Tecnologia e non solo

settembre 29, 2007

Ancora sul formato docx.

Filed under: Gutsy,Varie — telperion @ 1:46 am
Tags: , ,

In questo articolo mi lamentavo della mancanza
di filtri di importazione per i file di MsOffice2007
in OOo 2.3.0 e dicevo che mi pareva di averne vista una versione
che invece aveva i filtri funzionanti.
Mi sembrava una rc vista su Archlinux ma invece no.

OOo docx Gutsy

La versione di OpenOffice 2.3.0 è quella di Ubuntu Gutsy,
che questa volta si prende la palma di unica versione
con filtri di importazione Office2007 funzionanti.
L’impaginazione è quella che è,
ma almeno si incomincia a leggerli.

Se volete fare dei test
qui trovate dei file complessi
in formato docx e pdf per il confronto.

Annunci

14 commenti

  1. Una vittoria per Ubuntu oppure una sconfitta per gli standard veramente open?

    Commento di Maramax — settembre 29, 2007 @ 10:14 am

  2. eccallà, te pareva.
    Allora per coerenza via anche .doc .pps .xls e tutti gli altri formati.
    Così poi OOo lo usano in 3.

    In un mondo dove succedono nell’indifferenza generale cose come questa, sempre ad accanirsi su ste cagate pazzesche di retroguardia che più retro non si puo.

    Ripeto:
    è solamente FOTTUTISSIMO SOFTWARE, ridondante, inutile,
    non di prima necessità, e non ammazza la gente,
    sono ben altre le cose su cui ci si dovrebbe accanire.

    Diamo una scala di valori alle cose,
    il software libero o no,
    stà molto, molto indietro in graduatoria,
    in mezzo alle altre
    “cazzate da ricchi con la pancia piena”.

    Commento di telperion — settembre 29, 2007 @ 11:34 am

  3. ok però ti ricordo il problema tra alcuni anni di poter leggere un formato aperto…che non esiste e quello di leggere un formato chiuso…che invece ci sarà…non pensare solo al presente ma anche al futuro!

    Commento di simo_magic — settembre 29, 2007 @ 12:03 pm

  4. @simo ribadisco, la battaglia si combatte (come si stà facendo) nelle apposite sedi di definizione degli standard, e magari non salvando in quel formato, non certo non importando i file.

    Da Punto Informatico

    Con poco più di sessanta milioni di copie vendute, Windows Vista è stato battuto da Office 2007, che nello stesso periodo ha fatto segnare settanta milioni di confezioni acquistate dai consumatori.

    E questo arriva come uno schiacciassi.
    Volenti o nolenti.

    Commento di telperion — settembre 29, 2007 @ 12:10 pm

  5. Resto dell’opinione che è necessario uno standard unico, ed i formati imposti da MS *non* possono esserlo: troppo spesso anche gli utenti MSOffice tra di loro hanno problemi per le differenze di versione. Il formato odt invece potrebbe essere una soluzione ideale, ovviamente le implementazioni devono essere compatibili, altrimenti se poi ogni software usa delle varianti, a quel punto si torna al punto di partenza.

    Commento di FiNeX — settembre 29, 2007 @ 2:33 pm

  6. Infatti la MIA opinione
    è semplicemente che OOo debba leggere (per quanto tecnicamente possibile)
    i file OOXml visto che tra breve saranno usati
    da milioni di persone che mi piaccia o meno.
    Altrimenti spendo 60 Euro e mi compro in offerta
    Office 2007 Ultimate

    Nulla più.

    Commento di telperion — settembre 29, 2007 @ 2:52 pm

  7. Non esiste una standard unico,
    neppure per cose banali
    come le prese di corrente,
    trattasi di 3 (dico numero tre) cavi,
    caldo , neutro et terra.
    Figurarsi un unico standard per documenti
    fogli calcolo et varie ed eventuali.

    Fantascienza.
    Non ci sarà mai.

    Oppure per provocazione vorrei Gnu/Linux
    con distribuzioni rigorosamente standard
    con un unico gestore pacchetti
    e con un unico ambiente desktop (DE).

    Commento di telperion — settembre 29, 2007 @ 3:07 pm

  8. per aprire quel file su feisty (le specifiche ooxml parte 1, 275 pag.) ci ho messo intorno ai 5 minuti, con oo 2.2

    con 00 2.3 va meglio?

    Commento di shaitan — settembre 29, 2007 @ 9:20 pm

  9. @shaitan:
    con i file del sito linkato:

    Office Open XML Part 1 – Fundamentals_final.docx
    196 pagine in 25 secondi circa

    Office Open XML Part 2 – Open Packaging Conventions_final.docx
    76 pagine in 13 secondi circa

    AthlonXP3200+ 512MB
    Ubuntu Gutsy OOo 2.3.0 rc2 di Ubuntu
    filtri docx già presenti nell’applicazione.

    Non mi sembra particolarmente lento, anzi.

    Commento di telperion — settembre 29, 2007 @ 10:42 pm

  10. evidentemente non ho installato il filtro bene e/o funziona male sulla 2.2

    riproverò

    Commento di shaitan — settembre 30, 2007 @ 10:38 am

  11. @shaitan:
    a me i filtri che scarichi da Novell sia l’rpm alienato che l’estensione non hanno MAI funzionato con nessuna versione.
    Su Gutsy la possibilità di aprire i file è integrata (non so come) non sono installate estensioni (in gestione estensioni non c’è nulla).

    Commento di telperion — settembre 30, 2007 @ 12:16 pm

  12. mah, io ho usato sia l’rpm alienato in tar sia http://www.getdeb.net/app.php?name=OpenOffice.org+OpenXML+Translator

    e comunque non lo trovi nella gestioni estensioni, quindi non credo sia un test significativo e ipotizzo che gutsy semplicemente si installi di default il converter novell

    un locate MOOX*.*

    o qualcosa di simile dovrebbe confortare (o smentire) questa ipotesi

    Commento di shaitan — settembre 30, 2007 @ 2:53 pm

  13. mc@mc-desktop:~$ lsb_release -a
    No LSB modules are available.
    Distributor ID: Ubuntu
    Description: Ubuntu gutsy (development branch)
    Release: 7.10
    Codename: gutsy
    mc@mc-desktop:~$ locate MOOX*
    mc@mc-desktop:~$ locate MOOX*.*
    mc@mc-desktop:~$ find MOOX*.*
    find: MOOX*.*: Nessun file o directory
    mc@mc-desktop:~$ find MOOX*
    find: MOOX*: Nessun file o directory

    Commento di telperion — settembre 30, 2007 @ 5:48 pm

  14. […] questa versione non importa i file ooxml a differenza di quella di Ubuntu Gusty ne funzionano i convertitori (pacchetto ed estensione) di […]

    Pingback di OOo 2.3.0 e Debian Sid « Tecnologia e non solo — ottobre 4, 2007 @ 6:49 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: