Tecnologia e non solo

gennaio 2, 2007

Ubuntu Dapper – Beryl e GTK wd di Compiz: la strana coppia.

Filed under: Dapper — telperion @ 9:20 pm

UBUNTU DAPPER BERYL GNOME

QUESTO ARTICOLO E’ OBSOLETO

In realtà ho risolto sia la compilazione di heliodor su dapper,
che la compilazione e funzionamento di compiz 0.3.6 con Dapper e XGL

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Un problema di Beryl su Dapper, è la mancata compilazione del window decorator Heliodor che, con Gnome, permette di utilizzare i temi Metacity,
ma per funzionare richiede le librerie di gnome 2.16, non disponibili su Dapper.

Fino ad ora quindi solo Emerald come temi di Beryl.

La strana coppia.

Utilizzando su Edgy sia Beryl che Compiz, preferendo il primo, ho notato che il GTK Window Decorator di Compiz, funziona perfettamente con Beryl, e anzi con le ultime versioni di Heliodor che hanno alcuni problemini di configurazione ombre/trasparenze, è da un pò che lo uso come wd di default.

Ora Compiz ultime versioni, su Dapper (con XGL) non và, neppure con le patch di SanGennaro (provato di tutto).
Però, mi sono detto, magari il GTK Window Decorator funziona… proviamo.

1) Compilazione

Detto fatto, scaricato il sorgente di
compiz-0.3.6,

(descrivo brevemente, chi è in grado capisce)
scompatto, poi:

./configure --prefix=/usr --enable-librsvg --enable-gtk --disable-kde
dh_make -s -n -c gpl
make
debuild binary

configuro, compilo e creo il pacchetto deb compiz_0.3.6_i386.deb

(potete scaricare il pacchetto che ho compilato quà poi proseguite da 2)

2) installazione configurazione e tricks

lo installo con gdeby, installo gli schemas
gconftool-2 --install-schema-file=/usr/etc/gconf/schemas/compiz.schemas
gconftool-2 --install-schema-file=/usr/etc/gconf/schemas/gwd.schemas

Rendo non eseguibile Compiz per evitare di lanciarlo per errore e avere lo schermo
completamente bianco (vedi al fondo)

sudo chmod 666 /usr/bin/compiz

poi chiudo il Beryl-manager e lo riavvio.
In selezione decoratore finestre ora oltre Emerald compare GTK Window Decorator
lo seleziono… e voilà…… funziona!!!

Ora rifiniamo le ombre:
gconf-editor
plugin decorator

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

poi le trasparenze:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

ed ecco quà Beryl su Dapper con i temi Metacity:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Ovviamente sul beryl-manager
NON SELEZIONATE MAI compiz come gestore fineste,
(se lo avete reso non eseguibile non compare nel menu)
altrimenti diventa tutto bianco e ne uscite solo con
CTRL+ALT+F1 e loggandosi fate un bel
killall compiz
CTRL+ALT+F7 aprite un terminale
metacity --replace &
e dal manager rimettete beryl.
Per evitare la cosa, se non l’avete già fatto prima, rendete compiz non eseguibile:
sudo chmod 666 /usr/bin/compiz

Ovviamente quello che fate è a vostro rischio e pericolo.
Se non sapete quel che fate, lasciate perdere.

Buon divertimento.

NOTA:

Per cambiare i temi metacity con GTK Window Decorator
bisogna usare un trucchetto:

1) dal beryl-manager selezionare come gestore finestre -> Metacity

2) aprire sistema – preferenze – temi

è ora possibile selezionare i temi metacity.
Con il selettore temi aperto, dal beryl-manager
potete riselezionare ome gestore finestre -> Beryl

Selezionate il tema metacity che volete, il preview è immediato,
quando siete soddisfatti, chiudete il selettore temi.

Questo perchè se Metacity non è in esecuzione
quando lanciate il manager dei temi di gnome,
non vi permette di cambiare i temi.

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: