Tecnologia e non solo

settembre 24, 2007

Continuo a non capire…

Filed under: Acid,Varie — telperion @ 4:37 pm

questa guerra di formati in cui le vittime sono gli user.

Ma fate sto filtro di importazione per OOo che funzioni per i documenti Office2007
che ormai cominciano a circolare in quantità e nessuno sarà in grado di arrestare.

Non volete supportare il formato? Bene leggetelo e poi salvate in Odt.
Combattete le battaglie per lo standard nelle sedi opportune.

Pensate che non leggendo i documenti docx la gente dirà “Eh Eh Maicrosoft cattivella”
oppure “Che programma che fa accovacciare sul water, non importa neppure i file”.

Tutti i filtri ed estensioni Novell NON FUNZIONANO.
Forse, non ho provato, funzionano con le loro distro/versioni.

Che dire?
Boh recuperiamo i vecchi MSOffice 2001 2003 XP
che con l’utility gratuita FileFormatConverters.exe di MS
leggheno e scriveno (marca vocson) perfettamente i nuovi file.
E tanti cari saluti all’open-sorcio.

Quanti user OpenOffice ci giochiamo con sto giro?!
Continuo a non capire…

12 commenti

  1. personalmente preferisco almeno questa volta prendere di petto la situazione…cavolo esiste uno standard…usiamolo!!! io dovunque ho contatti con documenti di ufficio richiedo la spedizione secondo gli standard…spiegando con un bel link il motivo della mia scelta…se non vogliono adattarsi…beh almeno l’hanno letto…freedom is this!
    in ogni caso…spro proprio che esca al più presto la lege che obblighi la pa ad usare gli standard…almeno ce li leviamo di torno gli ooxml…

    ok che sarò fissato ma prova a dirlo ai tuoi nipti quando non potranno leggere le tue memorie perchè sono state scritte in un formato proprietario e chiuso…esempio stupido ma che può essere adattato dappertutto😉

    Commento di simo_magic — settembre 24, 2007 @ 6:18 pm

  2. Beh non c’à solo la pa ci sono uffici aziende eccetera.
    Tanto tra 3 mesi poi inevitabilmente lo fanno il filtro,
    fatelo subito e combattetete le battaglie nelle giuste sedi.

    Io invece godo di più a ricevere un docx
    e a restituire un odt
    rispedendo al mittente l’onere
    di procurarsi il converter/filtro.🙂

    Quanto a liberarsi del formato la vedo dura,
    magari non diverrà mai standard
    ma liberarsene è tutta un’altra storia.
    Stiamo parlando di MSOffice.
    E il 2007 è pure buono tra le altre cose.

    Commento di telperion — settembre 24, 2007 @ 6:25 pm

  3. bah che m$ cerchi di imporre gli standard non è cosa nuova, e fin quanto resta sul 90% dei desktop del pianeta, hanno pure ragione di provarci forse.

    forse se vedessero il mio CSS gli sarebbe d’aiuto per cercare qualcosa di “uguale per tutti” haahhaahah😉

    Commento di LuNa — settembre 24, 2007 @ 6:50 pm

  4. LuNa: bwabwabwa!!!

    Commento di telperion — settembre 24, 2007 @ 6:56 pm

  5. Il plugin di novell è estremamente poco performante su file di grosse dimensioni (e per grosse dimensioni intendo quelli che per me sono file ordinari)

    roba da iniziare ad aprire il file e mettere su la macchinetta del caffè come ai bei tempi andati del 33,6🙂

    io lo considererei un plugin beta, se non addirittura alfa e, finché è così, non lo includerei da nessuna parte di default.

    Tuttavia dubito che la mancanza di un convert per docx sia dettata da una volontà strategica di “gierra dei formati” o da scelte maligne…

    proprio la situazione in cui verte il plugin novell mostra come l’elaborare un plugin efficace e efficiente non è poi un’operazione banale (e a costo zero)

    Commento di shaitan — settembre 25, 2007 @ 10:27 am

  6. shaitan: a me non funzione proprio ne su Gnu/Linux ne su Windows. Quanto alla complessità non ho idea, ma un filtro di importazione di un formato di cui sono note le caratteristiche non dovrebbe essere troppo complesso.
    Una prerelease della 2.3.0 distribuita su Arch importatava i docx, e mi ero detto ha finalmente hanno messo sto filtro, poi invece nella finale è sparito. Boh.
    Vedremo, tra 6/8 mesi sarà un bagno di sangue, tipo ora avere un wp che non importa i doc o un calc che non legge gli xls

    Commento di telperion — settembre 25, 2007 @ 10:50 am

  7. enno…tra un po’ avrai un calc che non legge gli xlsx e non gli xls…quelli vecchi li potremo vedere ma quelli nuovi no…è questo il problema -.-

    Commento di simo_magic — settembre 25, 2007 @ 2:21 pm

  8. mmm non credo che sia proprio banale fare il filtro pur avendo le specifiche (6000 pagine, sempre che non ci sia scritto “fai come word95” ;))

    se è così semplice e la motivazione fosse meramente filosofica tutte le suite commerciali alternative dovrebbero già averlo e non mi risulta (potrei sbagliare, in tal caso mi “corrigerete”)

    Il fatto che arch prima lo avesse e dopo no non fa che confermare che si tratti di un plugin beta (alfa per me) e che non è pronto per il rilascio, ma per motivi che esulano una fantomatica guerra dei formati

    Commento di shaitan — settembre 25, 2007 @ 6:45 pm

  9. edit…in 6-8 mesi credo e spero si riesca a tirare fuori qualcosa di più stabile e funzionale del plugin attuale (che, mi ripeto per l’ultima volta, io non inserirei in nessuna release stabile neanche sotto tortura se non migliora e che neanche novell giudica soddisfacente)😉

    anzi, fra 8 mesi dovremmo avere openoffice 3 che prevede, nelle feature per ora enunciate, il supporto nativo a ooxml

    btw per la sempicità/difficoltà a implementare il formato ooxml vedi le parole di Hubert Figuiere (novell, quindi dubito che sia un pretoriano dell’odf) alla OpenOffice.org Conference di Barcellona😉

    Commento di shaitan — settembre 25, 2007 @ 6:54 pm

  10. Questo cambia la prospettiva in effetti.
    Grazie per le notizie, fino ad ora mi sembrava una posizione politica, ma evidentemente non c’è solo quella.
    Se è cosi speriamo qualcosa si muova con rapidità.

    Commento di telperion — settembre 25, 2007 @ 7:10 pm

  11. […] sul formato docx. Archiviato in: Gutsy, Varie — telperion @ 1:46 am In questo articolo mi lamentavo della mancanza di filtri di importazione per i file di MsOffice2007 in OOo 2.3.0 e […]

    Pingback di Ancora sul formato docx. « Tecnologia e non solo — settembre 29, 2007 @ 1:46 am

  12. Beh mettiamola così lo standard ooxml non è proprio semplicissimo da implementare, anzi diciamola tutta, è abbastanza fatto male da non funzionare proprio. Sono state date dimostrazioni di dati che non vengono memorizzati nella maniera corretta all’interno del formato. Comuqnue per quanto riguarda la complessità dai un’occhiata alla foto che c’è qui, dovrebbe bastare per capire:

    http://ombra.picopage.com/index.php/659/unimmagine-conta-piu-di-mille-parole/

    Commento di mario — ottobre 5, 2007 @ 10:49 pm


RSS feed for comments on this post.

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: