Tecnologia e non solo

marzo 14, 2007

Xorg 7.1 Ubuntu Dapper – I parte

Filed under: Dapper,Guida pericolosa — telperion @ 7:24 pm

Per i pazzi, ecco le pazze istruzioni.

Avviso NON FATELO.
Se proprio non ne potete fare a meno, copiate la partizione,
fate un backup, fatelo su una partizione test
e valutate bene i risultati, che NON SONO IN ALCUN MODO GARANTITI.

Image Hosted by ImageShack.us

Vantaggi:

  • eliminare completamente XGL e usare Aiglx con schede Nvidia e driver 9xxx (io ho provato solo con questa configurazione).

Effetti collaterali:

  • toccare il pulsante di chiusura sul pannello gnome con Beryl attivo porta ad un blocco, passando prima a metacity dal manager di beryl funziona regolarmente

Consigliato: (si fà per dire, leggi inizio pagina)

  • Gnome con scheda video Nvidia che supporta i driver 9xxx, unica configurazione provata

Sconsigliato:

  • scheda Ati che funzionano con XGL e driver Ati fglrx – inutile
  • schede Ati con driver oss e AiGLX – non testato
  • schede varie con driver oss e AiGLX – non testato
  • Kde – non testato

Cosa vi serve:

  • saper compilare, avere i tools necessari installati
  • sapere risolvere le dipendenze mancanti installando i pacchetti, interpretando i messaggi d’errore
  • sapere dove mettere la mani in caso si problemi

Vi serve inoltre il kit per creare i pacchetti debian:

sudo apt-get install devscripts dh-make make build-essential dpkg apt

Per farvi un pò di cultura sui pacchetti deb e l’uso di dh_make
leggete quà o scaricate il pdf.

Questi articoli non vogliono dimostrare nulla a nessuno,
semplicemente vogliono essere la condivisione di un divertimento
che consiste nel mettere le mani sotto al cofano della propria Dapper
consapevoli del rischio di spaccare tutto, ma altrettanto
soddisfatti nel caso di riuscita.

Nota le istruzioni verranno date in modo sintetico
senza troppi dettagli, chi sa cosa fare capirà
chi non capisce, meglio che non proceda.
Non è che dovete essere dei guru (io non lo sono per nulla)
ma se siete alle prime armi, o alle seconde, lasciate stare.

AGGIORNAMENTO:
stò un pò sperimentando anch’io, dopo i primi tentativi “primitivi”,
ora ho trovato il modo, tramite la ricompilazione preventiva di alcuni tool,
di creare dei veri pacchetti deb, riutilizzando con alcune modifiche,
i sorgenti e i file diff delle distribuzioni Ubuntu, cosa che facilita la compilazione
e la gestione dei pacchetti.
Ve ne parlo, nella III parte.

Questo articolo è stato aggiornato con la pubblicazione della III parte.

Annunci

3 commenti

  1. […] 7.1 Ubuntu Dapper – II parte Archiviato in: Uncategorized — telperion @ 7:53 pm Avviso come già detto NON FATELO. Se proprio non ne potete fare a meno, copiate la partizione, fate un backup, fatelo su […]

    Pingback di Xorg 7.1 Ubuntu Dapper - II parte « Tecnologia e non solo — marzo 16, 2007 @ 7:53 pm

  2. […] che il tutto funzionasse, valgono comunque tutte le avvertenze del caso, già fatte nelle parti I e […]

    Pingback di Xorg 7.1 Ubuntu Dapper - III parte « Tecnologia e non solo — marzo 19, 2007 @ 3:20 pm

  3. […] qualche pazzo vuole le dritte, le trova quà (per […]

    Pingback di Xorg7.1 su Ubuntu Dapper « Tecnologia e non solo — marzo 25, 2007 @ 1:23 pm


RSS feed for comments on this post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: