Tecnologia e non solo

maggio 30, 2008

Debian sid e nautilus.

Filed under: Debian,Gnome,Sid — telperion @ 4:41 pm

Gnome 2.22 è da molto tempo in Debian sid.
Curiosamente Nautilus rimane alla versione 2.20

immagine nautilus

Strano che in una distribuzione attenta alle novità nautilus sia fermo,
su Gentoo ad esempio nautilus è già alla versione 2.22.3.

Ora questa prudenza mi incuriosisce.
È cosi bacato il 2.22 da essere relegato in experimental o che altro?!

Chi sà, gentilmente, parli (o linki).

33 commenti

  1. Strano; io ho la 2.22 in tutte le sid che ho installato.

    Commento di Christian — maggio 30, 2008 @ 5:47 pm

  2. Sicuro?

    nautilus 2.22 è solo in experimental

    http://tinyurl.com/3g8xre

    Commento di telperion — maggio 30, 2008 @ 5:50 pm

  3. È vero; avrò fatto qualche casino con i repository e con apt-get. Provvederò a mettere a posto.
    Comunque dopo averlo provato questa instabilità non l’ho vista.
    Evidentemente per gli svilupatori debian questa affermazione non è vera.

    Commento di Christian — maggio 30, 2008 @ 6:02 pm

  4. possono essere tante le ragioni, non per forza legate alla stabilità del codice del programma di per sè. Dipendenze, per esempio.

    Commento di stefanauss — maggio 30, 2008 @ 6:37 pm

  5. Ritengo anche io si tratti di dipendenze…poi SID è vero,è molto attenta alle novità ma sempre con “raziocinio”…altrimenti non si spiegherebbe l’ottima e condivisibile scelta di non includere i pacchetti per KDE4 alla sua uscita…son già passati 6 mesi e a sto punto credo si aspetti proprio la 4.1…

    Commento di Sider — maggio 30, 2008 @ 7:40 pm

  6. @stefanauss Sider:

    Kde4 è un (orrore) emh.. DE nuovo ancora instabile (nel senso che cambierà ancora chissa quante volte) e largamente incompleto è giusto che venga installato solo da chi lo desidera, mentre gli altri usano kde3.
    E credo che neppure la 4.1 cambierà la situazione.

    Gnome 2.22 è una evoluzione del 2.20, tutta un’altra cosa.
    Non vi è alcun problema di dipendenze, è chiaramente una scelta precisa dei mantainer Debian di non usare il nuovo Nautilus che ha una diversa gestione dei dispositivi, del cestino, delle estensioni.

    http://packages.qa.debian.org/n/nautilus.html

    Le altre distribuzioni che usano gnome 2.22 (Gentoo, Ubuntu, Archlinux tra quelle che uso) lo adottano sin dall’uscita, sono curioso di sapere perchè sid no a quasi 2 mesi dall’introduzione del 2.22.

    Commento di telperion — maggio 30, 2008 @ 7:57 pm

  7. Prima o poi anche SID farà il passaggio a KDE4 (io ritengo si aspetti proprio la 4.1)…è fisiologico,che faccia schifo o meno non si puo’ sempre rimanere con il 3 (anche perchè,come già sta accadendo,molti programmi non avranno più supporto se non per KDE4)…a quel punto sarò io a valutare se usarlo o cercare alternative altrettanto valide….per nautilus non so che dirti,forse è proprio una scelta…ma è comunque strano…

    Commento di Sider — maggio 30, 2008 @ 8:21 pm

  8. la 4 sta in experimental molto ben aggiornata (la 4.080 stava nei repo il giorno stesso)
    la 4.1 sarà di produzione e non sarà incompleta. Tutti si aspettano da KDE 4 un seguito del 3, cosa che facevo anche io all’inizio quando invece usandolo mi rendo sempre più conto che con il vecchio KDE non ha niente di niente a che vedere, cosichè definire incompleto qualcosa di completamente differente e nuovo è, a mio avviso, sbagliato. Mi sa che non la segui (come io non seguo gnome) da un tot di mesi. FINE OT.
    Per quanto invece riguarda Nautilus secondo me 2.22 ha dei gran casini, piccole incertezze e strani malfunzionamenti con GVFS e tutte quelle robe che ci hanno infilato. Sto seguendo una sidux (quindi sid anche se “mantenuta”) da un cliente ed usando Gnome 2.22 su Debian noto come il tutto funzioni meglio che sugli altri Gnome 2.22 da cui invece ho avuto soltanto casini, per esempio Ubuntu.
    Cio’ che mi lascia perplesso, è l’inserimento di un nuovo filesystem in userspace (GVFS) instabile e poco performante per definizione (appunto perchè lavora in userspace, chissa come mai i trasferimenti di files sono diventati così lenti) su un DE che è noto per il suo avanzare con il contagocce. Non posso dire con certezza il perchè ma la mia idea è più “politica” nel senso che è mantenuto così volutamente per una questione di funzionamento tosto che di dipendenze. Non mi pare possa avere altro senso.

    Commento di LuNa — maggio 30, 2008 @ 9:24 pm

  9. @LuNa
    Per me è chiaro che è una scelta dei maintainer.
    Mi chiedevo se esisteva una comunicazione ufficiale/ufficiosa
    sulla cosa.

    Su kde4 non mi importa una cippa.
    Sprecate righe e commenti su blog appositi.
    LOL

    Commento di telperion — maggio 30, 2008 @ 9:42 pm

  10. “appositi” sembra che ci hai messo quasi il link a …… chi vuol linkare linki
    gHGHGHGHgHGHGH

    Commento di LuNa — maggio 30, 2008 @ 9:54 pm

  11. Non sapevo che questo fosse il blog di gnome….Lol
    …comunque sia quoto Luna.

    Commento di Sider — maggio 31, 2008 @ 11:16 am

  12. @Sider
    non è il blog di gnome.
    “Io” uso gnome, di kde non mi interessa parlarne, vanno benissimo le qt le qt4 le applicazioni che le usano (amarok k3b e kaffeine su tutte, che io uso senza problemi su gnome) ma di kde4 inteso come Desktop manager environment, non mi importa veramente nulla, non mi piace (il “delirio on-irico/anistico” plasma mi fà veramente schifo in verità) ne mi interessa parlarne, ci sono ottimi spazi per “delirare” come detto😉 .

    Se kde=qt, qt!=kde come ubuntu=linux ma linux!=ubuntu.

    Ed è anche off topic con l’articolo che parla di sid e nautilus
    che non mi pare sia un pezzo di kde(bleah!)4.
    😀

    Commento di telperion — maggio 31, 2008 @ 11:32 am

  13. Si certo,ci mancherebbe,non volevo polemizzare ne tantomeno andare OT(e di questo chiedo venia),solo non condivido molto la tua opinione a riguardo di KDE4,che possa non piacere ok,ci sta tutto(io non amo gnome ad esempio)…ma dire che faccia schifo e che chi ne discute sui blog arrivi addirittura a delirare lo trovo eccessivo..tutto qui…:)

    Commento di Sider — maggio 31, 2008 @ 11:56 am

  14. A mio parere nautilus 2.20 è più bacato di nautilus 2.22 (crashava ogni 2 minuti quando connettevo il lettore usb ..)

    Commento di markpersy — maggio 31, 2008 @ 12:39 pm

  15. @Sider:
    è “chiaramente” un parere mio.

    Vedi sono già 6 o 7 commenti sprecati a parlare di kde(bleah!)4 che ribadisco,
    A ME non interessa un fico (secco).

    Per parlare di kde(bleah!)4 ribadisco (one more time)
    ci sono blog appositi su cui condividere i propri “deliri” su questa o quella feature di-cui-il-mondo-puo-non-puo-fare-senza.

    QUESTO È UN BLOG DEKDEQUATTRIZZATO.😀

    Commento di telperion — maggio 31, 2008 @ 12:57 pm

  16. @markpersy
    a me funzionano bene entrambi.
    Volevo solo capire perchè i developer debian, non promuovono il 2.22 in “unstable”.
    Ma come sempre tra off topic, flame e risse si fà solo casino.

    Tanto fumo, niente arrosto.😀

    Commento di telperion — maggio 31, 2008 @ 1:01 pm

  17. @telperion
    Il flame o la rissa che dir si voglia te la stai inventando tu fino a prova contraria,forse perchè qualcuno ha avuto l’ardire di pensarla diversamente da te.
    Il fatto che tu esprima un giudizio,per quanto personale,su un DE,non mi esime dall’esprimerti la mia opinione a riguardo(a maggior ragione se accusi di delirio le centinaia di persone che in questi mesi hanno provato KDE4)…a meno che il tuo pensiero sia scevro da imperfezioni.
    Comunque sia,essendo come hai detto,un blog DEKDEQUADRIZZATO,ed essendo io per primo contrario a qualsiasi tipo di flame mediatico,non inquinerò ulteriormente,con la mia fastidiosa presenza,questo blog.

    Commento di Sider — maggio 31, 2008 @ 1:33 pm

  18. @sider
    io continuo a ripetere che qui kde4 non c’entra nulla. Punto.
    Se farò un articolo che parla di kde4 ne parleremo.

    Non ho introdotto io kde4 nella discussione, ne ho dato un mio giudizio quando tirato dentro, ho pregato di non parlarne in quanto abbondantemente off-topic, e punto.

    Tra le centinaia di persone che hanno provato in questi mesi kde4 svn compilandolo c’ero pure io.
    Il delirio è riferito a PLASMA che un giorno va di qua l’altro di la, e pretende di inventare un nuovo modo di usare il pc.
    A ME pare una STRONZATA colossale.
    E ho tutto il diritto di esprimere il mio parere.
    Arrivato a tali conclusioni ho smesso di usarlo/testarlo,
    ed è terminato il mio interesse (non solo il mio par di capire in giro).

    La tua non è una presenza fastidiosa,
    puoi scrivere quel che vuoi, possibilmente restando nel tema trattato, che
    ripeto NON È IN NESSUN MODO KDE4 ma NAUTILUS.

    ECCHEC4ZZO.
    Ma siete di un inc4zzoso rissoso ingiustificato.
    Gli smiley coi sorrisetti non li vedi?! Sei cieco?!
    “Ironia” ti dice nulla?!
    CHE 2 PALLE!!!

    Commento di telperion — maggio 31, 2008 @ 2:58 pm

  19. volevo segnalare a telperion questo
    forse è uno dei motivi dell’esclusione di 2.22 da sid.

    (spostato qui da telperion)

    Commento di deer — maggio 31, 2008 @ 5:58 pm

  20. Grazie deer poi lo leggo con calma e vedo se ci capisco qualcosa
    anche se mi pare dica che proprio che non avere nautilus 2.22
    ma il 2.20 gli crea dei problemi che ha risolto installando il 2.22 da experimental.

    Commento di telperion — maggio 31, 2008 @ 6:01 pm

  21. E qui che si parla di kde4 ?😀

    Commento di imu — maggio 31, 2008 @ 7:01 pm

  22. LOL imu bentrovato!
    Si è qui che si parla (male) di kde4.😀

    Commento di telperion — maggio 31, 2008 @ 7:26 pm

  23. amico forse sono un po’ scazzato in questo periodo ma i miei blog preferiti li leggo tutti i giorni (vedere blogroll sul mio). Quindi io sono sempre presente😉

    Commento di imu — maggio 31, 2008 @ 8:05 pm

  24. maledizione imu quindi vuoldire che il mio di blog non te lo caghi manco🙂
    (è tutta una scusa per impietosirti e mettermi nel blogroll gHgHgHgh)

    Commento di LuNa — giugno 1, 2008 @ 8:41 am

  25. Beh bastava mandare una mail al manutentore del pacchetto come ho fatto io😉

    > Hi,
    > I’m a debian user…Why nautilus 2.22 is not in sid?

    Because gvfs is not stable enough for the lenny release. It will migrate
    to sid when it is ready.

    Commento di Massimiliano — giugno 2, 2008 @ 12:56 pm

  26. @Massimiliano: grazie.

    Bene si è inaugurata una nuova modalità di rilascio.
    Dopo kde4.0 (forse anche Ubuntu?) si rilascia qualsiasi cosa tanto và bene tutto
    stabile/instabile che importa?! Ma nulla!

    Sto giò del tubo doveva accelerare i trasferimenti file,
    risultato: 6MB/s contro i 15-18 di win-xp stesso disco.

    Male male male.
    Molto male male male.

    Sempre peggio mi pare,
    stiamo andando verso un sistema sempre più complesso
    con poca gente/risorse per gestire il tutto
    (RedHat e Novell che dichiarano il non interesse per il mercato destkop), risultato?

    Roba raffazzonata col rischio a breve medio termine di perderne definitivamente il controllo.

    Valuto positivamente la posizione dei mantainer debian.
    Se una cosa ha problemi, non si usa.

    Se ragionassero tutti così,
    forse non si rilascerebbero software troppo “acerbi”
    sapendo che poi nessuno li adotterà.

    Siamo al fallimento della politica del rilascio
    a tutti i costi per la data “x”?

    Forse è meglio tornare al rilascio
    quando il soft è pronto davvero in maniera accettabile,
    prima ci sono svn, git, rilasci di versioni di sviluppo (chi ha detto Gimp?)
    senza andare a buttare troppa porcheria in main.

    I miei 2 centesimi.

    Commento di telperion — giugno 3, 2008 @ 11:21 am

  27. @LuNa
    Il tuo blog era nel mio blogroll ma prima di rimetterci il nuovo … voglio essere sicuro che duri almeno un anno🙂
    @telperion
    Tralasciado Debian, Ubuntu, Kde4 etc. etc. e tralasciando che il maintainer debian abbia ragione da vendere, e tralasciando tutte le idiozie di questo mondo Open* solo nel nome. Bisognerebbe cambiare politica radicalmente (non ho detto Radicale quindi “Pannella”). E cioè le ditro dovrebbero essere rilasciate “quando sono mature” (mi ricorda qualcosa) e continuare a supportarle VERAMENTE per qualche altro anno (mi ricorda ancora qualcosa) ma nello stesso tempo bisognerebbe rilasciare e fornire delle versioni aggiornatissime in modo da poter Testare e creare i dovuti feedback per migliorare quanto più è possibile il software. Vedi kde4 (ma allora si parla di kde4 qui?) prima del rilascio pochi feedback dopo il rilascio sono stati sommersi da valanghe di segnalazioni e hanno potuto migliorare e continuare a lavorare.
    Ora sono stanco per continuare … Anche perché so con certezza che qualcuno ha già intuito dove voglio arrivare e qualche altro no.

    Commento di imu — giugno 3, 2008 @ 12:45 pm

  28. @imu

    Vero, ma qui per avere più “feedback”, combinato con pessime campagne marketing che promettono la luna senza poi ovviamente poter mantenere le promesse (chi ha detto kde4 e 8.04-LTS), si rischia di minare seriamente la “fantomatica stabilità” di gnu/linux in ambiente desktop.

    Tra l’altro gnome ai tempi della 2.14 se non ricordo male, ricevette talmente tanti feedback che decise di eliminarli tutti per impossibilità di verificarli e correggerli, quindi …

    Penso che una maggiore distinzione tra relese stabili e di sviluppo sarebbe utile.
    Se i programmi recenti fossero rilaciati oltre che in sorgenti da compilare con le ultime versioni di dipendenze impossibili da soddisfare con qualsiasi distribuzione più “vecchia” di 6 mesi,
    ma anche in binari statici con la massima compatibilità, forse non saremmo costretti ad aggiornare toolkit de e quant’altro tutti i mesi.

    Ad esempio, binari di Firefox ed OpenOffice funzionano tranquillamente (spesso anche meglio delle versioni patchate/complilate dalle distribuzioni) su qualsiasi distribuzione vengano installati, anche non recenti grazie a libstdc++-v3.

    Ci fosssero versioni bin compatibili di tutti i soft principali potremmo usare una stabilissima Etch con i programmi aggiornatissimi e non pensarci più, sicuri di lavorare su una piattaforma “stabile” percui ventuali problemi sarebbero da imputare ai programmi installati, mentre ora con librerie e l’intero sistema in perenne movimento è uno stillicidio.
    Si rischia seriamente di perdere il controllo.

    Stable != Developer

    Commento di telperion — giugno 3, 2008 @ 1:08 pm

  29. guardare in fondo http://blog.debianizzati.org/2008/06/03/release-update-per-lenny/

    Commento di Massimiliano — giugno 4, 2008 @ 11:45 am

  30. poi qualcuno mi spiega dove avete trovato gnome 2.22.3 in gentoo, visto che è ancora unstable…
    http://packages.gentoo.org/package/gnome-base/gnome

    Commento di spillo — giugno 7, 2008 @ 10:57 am

  31. @spillo
    io ho gentoo ~x86, che è l’equivalente di debian unstable sid,
    mentre gli ebuild hard-masked puoi paragonarli a debian experimental.

    nautilus 2.22.3
    http://gentoo-portage.com/gnome-base/nautilus
    http://packages.gentoo.org/package/gnome-base/nautilus

    Gentoo stable va bene per server e “mission critical”,
    come tutte le stable prima che arrivano le novità passa una vita,
    sono poco adatte all’uso desktop.

    Commento di telperion — giugno 7, 2008 @ 12:03 pm

  32. si ma appunto come hai detto tu rimane nei masked. se si parla di un debian unstable ok il paragone, altrimenti non ce lo vedo🙂

    voglio dire, già gentoo è complesso, se poi vado ad installarmi l’intero DE unstable rischio grosso😀

    Commento di spillo — giugno 7, 2008 @ 12:37 pm

  33. Non è negli hard.masked è in unstable,
    è mascherata per la tua scelta (=x86)
    e il paragone è con Debian sid (unstable appunto) quindi ~x86.

    La tua Gentoo x86 stable al limite la paragoni a Debian Etch (stable) che addirittura ha gnome 2.14, altrimenti misuriamo le pere con le mele.

    Commento di telperion — giugno 7, 2008 @ 2:44 pm


RSS feed for comments on this post.

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: