Tecnologia e non solo

marzo 9, 2009

Kde4mod – The Chackra Project.

Filed under: Archlinux,kde4 — telperion @ 5:08 pm

Una volta tanto parlo di kde4, versione 4.2.1,
non tanto del “de” in se stesso con pregi e difetti,
quanto di una delle sue implementazioni pratiche.

Stufo di compilare l’svn perdendo regolarmente tempo a risolvere i vari problemi di compilazione, ho eliminato la partizione a questo deputata, vi ho copiato sopra una Archilnux con gnome ed ho installato ked4mod del chakra project, per la precisione “kdemod -A basic functional Desktop” con l’aggiunta di amarok “kdemod-extragear-amarok 2.0.1.1-4” che mi ha fatto rimuovere rhythmbox che tanto non uso. Non ho invece messo il repository kdemod-playground

Scaricati i pacchetti (circa 200MB) l’installazione è avvenuta senza intoppi.
Ho mantenuto lo stesso utente che ho anche per gnome, al gdm ho selezionato una sessione kde e tutto ha funzionato egregiamente, ecco il risultano dopo un veloce “tuning”.



Tutto funzionante perfettamente senza esitazioni, effetti e varie ed eventuali.

Uniche avvertenze nel caso di stesso user per gnome e kde, aggiunge ai file di autostart contenuti nella cartella ~/.config/autostart, una riga finale contente:

OnlyShowIn=GNOME

se devono essere eseguiti solo dal DE gnome

OnlyShowIn=KDE

se devono essere eseguiti solo dal DE kde, mentre senza una delle due righe finali, verranno eseguiti in entrambi i DE.
Cosi facendo gnome parte con fusion-icon e gli effetti di compiz, kde parte con il suo kwin ed effetti incorporati, senza alcuna interferenza tra i DE.

Inoltre k3b 1.0.5-2 in kde4 non si trova nel path per cui è stato necessario aggiornare il file k3b.desktop con il path completo cioè /opt/kde/bin/k3b altrimenti non partiva.

L’impressione è di stabilità e buon funzionamento, quindi complimenti al “pugno di ragazzotti” del Chackra Project che danno dei punti a progetti ben più pomposi che magari impacchettano kde “singhiozzanti”.

Se volete usare un “buon” kde4 senza “sbattimenti”,
caldamente consigliato questo kde4mod.

Quanto a kde4 come DE preferito invece, beh, quella è un’altra storia …
e tranquilli, non mi stò convertendo.
😀

Advertisements

22 commenti

  1. Non ho avuto paura nemmeno per un minuto. Ti conosco troppo bene 😀

    Commento di Bl@ster — marzo 9, 2009 @ 6:09 pm

  2. @Blaster
    devo dire che questo si lascia usare in maniera “neutra” senza interferire con quello che fai.
    Usando il menu classico (i preferiti restano) è molto meglio che col kick-off, peccato che in dolphin non si possano aggiungere cartelle al menu “vai” in modo da eliminare quello spreco di spazio enorme del pannello “risorse”.

    Commento di telperion — marzo 9, 2009 @ 8:24 pm

  3. effettivamente KDE4 nella maggioranza delle sue incarnazioni nelle distro è solamente il mero impacchettamento.
    non ho provato questa versione, però conosco la distribuzione e conosco kdemod ed è sicuramente “archlinux” 😀
    di quelli che ho provato io quello che preferisco è su openSUSE (supportato anche dalla distro che funziona benissimo), peccato per la recente riduzione di dev proprio in kde per la novell.

    Commento di LuNa — marzo 10, 2009 @ 1:20 am

  4. Novell, pur con tutte le sue pecche riguardanti la politica, è sempre l’azienda che ci ha portato Compiz.
    Mi dispiace che proprio Novell abbia ridotto il personale.

    Commento di Bl@ster — marzo 10, 2009 @ 12:06 pm

  5. Novell è quella che assieme a RedHat ha portato GNU/Linux alla popolarità che ha ora… altro che solo Compiz. 😉
    Ma c’è chi preferisce adorare l’ubriacone (Stallman) e il rissoso (Torvalds). Misteri :\

    Commento di Daniele — marzo 10, 2009 @ 12:12 pm

  6. L’ho usato un giorno intero, sono un poco impedito abituato agli automatismi di gnome, ma non ho tirato giù nemmeno un “santo” e questo è gia un buon risultato.
    Resterà sulla partizione archilinux in condominio con gnome.
    😀

    Commento di telperion — marzo 10, 2009 @ 1:32 pm

  7. Ah dimenticavo la storia delle linee
    OnlyShowIn=GNOME OnlyShowIn=KDE l’ho letta tempo addietro sul blog di LuNA, e mi è tornata comoda nell’occasione.

    http://www.opensource2007.netsons.org/portal/?q=node/638

    Commento di telperion — marzo 10, 2009 @ 1:40 pm

  8. @telperion: in gestione della sessione c’e’ “Applicazioni da escludere dalle sessioni” che dovrebbe giusto servire, al momento non ho gnome per provarci. Lo vedo ora, allora (ai tempi del post che linki) non ci stava 😀

    Commento di LuNa — marzo 10, 2009 @ 1:53 pm

  9. per “risorse” li puoi trascinare le cartelle, perchè spreco di spazio ?

    Commento di LuNa — marzo 10, 2009 @ 2:04 pm

  10. @LuNa
    perchè sarebbe meglio aggiungi al menu “vai”
    anzichè aggiungi a risorse, cosi si potrebbe eliminare l’inutile e voluminoso “pannello risorse” di dolphin e trovarsi le stesse voci nel menu “vai”. Oppure aggiungere anche un menu risorse.
    Vedi Nautilus – preferiti insomma.

    Commento di telperion — marzo 10, 2009 @ 2:56 pm

  11. @Telperion: io piuttosto allora eliminerei proprio del tutto vai.
    così è come me lo organizzo io http://imagebin.ca/view/3LCZlLb.html trovo invece molto pratiche le ficiurs delle qt4 (qui non c’entra dolphin) di poter raggruppare i pannelli in schede e la maggior flessibilità ed “elasticità” dei pannelli, molto più facile metterli dove vuoi che non con il ‘vecchio’ konqueror, per non parlare di nautilus che non lo permette affatto.
    il lucano te l’ho già offerto troppe volte. che vuoi di più dalla vita ? apparte scherzi, secondo me dolphin è un filemanager con i contro*azzi 🙂 se non IL filemanager, rispetto a quelli che ho provato e usato su *nix in questi anni. se c’e’ una cosa buona di questo kde4 dolphin è una di quelle 😀

    Commento di LuNa — marzo 10, 2009 @ 4:43 pm

  12. Quoto LuNa, Dolphin mi è piaciuto parecchio da quando lo ho provato.

    Commento di Bl@ster — marzo 10, 2009 @ 4:51 pm

  13. Vediamo se qualcuno ha il mio stesso “problema”: quello che mi manca in kde è una specie di riepigolo dei dischi in stile “computer di gnome”. Come faccio a vedere ad esempio quanto è grande una partizione che monto, o quanto spazio libero ha?

    Commento di Reload — marzo 11, 2009 @ 12:01 pm

  14. @ LuNa: com’è che mi ricorda paurosamente Esplora risorse? 😀

    Commento di Daniele — marzo 11, 2009 @ 2:34 pm

  15. @LuNa
    infatti il menu vai com’è ora non serve a nulla, o ci posso aggiungere le cartelle che uso maggiormente o è inutile.
    Per ora comunque, meglio konqueror che dolphin come fm.
    Anzi, meglio … nautilus.

    Commento di telperion — marzo 11, 2009 @ 2:44 pm

  16. @Reload: Impostazioni/Configura Dolphin/Generale, scheda Status Bar e spunti “mostra informazioni sullo spazio”
    in questo modo dolphin ti mostra sempre lo spazio disponibile nel filesystem in cui ti trovi
    🙂

    @telperion: beh, “meglio” è soggettivo anche troppo. degustibus, o ancora meglio, a ogniuno il suo 😉

    Commento di LuNa — marzo 11, 2009 @ 6:02 pm

  17. @LuNa
    account sospeso?

    Commento di telperion — marzo 11, 2009 @ 6:18 pm

  18. @telperion: ho visto ora, funzionava fino a stamattina
    ma porca putt…. ora basta, prima di arrabbiarmi chiedo al supporto netsons, dopodichè il dark side of the moon stavolta sarà irreversibile, che palle !

    Commento di LuNa — marzo 11, 2009 @ 6:23 pm

  19. @telperion:
    http://pastebin.com/m2f840aff
    ma porca 😀
    però, che palle anyway. adesso lo faccio
    leva tutto sto OT 😉

    Commento di LuNa — marzo 11, 2009 @ 7:01 pm

  20. He he
    il blog si luna va e viene, come le fasi lunari …
    😀

    Commento di telperion — marzo 11, 2009 @ 7:34 pm

  21. Grazie! :F

    Commento di Reload — marzo 12, 2009 @ 3:30 pm

  22. […] archlinux con kde4mod potete procedere […]

    Pingback di Dolphin e anteprime video (archlinux kdemod). « Tecnologia e non solo — marzo 13, 2009 @ 3:52 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: