Tecnologia e non solo

novembre 17, 2007

Video kill the “music” stars

Filed under: Non solo,Varie — telperion @ 6:08 pm

Questa è una grandissima canzone r&b, con fantastiche citazioni del miglior Prince

Qui la qualità audio non è perfetta,
ma la performance dal vivo
lascia aperta ogni fantasia interpretativa,
ognuno è libero di scatenare la propria,
e vedere nella mente il “film” che preferisce.

Perchè questo è il potere della musica.

Ora ecco il video-clip, bello professionale precotto.

Fine della fantasia, momenti drammatici alla E.R.
tutto già deciso dalla sceneggiatura,
mentre la canzone potrebbe adattarsi a mille situazioni.
Il video uccide tutta la poesia della canzone,
canzone che diventa un semplice supporto a quel che vediamo
anzichè essere la sola ed unica protagonista.

Per favore fate musica e non telefilm brevi,
la musica è molto molto di più.

Mtv e annesse e connesse hanno ucciso la musica.
Uccidiamo i video (non guardiamoli)
e facciamo rinascere la musica e la fantasia.

Play it again, Alicia.

IMHO

Bonus track (performance):

Annunci

13 commenti

  1. stavolta mi trovi assolutamente ZERO d’accordo
    “il video è una ulteriore espressione dell’autore”, IMHO
    😉

    Commento di LuNa — novembre 17, 2007 @ 7:26 pm

  2. @LunA naaa il video è solo una bieca operazione commerciale, uno “spottone pubblicitario” per farti comprare il disco, per stupendo che sia (anche alcuni spot pubblicitari lo sono) è e serve solo a quello.
    La “grande musica” come il pezzo in questione ha solo da perderci.
    Il “music power” funziona alla stragrande con il primo video (performance) o ancora meglio in un concerto live.
    I video-spot-minifilm lasciamoli ai gruppetti commerciali mordi e fuggi “famose il quattrino che ce lo fumiamo in sostanze”, tipo boy girl band e cazzoni vari che campano solo di quello.

    Ridatece la
    Musica.

    Pezzi gratis, niente video e grandi concerti live a pagamento.
    Poi vedi che restano solo i bravi e la monnezza sparisce.

    IMHO

    Commento di telperion — novembre 17, 2007 @ 8:20 pm

  3. Secondo me il tuo discorso non regge in generale, e Luna ha in parte ragione. In questo caso però non posso che quotarti Telperion, è davvero un minitelefilm che finisce col distrarre l’ascoltatore (che smette tra l’altro di essere tale :p ). Non che MTV e All Music propongano musica di qualità IMHO, però la musica in televisione ci sta, ed è molto seguita, e per fare ciò occorrono i video. Solo che le immagini dovrebbero enfatizzare l’atmosfera che la canzone è in grado di creare, mentre invece in molti casi diventano sì un’espressione artistica, ma del regista, che troppo spesso finisce con l’avere uno stile molto diverso dal cantante. 😉

    Commento di riva.dani — novembre 17, 2007 @ 8:48 pm

  4. Scusate una info…..io uso firefox 2.0.0.9…l’ultimo insomma scaricato direttamente da mozillaitalia non quello dei repo…cosi me lo aggiorno io quando voglio….

    Volevo sapere se anche a voi come nei video qui sopra di youtube che vengono sharati nei vari blog…se avviate il video poi spostate di colpo il pallino a metà x mandare avanti il video e farlo partire da metà appunto……mi si pianta tutto e non riesco + a vedere una mazza…..devo chiudere e riaprire la pagina….

    Se la stessa operazione la faccio sul sito di yuotube funzione tutto egregiamente…quindi solo se vengono sharati non fungono :p

    Volevo sapere se anche a voi capitava la stessa cosa…e se si poteva risolvere

    Grazie mille By Guly

    Commento di guly — novembre 17, 2007 @ 11:26 pm

  5. la cultura di massa è un’idiozia e la vera arte vivrà sempre nelle nicchie.. quindi anche se c’è MTV, il videoclip e il singolo dell’estate.. chi se ne impippa?

    p.s. il futuro del cd è segnato, la tappa del live a pagamento è obbligatoria. Chi ti dice che le major non monopolizzino stadi, palazzetti e teatri? già lo stanno facendo..

    la vera musica risuonerà fra le pareti della salumeria di zio antuniello.

    Commento di BlSabbatH — novembre 17, 2007 @ 11:27 pm

  6. @BlSabbatH me ne inpippa che a volte ascolto una bella canzone, poi vedo il videoclip per sbaglio, e non riesco più ad ascoltare la canzone, perchè ormai è “marchiata” nella mia memoria con una storia che a me non piace e che non ha nulla a che fare con la canzone, ma, come dice riva.dani è opera del regista e fondamentalmente serve a catturare l’attenzione dei teenager per fagli comprare il disco altro che arte.

    Arte è “The Wall” il film dei Pink Floyd,
    li l’uso dell’immagine è corretto e aggiunge significato alla musica.
    Testo difficile e introverso, il video li aiuta e semplifica la chiave di lettura.
    L’eccezione che conferma la regola.

    Che difficoltà di decodifica ci sarà mai in:

    “abbracciami come fosse l’ultima volta,
    baciami come non mi avessi mai vista”

    suvvia, ci vuole un minitelefilm d’autore per suggerire il significato?

    Per tornare al video sopra preferisco il primo tutta la vita.
    Guardate le stupende espressioni di Alicia mentre canta, il “music power” appunto.

    ER-Grey’s anatomy sotto mi fà cagare, patinato super costruito e fasullo,
    e se lo vedo altre 2 volte, mi fà passare la voglia di ascoltare questo pezzo stupendo.

    Arte ed emozione vs prodotto commerciale.

    @Guly: flash e linux da sempre fanno un po a pugni.

    Commento di telperion — novembre 18, 2007 @ 11:28 am

  7. Il video è bello se l’artista ha qualcosa da dire. Nessuno potrà mai convincermi del fatto che un video come quello di Bittersweet Symphony dei Verve sia una operazione commerciale. E’ pure arte. Unito al testo della canzone è sublime.

    Commento di vervelover — novembre 18, 2007 @ 4:15 pm

  8. Se l’artista ha da dire lo dica in musica, visto che è un musicista.
    Se vuol fare i video faccia il regista.
    La musica è ora che torni ad essere principalmente dal vivo, non robetta storpiata da gracchianti casse di pc , televisori i-pod e troiate varie.
    E se la canzone è bella l’autore/esecutore è incidentale, la canti (bene) qualsiasi interprete, la forza della musica sarebbe la stessa.
    A me non importa un tubo del look dell’artista, se si fà o no, se è un pirla o no, mi importa la canzone e come la interpreta (quando canta) il resto sono cazzate di nessun valore musicale.

    Commento di telperion — novembre 18, 2007 @ 5:36 pm

  9. ciao, un modulo contattami no eh 🙂

    Cmq bello il blog, potrei contattarti via chat/msn?

    Commento di denadai2 — novembre 18, 2007 @ 7:52 pm

  10. Assolutamente in disaccordo! I video sono una forma d’arte che si sposano a perfezione con la musica…ma bisogna saperli fare! Una canzone commerciale come Justin Timberlake che video farà? Un video commerciale, con lui che balla e dollari (anzi ormai euro) che piovono dal cielo. I video sono altri! Vedasi Moby, Royksoop, Subsonica…gruppi che utilizzano il video per trasmettere l’emozione non solo con la musica, ma anche con il video…e ci riescono! Poi le canzoni e i video commerciali secondo me DEVONO esistere! Poi magari a me o a te un certo tipo di musica o video non piace, ma ad altri si. Solo perchè a me non piace il metal non posso pensare che non ci siano persone che ascoltando canzoni di questo genere non provino qualcosa…io provo fastidio, magari altri leggono qualcos’altro.
    Comunque se ti informi bene sui video scoprirai che ci sono fior di registi che si studiano le sceneggiature ed alcuni registi che hanno lasciato il cinema per i video musicali perchè sostengono che fare un film e far provare un’emozione ormai ci riesce chiunque, ma fare un video di pochi minuti e trasmettere qualcosa non è così semplice. Guardati su youtube qualche video dei subsonica, dei royksoop o di Moby poi prova a dire che il video è inutile. Non è indispensabile, ma fa! E in tv diventa indispensabile.

    Commento di kaiserxol — novembre 19, 2007 @ 11:49 am

  11. La tv ha rovinato la musica. I registi passano ai video perchè si fanno i soldi facili altro che arte.
    Moby Timberlake Royksoop Subsonica ?! Ehi, ma io parlavo di Musica.
    Il metal come molte cose, (a me non piace molto forse perchè son cresciuto con Deep Purple, Led Zeppelin e AcDc) sentito dal vivo ha suo perchè, sentito da una scatoletta gracchiante rompe solo i … ehm… è fastidioso e basta.
    Ormai si vende solo ai teen-ager non la musica, ma il look il trend il modo di essere, la musica è solo un dettaglio poco significativo.
    La tv il video il business, gli assassini della musica.

    Commento di telperion — novembre 19, 2007 @ 12:02 pm

  12. […] Io Amo Alicia Keys!!! SBBAVVV !!! […]

    Pingback di No one! « Tecnologia e non solo — febbraio 11, 2008 @ 5:14 pm

  13. Contando che siano graditi i necessari complimenti, lascio un semplice commento per confidare il mio interesse per l’eccellente vostro lavoro. Saluti!

    Commento di sara — ottobre 15, 2008 @ 2:37 am


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: