Tecnologia e non solo

agosto 6, 2007

Gimp 2.3.19 Pacchetto per Debian Sid e Lenny

Filed under: Debian,Lenny,Pacchetti,Sid — telperion @ 12:10 am

Post originale 27 luglio.
Aggiornamento 6 agosto: aggiunto pacchetto deb Debian Lenny

Gimp 2.3.19 Pacchetto i386
Ecco l’ultima versione di sviluppo di Gimp.

gimp 2.3.19

Debian Sid (unstable): gimp2.3_2.3.19~sid_i386.deb (14.76 MB)

Debian Lenny (testing) gimp2.3_2.3.19~lenny_i386.deb (14.66 MB)

Gimp sarà installato nella cartella /usr/local
senza sovrascrivere la versione di gimp stabile (2.2.xx) che avete.

Nel caso di dipendenze mancanti

sudo apt-get install -f

Al termine
killall gnome-panel
per ricaricare i menu, dove troverete in
Grafica -> GNU Image Manipulation Program
il nuovo Gimp.

Per rimuoverlo
sudo dpkg -r gimp2.3

GIMP Release Notes

Impossibile compilarlo su Ubuntu Feisty causa
dipendenza da libgtk+ >= 2.10.13 (su Feisty è 2.10.11)
praticamente hanno tagliato fuori tutti o quasi. Boh!

NON SI GARANTISCE IN ALCUN MODO
IL CORRETTO FUNZIONAMENTO DI QUESTI PACCHETTI.
SE LI INSTALLATE LO FATE A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO.

Annunci

10 commenti

  1. @ubuntu feisty: si .. comincia a essere “obsoleta” l’altro giorno volevo compilare aqualung (player multimediale serio con interfaccia a jack) e scopro con piacere che ci sarebbe voluta una bella gutsy (almeno 10 librerie troppo ‘vecchie’ in feisty)
    cmq dai, ancora 3 mesi e il problema sparisce 😛

    Commento di LuNa — luglio 27, 2007 @ 8:31 am

  2. se feisty è obsoleta allora etch che è? XD

    Commento di simo_magic — luglio 27, 2007 @ 8:58 am

  3. Sono due cose differenti Debian e Ubuntu. Ubuntu è bella luccicante quando esce ma rimane tale per poco. Mentre Debian è stabile, ma non troppo luccicante quando esce, ha aggiornamenti continui e soprattutto ha i rami stable, testing, sid ed experimental. Quindi è sempre aggiornata sui rami non stable. Ovvio che se si vuole la stabilità sicura, si deve usare software supertestato, e quindi release più vecchie di sw. Infatti ubuntu esce ogni 6 mesi mentre Debian esce ogni…beh dipende 😉

    Commento di zidagar — luglio 27, 2007 @ 10:54 am

  4. Io penso che se NON è realmente necessaria per scopi fondamentali, l’ultima versione di una lib, non dovrebbe MAI essere usata in un soft di largo uso.
    Sarebbe molto più normale aspettare che la lib sia molto diffusa
    e solo dopo utilizzarla.

    Pensate se producessi videogiochi
    che funzionano solo con le ultime dx
    e solo con le schede recentissime,
    fallirei in un baleno.

    Altro esempio l’uso di Python-gtk 2.10 in fusion
    impedisce il funzionamento di ccsm in Dapper ed Etch,
    che per tutto il resto invece fusion funziona senza problemi,
    secondo voi era veramente indispensabile usare quella versione?

    Queste sono le cose che a me personalmente danno fastidio.
    Se poi non capite cosa voglio dire,
    non venite a far prediche sul FOSS
    perchè vi cancello, Guglielmo cancello.
    🙂

    Commento di telperion — luglio 27, 2007 @ 11:44 am

  5. Giusto. Difatti per questo esistono le versioni test, per testare anche nuove librerie. Altrimenti spiegami come farebbero a diffondermi se nessuno le utilizzasse.
    Fusion per ora non è stabile quindi su etch e dapper non ha troppo senso di funzionamento, visto che sono versioni ultrastabili. Bisognerà aspettare l’uscita delle versioni stabili che implementano tali librerie che guarda caso sono proprio quelle che usano i programmi alpha beta gamma andromeda ciccio e buriccio 😉
    Vabbe, fatto sta che a volte alcune scelte sono insensate, penso però che lavorare su sw instabile con lib troppo nuove non sia comunque il massimo, io da programmatore lavorerei con qualcosa di più “sicuro”.
    Vabbè, ognuno fa le sue scelte.

    Commento di zidagar — luglio 27, 2007 @ 12:41 pm

  6. Comunque se Feisty (7.04) che rappresenta il 90% dell’utenza Linux
    è obsoleta dopo 3 mesi (ora siamo 7.07),
    il “modello di sviluppo di Gnu/Linux”
    ha seri problemi secondo me.

    Commento di telperion — luglio 27, 2007 @ 7:06 pm

  7. Ho usato debian stable per parecchi anni e quella si che si può chiamare obsoleta sotto il punto di vista dell’innovazione sw, ma Feisty non lo è per niente, ma non bisogna negare che c’è di più nuovo ma altrettanto instabile. Quindi penso che Feisty sia un buon compromesso.

    Commento di zidagar — luglio 27, 2007 @ 9:29 pm

  8. […] avete un 2.3.xx installato in /usr/local rimuovetelo, ormai non serve […]

    Pingback di Gimp 2.4.0-rc1 « Tecnologia e non solo — agosto 20, 2007 @ 12:46 am

  9. Ubuntu è fantastica e Debian potrebbe essere insostituibile ! di sicuro ognuno ha il Linux che si sente meglio … ottimo il nuovo Gimp ,non mi sarei aspettato nulla del genere ! …peccato che la versione .19 non mi riesce a leggere il ” libart-2.0-2 ” , in effetti l’ho provato con .18 e devo dire che : son belli strumenti quelli nuovi!se non fosse per lo scrip -fu assente lo userei a tempo pieno !ma tra quanto potrà divenire stabile e ssostituire la 2.2 ?

    Commento di Anonimo — agosto 27, 2007 @ 10:06 am

  10. @Anonimo: la 2.4RC1 è già uscita
    https://telperion.wordpress.com/2007/08/20/gimp-240-rc1/
    ma la trovi su Sid e Arch (tra quelle che uso).
    Script-fu non è assente, è stato inglobato nel menu filtri, ora i filtri sono tutti li.

    Commento di telperion — agosto 27, 2007 @ 11:04 am


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: