Tecnologia e non solo

ottobre 28, 2007

Gutsoxos

Filed under: Gutsy,Temi,Varie — telperion @ 7:56 pm

Ovvero il gibbone che mangia la mela.

Dopo la saga dei riflessi felini sulla Feisty, vediamo che combiniamo sulla Gutsy.

macbar


Letta la segnalazione di Xander della nuova patch e della applet (varie info),
ho preso sorgenti e diff
applicato la patch macmenu (-p0) poi le patch debian (-p1)
ma purtoppo anche con l’ultima patch
se si cerca di impacchettare tutto col debian/rules
si ottiene:

debuild binary

….
gcc -Wall -g -O2 -o .libs/gtk-query-immodules-2.0 queryimmodules.o ./.libs/libgtk-directfb-2.0.so ../gdk-pixbuf/.libs/libgdk_pixbuf-2.0.so ../gdk/.libs/libgdk-directfb-2.0.so
./.libs/libgtk-directfb-2.0.so: undefined reference to `gdk_x11_drawable_get_xid’
./.libs/libgtk-directfb-2.0.so: undefined reference to `XInternAtom’
./.libs/libgtk-directfb-2.0.so: undefined reference to `XChangeProperty’
./.libs/libgtk-directfb-2.0.so: undefined reference to `gdk_display’
collect2: ld returned 1 exit status
make[5]: *** [gtk-query-immodules-2.0] Error 1

Quindi niente pacchetti, bisogna usare
l’antico e rinomato configure make make install
come indicato nel forum.

Io ho aggiunto anche tutte le patch Ubuntu e tutto è andato bene.
Ho poi istallato il deb della macmenu-applet.

Riavviata la sessione sistemate le barre sfondo temi icone
(le icone Leopard con le cartelle blu viste in pianta come anche Oxygen
non mi piacciono troppo, preferisco quelle di 3/4 come nelle immagini,
non mi piace neppure il nuovo wallpaper “spaziale” veramente brutto,
troppo scuro rovina tutti i giochi di ombra delle finestre)
et voilà tutto funziona.

Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Ho anche provveduto a fare il “reverse”
reinstallando i pacchetti

gtk2.0-examples_2.12.0-1ubuntu3_i386.deb
gtk2-engines-pixbuf_2.12.0-1ubuntu3_i386.deb
libgtk2.0-0_2.12.0-1ubuntu3_i386.deb
libgtk2.0-0-dbg_2.12.0-1ubuntu3_i386.deb
libgtk2.0-bin_2.12.0-1ubuntu3_all.deb
libgtk2.0-common_2.12.0-1ubuntu3_all.deb
libgtk2.0-dev_2.12.0-1ubuntu3_i386.deb
libgtk2.0-doc_2.12.0-1ubuntu3_all.deb
libgtk-directfb-2.0-0_2.12.0-1ubuntu3_i386.deb
libgtk-directfb-2.0-dev_2.12.0-1ubuntu3_i386.deb

e rimuovendo il pacchetto
macmenu-applet_0.1-2_i386.deb

in soldoni:

sudo apt-get install --reinstall gtk2.0-examples gtk2-engines-pixbuf libgtk2.0-0 libgtk2.0-0-dbg libgtk2.0-bin libgtk2.0-common libgtk2.0-dev libgtk2.0-doc libgtk-directfb-2.0-0 libgtk-directfb-2.0-dev

sudo dpkg -r macmenu-applet

e tutto è tornato come prima.

Sconsigliato agli inesperti.
“Formattone riparatore” in agguato,
siete avvisati.

🙂

Alcune immagini del vero Leo:

http://img143.imageshack.us/img143/8328/leo2oc6.jpg
http://img519.imageshack.us/img519/3933/leo1ub8.jpg

AGGIORNAMENTO:
pacchetti per Gutsy e modalità di compilazione pacchetti varie:
https://wiki.ubuntu.com/global_menu

Annunci

17 commenti

  1. qual’è il link del forum con le iscrizioni dettagliate?. io sono un novellino del make make install anche se so che passerò una nottata a formattare tutto hehehehe. sarebbe la scusa definiiva per togliere la partizione ridicola di win.

    Commento di matazz — ottobre 28, 2007 @ 8:25 pm

  2. Io ho usato lo script segnalato in ubuntuforums ed ha funzionato, di più nin zò! 😀

    Per settare il pannello in trasparenza all’avvio ho dovuto assegnarla a “Dock” in general options (ccsm, con Fusion 0.60), peccato scolorisca un po’ le icone di Awn..

    P.S: chiedo a te che ne sai. Riesci a settare gli offset delle ombre in “Decorazione finestra”? Da Fusion a me non funzionano più, e non capisco se è un bug o un problema mio.

    Bel risultato (lezione appresa, sorry.. 🙂 )!

    Commento di Xander — ottobre 28, 2007 @ 8:26 pm

  3. Xander con gtk-wd o emerald?
    Se emerald
    gestore temi emerald – seleziona il tema in uso
    poi modifica temi – cornici ombre regoli tutto e salvi il tema.
    Se gtk-window-decorator
    gconf-editor
    /apps/compiz/plugins/decoration/allscreens/options
    ci sono i valori

    Ps. io dock l’ho settato a 81 come vedi nell’immagine.

    Commento di telperion — ottobre 28, 2007 @ 9:13 pm

  4. Matazz nel link varie info ci sono dei precotti con uno script, nel post prima le istruzioni per compilarlo.

    Commento di telperion — ottobre 28, 2007 @ 9:17 pm

  5. grazie infinite per la rapidità…..

    Commento di matazz — ottobre 28, 2007 @ 10:01 pm

  6. ma il funzionamento è migliorato o l’integrazione è rimasta quella che e ?

    Commento di LuNa — ottobre 28, 2007 @ 10:21 pm

  7. con integrazione che intendi?
    naturalmente dato che è fatta sulle gtk funziona solo con le applicazioni che usano le gtk o che si appoggiano ad esse ma con qualche possibile bug(ad esempio vlc che è in wx)

    Commento di simo_magic — ottobre 28, 2007 @ 10:30 pm

  8. @ telperion: con gwd.

    Ho provato anche a settarle da gconf-editor, ad eliminare compiz-fusion e relative configurazioni, ma quando reinstallo quel problema si ripresenta.

    Strano perchè fino a Compiz funzionava, poi da Fusion nulla più.

    A te/ qualcun’altro che usa Fusion default in Gutsy, si presenta lo stesso problema?

    Grazie mille, ciao.

    Commento di Xander — ottobre 28, 2007 @ 10:48 pm

  9. @Luna:
    è sempre uguale, solo per le applicazioni gtk.
    Per le app gtk che vanno in crisi
    bisogna rinominare la nomeapp in nomeapp.real
    e poi fare uno script nomeapp
    GTK_MENUBAR_NO_MAC=1 nomeapp.real

    @Xander
    a me funziona, ma ovviamente, non uso i deb ubuntu.

    Commento di telperion — ottobre 29, 2007 @ 1:09 am

  10. @Xander
    per la trasparenza della barra senza coinvolgere awn
    in cssm generali opacità invece di dock metti la regola

    (dock) & !(class=Avant-window-navigator)

    la trasparenza sarà applicata ai soli gnome-panel

    Attivare il plugin "corrispondenza espressione regolare"
    o come cavolo lo hanno tradotto.

    Commento di telperion — ottobre 29, 2007 @ 1:41 am

  11. Grazie!!!

    Commento di Xander — ottobre 29, 2007 @ 6:26 pm

  12. […] si mangia la mela Posted Ottobre 29, 2007 In questo interesssante post viene spiegato come trasformare graficamente il nostro Ubuntu per farlo assomigliare graficamente […]

    Pingback di Ubuntu si mangia la mela « Muffo has a blog — ottobre 29, 2007 @ 6:27 pm

  13. ma io sto aspettando la versione definitiva di fluxbuntu … che ce frega di leopard??? 😉

    Commento di Kijio — ottobre 29, 2007 @ 8:20 pm

  14. @Kijio: seguendo lo stesso metodo allora che c’è frega di fluxbuntu?

    E poi questo mica è Leopard, è Gnome con qualche “tratto” estetico e concettuale di osx.
    Esempio a me un sacco di dm fanno letteralmente vomitare,
    mica vado a imbrattare i post di chi li propone.

    Think positive,
    not different.

    🙂

    Commento di telperion — ottobre 29, 2007 @ 9:34 pm

  15. a mio avviso non ne vale la pena
    visto che non funziona con tutto
    e spesso funziona “maluccio” o “benino” anche con quello che dovrebbe funzionare

    😀

    Commento di LuNa — ottobre 30, 2007 @ 2:53 pm

  16. @Luna io ho una feisty (quella dei riflessi felini) agghingata cosi,
    e non ho mai avuto inconienti particolari, ne problemi ad adattarmi al menu unico,
    dopo qualche minuto non ci fai più caso.
    Le applicazioni con problemi (avidemux2 è l’unica) le lancio con
    GTK_MENUBAR_NO_MAC=1 nomeapp.real
    Per assurdo è più complicato abituarsi alla gestione di avant.

    Io preferisco usare diverse interfacce: xp vista gnome gnome-macmenu kde,
    cosi non mi fossilizzo ed è molto efficace per affrontare cose diverse.
    Dopo un pò ti trovi bene con tutto e poi posso fare raffronti sereni.

    Commento di telperion — ottobre 30, 2007 @ 3:16 pm

  17. […] che potrebbe attirare l’attenzione di qualche simpatizzante mac con il cuore open In questo interesssante post viene spiegato come trasformare graficamente il nostro Ubuntu per farlo assomigliare graficamente […]

    Pingback di Ubuntu in MacOS X Leopard style « ChurLinux* — ottobre 30, 2007 @ 6:34 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: