Tecnologia e non solo

ottobre 30, 2009

Karmic: 100 pacchetti non installati o rimossi.

Filed under: karmic — telperion @ 11:38 pm

Ecco i 100 pacchetti dipendenze di ubuntu-desktop, che non ho installato oppure rimosso dalla mia karmic:

aisleriot 
aptdaemon 
brasero 
compiz 
compizconfig-backend-gconf 
compiz-core 
compiz-fusion-plugins-extra 
compiz-fusion-plugins-main 
compiz-gnome 
compiz-plugins 
compiz-wrapper 
couchdb-bin 
desktopcouch 
empathy 
empathy-doc 
erlang-base 
erlang-crypto 
erlang-inets 
erlang-mnesia 
erlang-public-key
erlang-runtime-tools 
erlang-ssl 
erlang-syntax-tools 
erlang-xmerl 
evolution-couchdb 
example-content 
f-spot 
glchess 
gnibbles 
gnobots2 
gnome-games 
gnome-mahjongg 
gnome-themes-ubuntu 
gnometris 
gnotski 
gtali 
humanity-icon-theme 
human-theme 
ibus 
ibus-gtk 
ibus-m17n 
ibus-table 
kerneloops-daemon 
latex-xft-fonts 
libanthy0 
libcompizconfig0 
libcouchdb-glib-1.0-1 
libdecoration0 
libibus1 
libjson-glib-1.0-0 
libm17n-0 
libotf0 
libsctp1 
libusplash0 
lksctp-tools 
m17n-contrib 
m17n-db 
media-player-info 
network-manager 
network-manager-gnome 
openoffice.org-base-core 
openoffice.org-calc 
openoffice.org-common 
openoffice.org-core 
openoffice.org-debian-menus 
openoffice.org-draw 
openoffice.org-emailmerge 
openoffice.org-gnome 
openoffice.org-gtk 
openoffice.org-help-en-us 
openoffice.org-impress 
openoffice.org-math 
openoffice.org-style-galaxy 
openoffice.org-style-human 
openoffice.org-writer 
python-aptdaemon 
python-aptdaemon-gtk 
python-avahi 
python-couchdb 
python-desktopcouch 
python-desktopcouch-records 
python-ibus 
python-ubuntuone-client 
python-uno 
python-webkit 
rhythmbox 
same-gnome 
software-center 
ttf-opensymbol 
ubuntu-artwork 
ubuntu-desktop 
ubuntuone-client 
ubuntuone-client-gnome 
ubuntu-xsplash-artwork 
uno-libs3 
ure 
usplash 
usplash-theme-ubuntu 
xfonts-mathml 
xsplash 

Openoffice.org l’ho installato dai deb del sito e compiz con compiz-git lo script che trovate nel git di opencompositing.org

100 pacchetti in meno.
E tanti saluti.

😉

Annunci

13 commenti

  1. Come mai questa purga? xD

    (PS. Lo script git a cui alludevi è per la versione git di compiz 0.8, o del nuovo Compiz++?)

    Commento di stefanauss — ottobre 31, 2009 @ 12:48 am

    • Roba che non uso, purgata.
      Lo script installa il trunk 0.8 quindi il 0.8.5 attualmente o il 0.9 (c++) che però non funziona attualmente si compila solo qualcosa, ma non funza.
      Lo 0.8 si compila, qualche problemino con fusion/i18n che bisogna smanacciare.

      Lo script è qua
      http://gitweb.opencompositing.org/?p=users/omega/scripts;a=summary
      scarichi l’ultimo snapshot e ti crei un git-compiz.local partendo da git-compiz.def
      leggendo le istruzioni.
      Per utenti abbastanza esperti, astenersi principianti tanto non c’è per ora una gran differenza col default di karmic.
      😉

      Commento di telperion — ottobre 31, 2009 @ 1:04 am

  2. Io ho abbandonato scriptini vari, dandomi ai soli pacchetti forniti dalle distro, almeno per Compiz.
    Arch tra l’altro fornisce anche la versione “cazzuta” di OOo, e ho installato proprio quella; differenza abissale con OOo normale 😛

    Hai fatto bene a purgare 😀

    Commento di Bl@ster — ottobre 31, 2009 @ 9:28 am

    • Per OOo di Arch sono d’accordo, anche perchè Arch se ne esce uno nuovo aggiorna subito, mentre in debian e ubuntu ci sono un sacco di aggiornamenti da 100MB per minime patch e non li reggo proprio.

      Compiz invece preferisco compilarlo io per il controllo delle patch, dei metodi di lancio e dei plugin compilati.

      Ho anche purgato un sacco di altra roba non di ubuntu-desktop, apparmor, vari IM e altra robaccia.
      Quando mi serve qualcosa installo io quel che “mi garba”. Anche kernel e driver nvidia sono ovviamente custom, come anche ffmpeg, xbmc, mplayer, gimp …

      Commento di telperion — ottobre 31, 2009 @ 10:52 am

  3. Ma in termini prestazionali però penso che non cambi nulla giusto? E’ solo una pura scelta di ordine personale?

    Commento di kaiserxol — ottobre 31, 2009 @ 1:17 pm

    • Solo per rimuovere tonnellate di roba che non uso installata di default.

      Commento di telperion — ottobre 31, 2009 @ 11:54 pm

    • E *tutta* la grafica di Ubuntu che proprio non reggo.

      Commento di telperion — ottobre 31, 2009 @ 11:55 pm

  4. usare debian sid?

    Commento di pinzia — novembre 1, 2009 @ 1:13 am

  5. Ma se faccio una installazione da cd minimale mi porto dietro anche le cose che hai rimosso oppure non me le installa?

    Commento di maxfact — novembre 3, 2009 @ 12:08 pm

    • Se installi il meta pacchetto ubuntu-desktop te le installa

      Commento di telperion — novembre 3, 2009 @ 3:14 pm

  6. Ecco, proprio questo volevo chiederti: ubuntu-desktop è uno di quei pacchetti di cui non ci si può disfare, pena la conseguente rimozione di mezzo sistema operativo. Se non completa.
    Come hai fatto a risolvere le dipendenze?

    ps: non vedo pulseaudio tra la robaccia purgata. Come mai? L’hai rivalutato? 😀

    Commento di aleida — novembre 3, 2009 @ 10:20 pm

    • No è un meta-pacchetto, cioè installi quello che non contiene nulla, e si trascina dietro tutto il necessario come dipendenza, come è stato definito dai maintainer ubuntu. Puoi rimuoverlo senza problemi e non si rimuove nulla.
      Prova con synaptic che quando fai applica ti visualizza quel che viene rimosso (puoi dare l’ok o annulla) e vedi.

      Pulseaudio ormai è una dipendenza di gnome, eliminarlo sarebbe problematico, in più hanno eliminato anche esd, praticamente senza pulse non si possono mixare applicazioni gnome e kde.
      In più settato a 48Khz va anche decentemente, per cui

      “sarete assimilati, ogni resistenza è inutile …”

      Commento di telperion — novembre 3, 2009 @ 11:20 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: