Tecnologia e non solo

aprile 12, 2008

Tema marrone. Rifiniture.

Filed under: Gnome,Hardy,Temi — telperion @ 8:24 pm

Per la serie mai pago, ho notato ancora due cose fastidiose nel “tema marrone”:
i pulsanti blu del tema emerald sono troppo fuori luogo con il tema
gli sfondi originali Ubuntu sono troppo scuri e troppo saturi, dopo poco stancano la vista.

Per il tema emerald sono andato a “ricondizionare” tutte le png dei bottoni,
ed ecco il risultato:

immagine nuovo tema emerald immagine nuovo tema emerald 2
così mi sembra decisamente più “in tema”.

Con l’occasione ho anche ritoccato leggermente le trasparenze e il colore del titolo della finestra inattiva per renderlo più leggibile

Ecco il tema emerald da installare con emerald theme manager:
Vista-Compiz-Mc03-Brown3.emerald (45.91 KB)

Per lo sfondo ho preso l’originale simple-ubuntu.png e ne ho variato luminosità e saturazione
ottenendo simple-ubuntu-light.jpg
Ecco lo sfondo modificato ed il risultato finale.

Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Questa volta gedit non l’ho utilizzato, solo gimp.

😉

NOTA:
Per il problema delle scritte nere nella finestra dialog del lanciatore (file .desktop proprietà) al quale non ho trovato soluzione, potete volendo cambiare il colore del testo (dei menu) da nero ad un marrone medio/scuro come descritto nell’immagine:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Personalmente preferisco lasciare il nero, tanto le tre cose me le ricordo, l’unica finestra “problematica” è quella.

10 commenti

  1. […] Aggiornamento: Human-Murrine-mc2 tema controlli (gtk2) con nuova progress bar. Aggiornamento 2: Vista-Compiz-Mc03-Brown3.emerald nuovo tema emerald e sfondo desktop. […]

    Pingback di Tema Hardy marrone? Vediamo … « Tecnologia e non solo — aprile 12, 2008 @ 8:28 pm

  2. ciao… inanzitutto complimenti per il tema.. davvero stupendo🙂.. ti volevo solo far notare che alcune finestre risultano stranamente illegibili.. tipo questa:

    per il resto tutto perfetto… continua cosi!

    Commento di Luca — aprile 13, 2008 @ 2:23 am

  3. Molto molto carino… Compliments😀
    Mi permetto di lasciarti qualche consiglio per rendere il tema secondo me ancora più accattivante (e completo):
    Tooltip stile “postit” come in ubuntu, penso usino uno sfondo png giallo con gradienti, potresti usare un arancione chiaro…
    Menu gnome con un qualche gradiente, magari a fondo nero come per il pannello (anche qui, mi sa che lo fanno con i png).
    GTK_arrow un po’ più moderne (es: triangolo dentro ad un tondino).
    Finora non ho mai trovato un unico tema con tutte queste sciccherie assieme… Mi sa che non vengono integrate perché usando PNG l’utente non può modificarne i colori… Preferirei vedere temi accattivanti, anche se con poche varianti (magari solo maRone/blu) piuttosto che i temi attuali molto stile windows95…
    Nota estemporanea: gvfs ha l’opzione “montaggio” archivi (anche .iso) tipo KDE… *_* (l’ho scoperto ora e non sapevo a chi dirlo :P)(al momento non ci si può fare nulla, i file non si possono neanche aprire)

    Commento di Ferny — aprile 13, 2008 @ 5:02 am

  4. grazie per le segnalazioni:

    @Luca:
    si quella finestra rimane cosi, purtroppo non ho trovato il modo di eliminare l’immagine di sfondo o usare caratteri bianchi in quel dialog.
    Se qualcuno conosce la classe (Gnome Panel – Dialog) per cambiare i settaggi nel gtkrc me lo segnali.
    Comunque è una finestra che si usa raramente ed è facile ricordarsi le 3 righe cosa sono.

    @Ferny
    i tooltips io proprio li ho “segati” da Compiz che non li reggo ed interferiscono se usi altri effetti:

    http://tinyurl.com/5p77c8
    https://telperion.wordpress.com/2007/08/21/fusion-ccsm-e-gnome-tooltip/

    comunque i colori dei tooltip si possono cambiare facilmente nel gtkrc.
    Per il resto non sono così esperto di temi GTK, lo scopo di questi 3 articoli è appunto dimostrare che anche con poca esperienza è possibile variare “molto” i temi di gnome ottenendo, mixando vari stili, risultati che ritengo interessanti.

    Commento di telperion — aprile 13, 2008 @ 10:19 am

  5. Adesso si che si “intona”🙂

    Commento di markpersy — aprile 14, 2008 @ 3:04 pm

  6. Finalmente ubuntu ha una sua personalità.. grazie.. utilizzato nella mia box

    Commento di mazzjoe — aprile 14, 2008 @ 3:45 pm

  7. Ciao telperion in questi infiniti giorni di pioggia (vedo con moltissimo piacere che anche tu sei di Torino :D) ho installato il tuo tema marrone…..veramente bello complimenti ancora…..

    Volevo solo una info….come faccio a modificare la barra dei menù in gnome e renderla semitrasparente tipo su vista?….posto foto così capisci meglio….

    Volevo solo correggere quello x il resto è stupendo….

    Guly

    Commento di guly — maggio 24, 2008 @ 5:29 pm

  8. @guly

    compiz settings manager (ccsm)
    opzioni generali
    opacity settings
    nuovo
    opacita finestre metti
    (dock) & !(class=Avant-window-navigator)
    valore metti
    75
    (100=opaco 0=trasparente)

    Commento di telperion — maggio 25, 2008 @ 12:22 am

  9. waoooo…..ho imparato una cosa nuova….ma io volevo semplicemente se si poteva cambiare le png nere con una tipo quella nella foto….con il tuo metodo mi rende semitrasparente quella nera😛

    Non mi maledire😛

    Cmq sta opzioni me la segno che è molto utile.

    ciao bello buona pioggia (visto che continua)😀

    Commento di guly — maggio 25, 2008 @ 1:44 pm

  10. @guly
    per ora no. La trasparenza “vera” è gestita solo da compiz.
    Se usi png e ti affidi alla trasparenza del pannello gnome, hai una trasparenza “farlocca” come i viados di Ronaldo.
    Vedi in trasparenza solo lo sfondo scrivania, se finisce una finestra li sotto non appare.

    Esempio trasparenza vera come commento 8 – opacità 81

    Come vedi la trasparenza (l’effetto ottico) dipende anche dall’immagine applicata al pannelo.
    Le parti chiare (sopra) sono più trasparenti, le scure più opache.
    Un po di gimp e prove, e le combinazioni sono infinite.

    Commento di telperion — maggio 25, 2008 @ 3:42 pm


RSS feed for comments on this post.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: