Tecnologia e non solo

aprile 1, 2007

Beryl è la killer application.

Filed under: Beryl,Dapper,Debian,Edgy,Edicola,Feisty,Sid — telperion @ 1:05 pm

Beryl è una killer application.
La gente installa linux perchè vuole vedere Beryl.
I forum e Youtube sono pieni di post e video di Beryl.
Beryl è la killer application.

Guardate questo fantastico video di BastionPL sulle features dell’ultima versione:

Ora io mi chiedo,
com’è possibile fare harakiri di un tale progetto,
per confluire in quel regno dell’immobilismo perenne
che è il team e la comunità di CompizZZZzzzZZZ ???

Hype 0, comunicativa 0, entusiasmo 0, passione -100.

Compiz sarà pure un progetto capostipite ma non lega gente,
non fà appassionare, nulla di nulla insomma. Ci sarà un perchè!

Passione entusiasmo ed hype sono ben conosciuti agli sviluppatori Ubuntu
ad esempio, che sfornano tra release, alfa, beta, rc ed altra release,
aggiornamenti a ciclo continuo, mantenendo sempre vivo l’interesse degli appassionati.
La stessa cosa la faceva il team di Compiz-Quinnstorm prima e Beryl poi.
Sarà un caso che tutti parlano di Beryl e pochissimo di CompizZZZzzzZZZ?
Anzi prima di Beryl la gente voleva installare XGL che faceva il cubo ricordate?

Spero vivamente che i 2 programmatori che si sono uniti al team CompizZZZzzzZZZ,
cedendo al canto delle sirene, si rendano conto della differenza tra lo scrivere
50 commit al giorno con entusiasmo, con gente che complila e ti segnala immediatamente i problemi,
e lo scrivere un commit banale al mese, nel totale disinteresse.

SVEGGGGLIAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!

Beryl è la killer application, non dimenticatevelo,
CompizZZZzzzZZZ è un’applicazione come un’altra, ora la trovi li preinstallata,
al minimo sindacale, e dopo un pò ti dimentichi che esiste,
come tutte le cose che si ottengono senza alcuno sforzo.

Mi permetto di contribuire al progetto CompizZZZzzzZZZ
con una proposta per un nuovo logo:

Image Hosted by ImageShack.us

Per quanto mi riguarda, su questo forum continuerete a trovare i pacchetti di Beryl
con tutte le features che avete visto nel video, per tutte le distribuzioni Ubuntu,
e per Debian Etch.

Quanti distributori/builder di pacchetti di CompizZZZzzzZZZ ci sono (c’erano)?
Uno solo, che ora lavora per Ubuntu mi pare
e nell’implementazione di CompizZZZzzzZZZ per Ubuntu
stranamente ci sono dei parametri
che non fanno ruotare il cubo.
Secondo voi perchè?

Beryl è la killer application,
installate Beryl, usate Beryl, diffondete Beryl,
aiutate nei forum chi ha problemi con Beryl.

Open Sources non significa

“Dovete tutti contribuire a fare quello che voglio io”

Invece, mi pare che ultimamente
tutto è in mano a pochi che decidono
cosa è giusto, cosa no,
cosa implementare, cosa no,
chi è degno e chi no eccetera.

MA STIAMO SCHERZANDO?????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
COSA SIAMO?
I BETA TESTER DELLE DISTRIBUZIONI ENTERPRISE
DELLE BIG COMPANY E MILIARDARI ASSORTITI ????

A sto punto meglio il closed sources.
Vuoi qualcosa? Paghi!
Se sei bravo ti arricchisci,
altrimenti fallisci.
Regole semplici e spietate,
non prese per il culo.
La cruda realtà è che
chi mette i soldi comanda,
poi ci sono mille leccaculo,
altro che comunità.

Annunci

10 commenti

  1. Caro telperion sai bene come la penso a riguardo e sai bene che concordo al 100% con quello che dici , nel mio piccolo continuerò finchè sarà possibile a distribuire beryl per Debian Sid, solo il tempo potrà darci torto o ragione . Speriamo non gettino tutto nel cesso .

    Commento di imu — aprile 2, 2007 @ 2:23 pm

  2. Grazie imu, fà piacere sapere di non essere il solo a pensarla così.

    Commento di telperion — aprile 2, 2007 @ 5:10 pm

  3. No tranquillo non sei il solo !!!

    Commento di imu — aprile 2, 2007 @ 10:30 pm

  4. You are not alone 😀

    Commento di Serverless — aprile 3, 2007 @ 2:50 am

  5. cavolo, la metà delle cose che vedo fare in questo video nn le conoscevo neanche.. mi sa che devo smanettare ancora un bel pò..

    ad ogni modo concordo pienamente con te.. addirittura spesso giro col portatile solo per poter divulgare beryl.. 😉

    Commento di mnstry — aprile 4, 2007 @ 7:52 pm

  6. Ciao Telperion,
    Complimenti per il blog e per quello che scrivi riguardo Beryl: sono assolutamente d’accordo con te, e ti dico che sono proprio uno di quelli che si è avvicinato a Linux proprio grazie alla Killer Application. E’ sicuramente un ottimo modo per far avvicinare le persone all’Open Source e boicottare Monsieur Cancelli.
    Colgo l’occasione per chiederti una cosa, visto che mi sembri piuttosto esperto: si trova sul web una guida all’uso di Beryl? Voglio dire, è pieno di guide per l’installazione ( a proposito, sono arrivato qui dal forum di Ubuntu, dove ci sono i tuoi pacchetti deb per edgy: poichè sono impazzito per installarlo sul mio NB e ci sono riuscito solo grazie all’aiuto del canale IRC dedicato, dici che posso installarli con tranquillità? Non è mancanza di fiducia, ma poichè sono un principiante non vorrei rischiare di reincasinare tutto…), ma di guide per l’utilizzo non ne ho trovate, e per chi si avvicina a Linux, come me, via Kubuntu e Beryl, riuscire a fare tutti gli effetti e continuare a sperimentare qualcosa di alternativo a Winzozz è piuttosto ostico…
    Grazie per l’aiuto che vorrai darmi!
    A presto,
    Juri

    Commento di Peter Ray — aprile 5, 2007 @ 5:21 pm

  7. @Peter non dovrebbero esserci particolari problemi ad installare i miei pacchetti. Per l’utilizzo http://www.beryl-project.org/features.php trovi qualche cosa
    poi come sempre il configuratore è dove scoprire le cose.
    Vedi per i plugin attivi gli shortcuts e prova con i tasti segnalati a vedere cosa succede.
    Esempio plugin Muovi finestra ->
    shortcuts -> bindings -> alt + F7
    premi la combinazione e vedi che succcede, eccetera.

    Commento di telperion — aprile 5, 2007 @ 5:48 pm

  8. […] è la killer application. II Archiviato in: Uncategorized — telperion @ 6:21 pm Altro video da dedicare a chi dice Beryl è lento […]

    Pingback di Beryl è la killer application. II « Tecnologia e non solo — aprile 5, 2007 @ 6:22 pm

  9. […] esempio lo vedete in questo video Le foglie che volano sono generate dal plugin snow utilizzando le immagini delle […]

    Pingback di Beryl add-on - Extra-Artwork « Tecnologia e non solo — maggio 7, 2007 @ 2:57 pm

  10. […] Beryl è la killer application CompComm: uno sguardo. […]

    Pingback di Beryl è la killer application. IV « Tecnologia e non solo — giugno 3, 2007 @ 8:37 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: