Tecnologia e non solo

maggio 18, 2009

Xbmc e dvb-t (con mythtv)

Filed under: hardware,Jaunty — telperion @ 5:08 pm

Attraverso il backend Mythtv
è possibile vedere la tv digitale con xbmc media center.


Compilata per l’occasione la versione svn 20421 di xbmc, installato quindi mythtv e i 20 pacchetti che si porta dietro, inizia la terribile fase di configurazione.
Non mettete alcuna password per mysql altrimenti non funzioneranno i db di mythtv (!).
La configurazione poi di mythtv-setup è veramente complessa, ma alla fine configurata la scheda dvb-t, sintonizzati i canali da una interfaccia veramente “pessima” e verificato con il front-end il funzionamento, ho potuto aggiungere facilmente la sorgente tv ai miei video.

Mythtv non mi piace per niente, complicato macchinoso, ogni volta che guardate qualcosa, transita per hard disk con conseguente stress del medesimo e carico aggiunto al sistema, i file poi restano in /var/lib/mythtv/recordings e bisogna eliminarli a mano.

No good, finito il test con xbmc un bel

sudo /etc/init.d/mythtv-backend stop

e molto meglio vedere e registrare la tv con kaffeine.

Speriamo in una prossima integrazione delle gestione della tv in xbmc, senza appoggiarsi a “catafalchi” esterni.

Funziona anche il telecomando,

$ cat /proc/bus/input/devices
I: Bus=0001 Vendor=17de Product=08a1 Version=0001
N: Name="cx88 IR (KWorld/VStream XPert D"
P: Phys=pci-0000:04:01.0/ir0
S: Sysfs=/class/input/input5
U: Uniq=
H: Handlers=kbd event5
B: EV=100003
B: KEY=c0904 100048 0 0 0 0 2018000 180 1 9e0000 0 0 90000ffe

ma non riesco a configurare i pochi tasti disponibili come voglio, anche perchè i moduli del kernel di lirc non si compilano (e quando mai!!!) con i kernel 2.6.30-rc e quindi niente lirc.

E meno male che linux è facile e per tutti …
😉

22 commenti

  1. […] Xbmc e dvb-t (con mythtv) Commenti (17) […]

    Pingback di Xbmc media center e VDPAU. « Tecnologia e non solo — maggio 18, 2009 @ 5:10 pm

  2. Ho provato un pò anche io perche XBMC è molto interessante e ben fatto e se funzionasse la mia pinnacle non sarebbe davvero male.
    Peccato che il modulo per la mia scheda fa schifissimo e gestisce malissimo il tuner, ed il telecomando non funziona perchè i moduli sono per tutte le versioni di quel caxxo di telecomando ma NON per quella italiana. bella roba

    “E meno male che linux è facile e per tutti …” [cit.]

    Commento di LuNa — maggio 18, 2009 @ 5:24 pm

    • xbmc è fighissimo, adottato come mediacenter ufficiale per vedere i video sul tv, contollando il tutto, con qualche “acrobazia” con telecomando della scheda dvb.
      Vedere “anche” la tv in xbmc è solo uno sfizio, in realtà a me non serve.
      Mythtv è una vera indecenza, io continuo a registare con kaffeine che va benissimo e non carica l’hd per nulla, poi la cartella con le registrazioni è in libreria xbmc e con quello me le rivedo.

      Commento di telperion — maggio 18, 2009 @ 5:31 pm

  3. PS = Adesso attacco la scheda a OS X (in teoria non è supportata e pinnacle non ne sa niente) e se funziona tutto al primo colpo mi metto a ridere per 4 giorni😛

    Commento di LuNa — maggio 18, 2009 @ 5:28 pm

  4. Anche se non centra molto o almeno marginalmente io ho creato con mythbuntu-lirc-generator il file .lircrc per gestire i vari programmi a cui lui associa i tasti del mio telecomando solo che poi ubuntu non si sa per quale strano motivo vuole usare la configurazione che ha creato lui e non vuole funzionare con quella che ho creato io.
    Ci vorrebbe in effetti un qualcosa di fortemente easy per configurare i telecomandi.

    Commento di sito — maggio 18, 2009 @ 7:52 pm

  5. di “easy” c’è gnome-lirc-properties, ma good luck!

    Commento di grigio — maggio 19, 2009 @ 10:39 am

    • quando si compileranno i moduli di lirc con i kernel 2.6.30 magari provo, fino ad allora lirc … non esiste proprio.

      Commento di telperion — maggio 19, 2009 @ 11:15 am

      • Dai, ti ho anche messo gnome-lirc-properties su AUR apposta xD

        Commento di Bl@ster — maggio 19, 2009 @ 4:01 pm

      • @blaster
        il mediacenter è sulla Ubuntu 9.04 da battaglia,
        e li resta.😉

        Commento di telperion — maggio 19, 2009 @ 5:50 pm

    • Si, l’ho installato, premo su autodetect, lo trova, premo qualche pulsante giusto perchè sotto sta scritto tedst ma non esce niente, lo chiudo, lo riapro ma vedo che non tiene le impostazioni, che senso ha quel programma?

      Commento di sito — maggio 19, 2009 @ 10:42 pm

      • A me comunque i tasti del telecomando funzionano *tutti* senza lirc.
        Con evtest, pacchetto joystick
        sudo evtest /dev/input/event5
        l’event è quello che si ricava da
        cat /proc/bus/input/devices
        vedo tutti i tasti funzionare e ne ottengo valori e codici.
        Il problema è rimapparli per fare altre cose, vanno tutti ma per esempio con down non c’è verso …

        Commento di telperion — maggio 19, 2009 @ 11:50 pm

  6. Interessante xbmc è un applicativo grandioso, anche io spero in una completa integrazione della tv serebbe il massimo per piccoli sistemi media center, per la tv utilizzo me-tv che va alla grande. Grazie alla nuova ubuntu ed ad i nuovi drivers ati sono passato definitivamente a linux e finalmente ho un sistema completo ed affidabile, windows entra in funzione rarissimamente.

    Commento di Markus — maggio 20, 2009 @ 5:30 pm

  7. […] volta ben configurato, mythtv è un potente digital recorder, e abbinato al media center xbmc permette la visione della tv digitale anche con il time shifting. Commenti […]

    Pingback di MythTv – setup illustrato e VDPAU – Ubuntu 9.04 « Tecnologia e non solo — maggio 24, 2009 @ 5:58 pm

  8. Be’ sei stato un po’ troppo severo, forse, con MythTV, il progetto è vecchierello e risente molto dell’età.
    Però è anche verò che con l’hardware giusto e un’infinità di pazienza si possono fare delle vere e proprie magie.

    Commento di kuntz — maggio 25, 2009 @ 8:28 am

    • In effetti, MythTv una volta che entri nel meccanismo e “domi” interfaccia e configurazione, è utile, vedi qui

      https://telperion.wordpress.com/2009/05/24/mythtv-setup-illustrato-e-vdpau-ubuntu-9-04/

      Resta una grande complessità di configurazione non aiutata dall’interfaccia con la configurazione “default”, ed una certa lentezza nella gestione delle registrazioni (cancella) nonostante l’uso di MySql.

      Commento di telperion — maggio 25, 2009 @ 9:15 am

  9. Concordo con l’autore: MythTV è troppo criptico nella configurazione (soprattutto se le modalità di sintonizzazione automatiche non funzionano e devi riempire le tabelle a mano con dati che risultano incomprensibili ai più) manca un’alternativa moderna.

    XBMC potrebbe diventarlo.

    Commento di Maramax — luglio 24, 2009 @ 8:03 am

  10. […] manca un sistema integrato per vedere la tv, bisogna quindi appoggiarsi ad un applicatico esterno, di mythtv ne ho già parlato, è ora la volta del test con […]

    Pingback di La tv su XBMC con Tvheadend. « Tecnologia e non solo — gennaio 13, 2010 @ 10:31 pm

  11. Una delle cose che ancora non sono riuscito a far funzionare è lo User Job
    http://www.mythtv.org/wiki/User_job
    Lo definisco su mythtv-setup, sul profilo di registrazione predefinito e specifico ma niente, anche senza argomenti.
    Anche a me MythTV piace poco. Freevo sarebbe meraviglioso ma secondo me è ancora acerbo. Spero nella 2. Anche per me il meglio adesso è xbmc+tvheadend. Devo ancora provare Moovida.

    Commento di stele — novembre 5, 2010 @ 7:39 pm

    • Myth l’ho abbandonato, uso kaffeine per le registrazioni e tvheadend per le rare volte che vedo i canali HD live.

      Commento di telperion — novembre 5, 2010 @ 8:08 pm

      • Io i canali HD forse non li ricevo come non ricevo rai 1 2 e 3 forse sbaglio qualcosa: ti posterò i dettagli sul tuo ottimo post al riguardo

        Commento di stele — novembre 5, 2010 @ 9:11 pm


RSS feed for comments on this post.

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: