Tecnologia e non solo

settembre 22, 2007

Bello Gimp! …Nzomma…

Filed under: Acid,Varie — telperion @ 1:50 pm

Tentiamo una semplice composizione grafica:

immagine1 immagine2

mettere la seconda immagine dentro al browser della prima immagine.
Un gioco da ragazzi.


gimp prospettiva preview

Peccato che Gimp oltre all’anteprima di “prospettiva”
ci lascia nel bel mezzo anche tutto il livello da modificare,
col risultato che non si capisce un tubo, si è imprecisi
e bisogna andare a tentativi. Una vera *agata!
Nota:
non partite con una base più piccola che evidentemente
verrebbe nascosta sotto prospettiva, in realtà dovreste
usare tutto il livello e posizionarlo con prospettiva in modo
da fare un’unica interpolazione anzichè 2, scala + prospettiva,
con evidente guadagno della qualità del risultato finale.

Gimp prospettiva finale

Tempo perso e risultato approssimativo

Stessa operazione con “l’innominabile”

PS distort preview

Nessun problema di anteprima con “distort”,
(l’equivalente di prospettiva Gimp)
veloce e preciso.
Sovrapporre l’immagine, grazie alla buona anteprima;
è un’operazione che avrebbe potuto fare anche
la buonanima di Ray Charles (grande Ray! Gimp on my mind!).

PS distort finale

Risultato perfetto in tempi ra-pi-di.

Ora io mi chiedo:
ma gli sviluppatori di Gimp lo usano il programma?
Con l’anteprima trasformazioni in quello stato,
vale anche per scala e tutte le altre trasformazioni,
come pensano si possa lavorare seriamente con Gimp?
Spero in una rapida correzione di questo orrore.

Altro che meglio dell’innominabile, si a parole,
nei fatti ne deve fare di km ancora.
🙂

Addendum scrupoloso.

Visto il commento di zidagar
ho provato anche la 2.4.0-rc2 di Debian Sid

Gimp sid

Il risultato non cambia.
Sarà mica Compiz che interferisce? Passiamo a Metacity:

gimp Sid

The song remain the same.

Workaround

Dopo qualche tentativo ottengo:
se il livello da trasformare è visibile il risultato è “l’obrobrio”
gimp

Se togliamo la visibilità al livello
tutto diventa come deve essere:
gimp

Effettuata la trasformazione (trasforma) il livello scompare
e bisogna riattivare la visibilità.
gimp

Credo che la logica del comportamento dei livelli
vada rivista, onde evitare questi inutili attiva/disattiva visibilità,
e si torni ad un comportamento più “normale”.
O magari è una “feature”?!

Ed ecco che grazie al “workaround” anche Stefano Meraviglia
riesce a completare l’operazione facilmente anche se con qualche “click” in più!
gimp

🙂

action action
Risultato di image-processing di un rendering 3d trattato
da una complessa azione personale con Programma Satanico.
action

Annunci

28 commenti

  1. Con Gimp 2.4.0-rc2 non ci sono problemi, lascia solo i contorni (solo mentre non si modifica) del livello ma non il contenuto, e l’anteprima è come quella dell’innominabile.
    La versione è presente in Sid.

    Commento di zidagar — settembre 22, 2007 @ 2:22 pm

  2. Mi fa cagare gimp, come anche fotosciop, ma se non sbaglio uno costa fior di quattrini mentre l’altro zero. Perchè pretendere che funzionino allo stesso modo?

    Commento di reload — settembre 22, 2007 @ 2:36 pm

  3. @zidagar: mmmh quello è il 2.4.0-rc2. Qualche patch di Sid? Dopo provo.

    @Reload Photshop elements costa 90 euro mi pare, mica devi per forza usare il full.
    E poi in ambienti dove si lavora, il costo del soft è molto relativo.

    Poi quà non si pretende che funzionino allo stesso modo,
    si vorrebbe solo che fosse eliminato un pessimo baco
    che impedisce di lavorare, che è molto diverso.

    Commento di telperion — settembre 22, 2007 @ 2:52 pm

  4. @teperion
    patch di Sid? Dicevo solo che la 2.4.0-rc2 è presente nei repo di Debian Unstable.
    Ho provato anche a levare tutti i plugin installati, lasciando solo Gimp “liscio” e il risultato è questo

    (l’ho fatto pure con le tue stesse img ;))

    Commento di zidagar — settembre 22, 2007 @ 3:25 pm

  5. @zidagar le versioni in deb sono patchate dai mantainer e possono essere quindi diverse dalle originali.

    Le prime immagini sono della 2.4-0-rc2 su Arch,
    le ultime 2 su 2.4.0-rc2 su Debian Sid,
    evidentemente è un problema che si presenta
    con alcune schede video posso presumere,
    visto che il comportamento sulla tua Sid è diverso.
    (anche se sospetto che è perchè tu parti da una base più piccola della prospettiva risultante,
    prova con un livello che devi rimpicciolire, come sarebbe corretto per non sgranare, con perspective)

    Ciò nulla toglie al fatto che debba essere corretto al più presto

    Commento di telperion — settembre 22, 2007 @ 3:49 pm

  6. @teperion, non avevo capito a cosa ti riferivi.

    Cmq si, è èrpèrio così, se al posto di farla più grande la faccio più piccola appare l’orrore!
    Quindi, era solo un illusione di funzionamente perchè l’immagine di anteprima è sopra quella originale.
    Quindi il problema c’è anche a me, anche se non sembrava 😉

    Quoto quindi il fatto che è da correggere!

    Commento di zidagar — settembre 22, 2007 @ 5:26 pm

  7. @zidagar leggi il workaround.

    Commento di telperion — settembre 22, 2007 @ 5:35 pm

  8. @teperion manco ci avevo pensato a levare la visualizzazione al livello…cmq è una cosa che andrebbe rivista, risulta piuttosto scomodo.

    Commento di zidagar — settembre 22, 2007 @ 8:16 pm

  9. Si ma comunque… la riflessione mostra ancora il contenuto vecchio, quindi “risultato perfetto” non direi proprio. 😉

    Commento di Io — settembre 22, 2007 @ 10:33 pm

  10. @Io:
    non era quello l’obbiettivo dichiarato nelle prime due righe dell’articolo, cioè “semplicemente” mettere una pic dentro il browser in prospettiva e nulla più, e questo serviva ad evidenziare il comportamente “strano” ed il workaround necessario con Gimp rispetto a PS (Programma Satanico).

    Commento di telperion — settembre 22, 2007 @ 11:07 pm

  11. si anche io l’ho notato quel fattore abominevole per le trasformazioni. veramente una *azzata. speriamo per il futuro 😉

    Commento di LuNa — settembre 23, 2007 @ 12:08 am

  12. ti sei dimenticato di mettere l’immagine anche nel riflesso 😛

    cmq si, spero che migliorino sto Gimp, potrebbe diventare un bel prodotto competitivo se solo si unissero gli sforzi per migliorarlo..

    Commento di Jimmy's Madness — settembre 23, 2007 @ 11:33 am

  13. Gimp… no grazie
    Meglio VirtualBox + PhotoshopCS3

    Commento di KvR — settembre 23, 2007 @ 11:39 am

  14. PS non è un programma alternativo a Gimp, sono due piani diversi, mele e patate.
    Programma Satanico viene citato come riferimento visto che milioni di individui lo usano e sanno usarlo, per evidenziare le differenze operative.

    Citando (più o meno a memoria e senza le “coloriture”)
    il grande asbesto:

    Perchè non fare l’interfaccia di Gimp come Photoshop?
    E no cazzo, poi Gimp sarebbe stato troppo facile da usare!

    Commento di telperion — settembre 23, 2007 @ 12:04 pm

  15. Grande Telperion se prima ero un po’ titubande e lo usavo con scietticismo, ora sono sicuro! Dopo questo post ho deciso di spendere quei “pochi” euro per acquistarmi una licenza dell’innominabile hehehe. Grazie ancora per avermi liberato!!! Ora mi sento libero!!! 😉

    Commento di nikalza — settembre 23, 2007 @ 2:05 pm

  16. @nikalza:
    lavoraci 8 ore al giorno con l’uno e con l’altro
    poi mi dici.
    Certo se gonfi solo le bombe della fidanzata allora …

    Scherzi a parte, se ci devi lavorare
    Programma Satanico i soldi spesi li vale
    fino all’ultimo centestimo,
    e se non hai esigenze estreme
    Elements basta e avanza.

    (ironc on)
    Certo se fai lo scrittore o il traduttore
    o il fancazzista universitario rompicoglioni
    allora Programma Satanico non ti serve a un azzo,
    Gimp ti basta e avanza, anzi è già troppo complicato
    sarà difficile che ne userai più del 3% delle potenzialità.

    Figurati una action con 50 passaggi
    o un batch processing della stessa su 1000 file
    che danno potrebbero fare alla tua mente
    (ironc off)

    🙂

    Commento di telperion — settembre 23, 2007 @ 3:35 pm

  17. @nikalza: esempio ho visto sul tuo sito illustrazioni stile manga,
    bene io con Programma Satanico mi sono fatto una action piuttosto complicata
    per trasformare un rendering 3d in un fumetto.

    Con Gimp non so se si possa fare altrettanto. (script?)
    La stessa action (semplificata per renderla più veloce)
    usata su sequenze di migliaia di files (1500 per minuto),
    mi permette di ottenere cartoni animati.

    Qui un esempio di carattere risultante dal
    processo semi-automatico da montare poi su sfondo:
    http://tinyurl.com/2w7759

    Fare lo stesso processo (quasi automatico orami) su Gimp pensi sarebbe possibile / rapido?

    Come sempre facile parlare, ma nella pratica le chiacchere restano tali,
    e Programma Satanico per certe cose è inarrivabile.

    Commento di telperion — settembre 23, 2007 @ 3:56 pm

  18. @zeroaudience:
    come sempre finite le argomentazioni tecniche
    si butta la cosa sull’irrazionale politico-calcistico.
    Non me ne frega un cazzo se è gratis free o che altro.
    Se funziona è buono,
    se non va, è una merda anche se è gratis,
    vuol dire che sarà una merda gratis,
    (non sto parlando di Gimp, è un esempio generico)
    che ragionamento del cazzo è il tuo?

    Siccome è gratis e free soft è “per forza il meglio”?
    Ma col cazzo,
    ci sono un sacco di difetti in mezzo a molti pregi (in Gimp),
    se gli sviluppatori fossero meno spocchiosi e incaponiti
    su un’interfaccia ostica (forse finalmente si muove qualcosa)
    che piace a pochissimi
    magari un sacco di gente in più
    lo userebbe per fare cose semplici.

    Attenzione successivi commenti
    che non portino tesi e motivazioni serie e documentate
    strettamente in argomento con i temi trattati.
    ma siano solo una scusa per far vedere
    quanto si è bravi a far casino,
    saranno eliminati.

    Commento di telperion — settembre 23, 2007 @ 4:07 pm

  19. @zeroaudience:
    E allora che vuoi? Non capisco.
    Qua si parla di “possibili bug”, documentandoli,
    e tu che cerchi *beep*?
    Vai a *beep* *beep*, che è ora.
    E usa un linguaggio piu consono
    *beep* che le parolacce le so pure io.

    (gli altri mi scusino, non ho cominciato io con gli insulti personali
    e questi soggetti sottoprodotti decelebrati
    dell’unamità mi hanno veramente rotto, *beep*)

    Commento di telperion — settembre 23, 2007 @ 4:20 pm

  20. Certo che un maggiore sforzo
    per comprendere il senso di quanto scritto,
    anzichè voler a tutti i costi
    interpretare ogni cosa arbitrariamente
    cercando esclusivamente un appiglio per la rissa,
    sarebbe cosa “molto” gradita.

    Per il resto potete anche non leggere e non commentare.

    I post “ironici” alla nikalza sono invece graditi,
    ma poi aspettatevi pari risposta.

    Commento di telperion — settembre 23, 2007 @ 5:36 pm

  21. @telperion Mi è piaciuta la tua risposta ironica e alquanto intelligente. Cmq per farla breve io, uso gimp per hobby nelle “ore libere” di lavoro per rilassarmi,anche se per fare un disegno manga mi ci vuole una settimana! (grazie per il commento) Quindi è chiaro che non ho bisogno di chissachè di programma anzi…Però se fosse per lavoro non ci sarebbe problemi di soldi per il programma satanico purchè mi possa diminuire anche di un ora l’esecuzione di un qualsiasi progetto. Un discorso è hobby e un discorso è “per lavoro”.

    Commento di nikalza — settembre 23, 2007 @ 11:44 pm

  22. Appunto, un conto fare un disegno nel tempo libero,
    altro fare 20 tavole illustrate per fine mese.

    E ribadisco che Gimp è un buon programma,
    qualche correzione e come detto
    magari un’interfaccia “standard”
    e sarebbe una bomba.

    Commento di telperion — settembre 24, 2007 @ 12:56 am

  23. Scusami se sono ancora qua 😉 Con tutto questo discorso e meditandoci su mi è venuto questo quesito che lo giro a tutti: Allora, uso Gimp lo imparo per hobby e mi diverto e morta la. Oppure (acquisto 😉 )uso il Satanico lo imparo sempre per hobby ma nel curriculum inserisco conoscenza arti magiche del satanico 😉 Alla fine non ho un valore aggiunto acquisito con photoshop rispetto a Gimp? Grazie ancora e complimenti per le immagini belle davvero!

    Commento di nikalza — settembre 24, 2007 @ 9:43 am

  24. @Nikalza:
    Certo,
    per uso casalingo hobbistico Photoshop Elements
    costa meno di 100 euro, e non è raro trovarlo come bundle di macchine fotografiche digitali o scanner,
    in teoria basta essere “accorti” nell’acquisto di una fotocamera o di uno scanner e te lo ritrovi gratis.

    Se Gimp avesse la stessa interfaccia,
    anche l’uso di Gimp sarebbe comunque “propedeutico”
    (vale anche il contrario ovvio).

    Guardate OOo calc, se usi Excel mica ti trovi in un mondo alieno o viceversa, poi le differenze ci sono eccome, ma almeno sai subito dove mettere le mani.

    Ripeto, sono esclusivamente considerazioni personali.
    L’esperienza però, quando installo Gimp a qualcuno
    (anche in ambiente Win)
    è il totale rifiuto dell’interfaccia
    ed il totale “spaesamento” dell’utilizzatore,
    che “scioccato” dall’esperienza non lo apre mai più
    e anzi lo rimuove.
    Vorrà pur dire qualcosa no?!

    Commento di telperion — settembre 24, 2007 @ 10:20 am

  25. […] il “problema” ampiamente sviscerato con il preview delle trasformazioni, e relativo […]

    Pingback di Gimp 2.4.0-rc3 « Tecnologia e non solo — settembre 24, 2007 @ 4:04 pm

  26. Scusate, io uso gimp da un po’ di tempo, ma aggirare il “vostro” problema in realtà non è per niente difficile, basta applicarsi:
    se riduci l’opacità del livello da distorcere prima di applicare la prospettiva, tutto diventa + semplice…
    Poi, non so se vi siete informati bene ma ora gimp ha delle features che PS(blea), non ha, tipo il plugin fluid-rescale,

    Non è che mi voglio chierare, in quanto photoshop, tuttora è molto migliore, in tantissimi aspetti, ma gimp ha delle caratteristiche che lo rendono unico, vedi gli scrpit-fu, il fatto di essere open, la possibilità di creare animazioni con un (dai al massimo due) click…

    Commento di Ilario — ottobre 25, 2007 @ 11:53 am

  27. Gimp è veramente un programma di merda. Ci vogliono 30-40 minuti solo per capire dove scaricarlo e come installarlo, dopodichè da sempre errori all’avvio.
    Senza considerare che l’interfaccia è quanto di più penoso e scomodo si possa concepire.

    Commento di Davide — giugno 1, 2008 @ 4:22 pm

  28. @ Davide:

    Gimp ha la stessa interfaccia di PS su Mac.
    Se tu, come molti altri, sei abituato a far girare PS su Win, beh, il problema non è di Gimp, ma della vostra abitudine.

    Commento di Xander — giugno 2, 2008 @ 7:46 am


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: