock, e Detelecine meglio non usarli perchè aumentano molto il tempo di codifica.

      Denoise weak o medium in caso di video con molto rumore di fondo migliora la compressione ma aumentanta il tempo di codifica.

      Per scegliere Audio MP3 come detto, devi prima mettere MKV in format, che di default sta su MP4 che accetta solo AAC come audio.

      Commento di telperion — novembre 30, 2009 @ 8:23 pm

      • Comunque io penso che se ho la possibilità di ridurre il peso preferisco anche aspettare molto tempo di più.

        Cosa si intende per rumore del video? Per esempio se voglio comprimere di più mi consigli di settare su medium il denoise? Tenendo sempre a mente che ovviamente interessa anche preservare il più possibile la qualità del video.

        Commento di Garret — novembre 30, 2009 @ 9:58 pm

      • Garret leggiti questo:
        http://en.wikipedia.org/wiki/Noise_%28video%29
        il rumore può essere dovuto anche alla forte grana della pellicola del film quando è stato riversato in elettronica.
        http://en.wikipedia.org/wiki/Image_noise#Film_grain

        Se vuoi la qualità più alta usa High Profile o normal con h264 e decomb se interlacciato.

        Commento di telperion — dicembre 1, 2009 @ 12:02 am

  5. niente da fare si sente ancora come prima…..modello pqaperino

    Commento di alessandro — novembre 30, 2009 @ 8:37 pm

    • C’è qualche problema allora.

      Commento di telperion — dicembre 1, 2009 @ 12:03 am

  6. di che tipo potrebbe essere? non lo fa per esempio con i file creati da registrazione dvb-t
    ciao e grazie

    Commento di alessandro — dicembre 1, 2009 @ 7:22 pm

  7. A me il video creato non viene letto dai lettori divx da tavolo http://u.nu/7xn34

    Commento di Garret — dicembre 2, 2009 @ 8:17 pm

  8. OT : ho letto in un precedente post che hai compilato Compiz-git. Puoi linkarmi qualche guida su come farlo?? Grazie mille e complimenti per il blog

    Commento di Emanuele — dicembre 4, 2009 @ 7:53 pm

  9. Rivogliamo l’AVI in handbrake…

    Commento di Davide — dicembre 14, 2009 @ 8:10 pm

  10. Commento qua, anche se fuori tempo😀

    Tempo fa ho detto che volevo ricodificare/backuppare i miei DVD usando la triade MKV+H264+AAC.
    Tutto ok.

    Però ho fatto un test con Handbrake 0.94 32bit su Windows e Linux.
    Macchina appena formattata, dual boot Windows 7 & Ubuntu 9.10 32bit
    Stessa porzione (capitolo) di un DVD a casaccio, stesse impostazioni di Handbrake :

    Ubuntu : 35,92 fps
    Seven : 44,80 fps

    Viva Windows ?😦

    Commento di Steno — febbraio 23, 2010 @ 2:57 pm

    • Secondo me su win, la velocità r/w dei dischi è decisamente più elevata, potrebbe spiegare quel 20% di speed in più.
      Ma sono ipotesi.

      Commento di telperion — febbraio 23, 2010 @ 3:44 pm

      • Mmmm, ho fatto più attenzione e li ho messi “in pari”. In effetti il DVD è rippato in una partizione NTFS, e qui non c’e’ storia.
        Allora ho copiato il DVD in home formattata ext4.
        Ho spulciato i vari parametri (anche quelli relativi a x264) e li ho messi proprio uguali uguali.
        Risultato:

        Ubuntu : 36,02fps
        Seven : 43,95fps

        Più ho meno come prima direi. Secondo me semplicemente Handbrake Linux e Windows non sono uguali, almeno per quanto riguarda la bontà dell’encoder x264.
        Se hai occasione prova tu stesso.

        Bye!

        Commento di Steno — febbraio 23, 2010 @ 5:02 pm

  11. DVD::Rip, 704×400 secondo clipping (rapporto effettivo 16:9), BPP 0,267, codec video xvid (QT h263, Motion Ultra hight,VHQ Mode selection, codifica 2 passate, ecc…), contenitore avi, sottotitoli solo quelli di traduzione (direttamente nel video), dimensione audio+video 1400MB (di solito metto 3 film in un DVD) ogni 90 minuti, audio mp3 192Kb/s a 48Khz.
    La qualità è molto buona anche su televisori LCD 1920×1080, problemi di compatibilità con i lettori da tavolo non me ne ha mai dati, con le dimensioni è preciso, quello che gli dici ti butta fuori.
    L’ho sempre vista come la miglior interfaccia per transcode questo programma.
    I filtri applicabili con avidemux ci sono anche qui.
    Usato senza troppe letture è abbastanza semplice, ma usato come si deve è molto potente.

    Di sicuro non è il mio preferito Handbrake.🙂

    Commento di shouldes — maggio 26, 2010 @ 5:19 am

    • io oramai faccio da tempo tutto in h264 hi-profile 2 pass audio aac in mkw eventualmente con 2 lingue e sub bmp o srt integrati nel file (non stampati a video).

      Avi e ASP+mp3 li ritengo obsoleti e di qualità inferiore, o comunque per risultati ottimi devi usare il doppio dello spazio disco rispetto ad h264.

      Anche il lettore DVD da tavolo prende la polvere da anni, vado di mediacenter …

      L’articolo era una possibile soluzione (da testare) per chi è ancora legato ai lettori da tavolo che non leggono h264 e mkv.

      Commento di telperion — maggio 26, 2010 @ 2:19 pm

  12. ho fatto tutto come hai spiegato e il file mkv creato è perfetto. quando però lo trasformo in avi con avidemux perdo la sincronia audio/video. come mai? grazie

    Commento di Andrea Ciullini — maggio 30, 2012 @ 5:24 pm

  13. Ciao telperion finalmente ho trovato una guida interessante per il mio caso, ovvero, devo convertire dei mkv con video non rippato a rippato 1080. fin qui non ho trovato assolutamente problemi con questo programma e su vlc, xbmc girano senza problemi. Il problema nasce quando provo a vedere i medesimi film su riproduttori multimediali tipo western digital, meteco ecc. sapresti dirmi dove sbaglio?

    Ti ringrazio in anticipo

    Commento di Wotcma — ottobre 26, 2012 @ 10:15 pm


RSS feed for comments on this post.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: