Tecnologia e non solo

giugno 8, 2011

Gnome 3, Debian e DockX.

Archiviato in: Debian,gnome3,Temi — telperion @ 2:57 pm

Ho migrato la partizione debian 64 sid di test a gnome 3, operazione un po complessa tra pinning unstable e experimental, ma comunque andata a buon fine.

Installate anche alcune estensioni della shell e dockx, il “dock” della dockbarx (bzr 406).


Uploaded with ImageShack.us

Il risultato in termini di usabilità, mi SODDISFA (si lo so, sembra strano anche a me).

Invece di mille parole, un video vi racconta il tutto, da vedere rigorosamente su youtube full screen a 720pHD:

Che dire? Ci siamo?

Purtroppo no, con mutter usare due monitor indipendenti (NVIDIA separate X-screen), non è possibile, la shell non parte.
Dovendo io usare xbmc sul TV LCD, questo è un grave problema.

Curiosità sparse.

Niente thumbnails dei video in nautilus, risolto con ffmpegthumbnailer come detto qui.

Delle estensioni ufficiali non ne funziona una, mi interessavano alternate-tab e drive-menu, ma nulla da fare.

Per fare qualunque cosa, esempio aggiungere dockx all’avvio di sessione, bisogna usare il terminale gnome-session-properties cavolo creare un po di .desktop era troppa fatica?

Ora aspettiamo temi shell e gtk3 *veramente* belli, magari con rgba, e set di icone “degni”.

Col sistema “tunato” in questo modo voto 7, con la configurazione default 4.

Restate sintonizzati.

Aggiornamento:
sto provando questa configurazione:

Uploaded with ImageShack.us

con le *mie* icone preferite, che hanno richiesto “tuning”, e dockx a destra così non interferisce con le notifiche di sistema in basso.

About these ads

26 commenti

  1. I tuoi voti personali con gnome2 com’erano: 7 default 9 tuned?

    Commento di shaitan — giugno 8, 2011 @ 3:13 pm

    • No 4/5, tuned 8 per via dei molti temi alcuni molto ben fatti, e compiz che offre molte più funzioni regolabili a piacere rispetto a mutter.
      Certo che dockx qui cambia tutto dal giorno alla notte, il meccanismo “applicazioni” “attività” default è un vero *cesso* di usabilità.
      Mi manca ancora un estensione per la temperatura cpu.
      E ovviamente la soluzione ai 2 schermi separati, per me FONDAMENTALE, poi posso anche migrare, anche se le finestre “gommose”, prerogativa linux, mi mancano.

      Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 3:20 pm

      • beh allora non è lontanissimo, pensavo peggio

        Commento di shaitan — giugno 8, 2011 @ 11:21 pm

  2. Nota di colore:
    Debian sid+experimental gnome 3, è una roccia, altro che Natty “narvalo spuntato”.
    asd.

    Il video è stato fatto con il tool integrato in gnome-shell
    CTRL+ALT+SHIFT+r
    (Screencast recording)
    https://live.gnome.org/GnomeShell/CheatSheet

    Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 3:24 pm

  3. Un paio di appunti:
    Io ho un portatile e il monitor esterno (scheda ATI-Mobility-X1600-AnteGuerraPunica). Il doppio monitor funziona egregiamente (l’esterno è veramente un monitor con spazi di lavoro, quello del portatile è sempre lo stesso al variare degli spazi di lavoro… Mistero!);
    Le estensioni ufficiali sono le uniche che ho installato e vanno (un paio non funzionavano, effettivamente, e le ho tolte).

    Molto interessanti invece le estensioni per il monitoraggio di cpu e roba varia. Peccato non rientrino ancora tra le ufficiali.

    Ah: il tutto su arch 32 bit, non debian.

    Commento di corexxx — giugno 8, 2011 @ 3:33 pm

    • No guarda è proprio un problema di mutter ed è pure un casino fixarlo
      https://bugzilla.gnome.org/show_bug.cgi?id=648156#c9

      Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 5:52 pm

      • Sarà, ma io mi sto guardando X-Men 3 sul monitor esterno, mentre il portatile mi mostra le e-mail.
        Boh, sarò io che non ho capito quello che intendi. Oppure ho le allucinazioni da un mesetto a questa parte…

        Commento di corexxx — giugno 8, 2011 @ 6:36 pm

      • Se usi schermi separati NON funziona, schermi separati “diverso” da twinview.
        Twinview.è una estensione del desktop, ma molte applicazioni (tra cui xbmc) se mandate a schermo intero, occupano ENTRAMBI i monitor. e questo non va bene.

        Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 7:10 pm

    • Per le estensioni, semplicemente hanno nel file metadata.json “3.0.1″ mentre io ho la 3.0.2 basta cambiarlo e vanno.
      alternate-tab lo uso mentre drive-menu è una tal cagata che l’ho tolto.

      Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 10:05 pm

  4. Il risultato in termini di usabilità, mi SODDISFA

    CHI SEI E CHE NE HAI FATTO DI TELPERION

    Comunque, lieto che ti soddisfi, io sto ancora un po’ arroccato a KDE, per quanto è possibile, e poi forse con la prossima release di GNOME comincio ad ambientarmici un po’. Mi sto facendo una bella chiacchierata con Lapo Calamandrei in mail, che pubblicherò presto, stai tunato anche tu :D

    Commento di Bl@ster — giugno 8, 2011 @ 5:36 pm

    • “CHI SEI E CHE NE HAI FATTO DI TELPERION”

      lol

      La vita è bella perchè ti stupisce sempre, in effetti con qualche extension e dockx cambia davvero il mondo.
      Peccato per il bug di mutter sugli schermi multipli.
      Comunque secondo me si vede la luce alla fine del tunnel, ma le impostazioni di default della UI, proprio non vanno bene.

      Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 5:44 pm

      • A me fa stracagare l’implementazione delle applicazioni, manco fosse Android. Con quell’estensione già va molto meglio.

        In quanto a prestazioni, come ti trovi?

        Commento di Bl@ster — giugno 8, 2011 @ 5:55 pm

      • infatti io con dockx e le estensioni, la “attività/applicazoni” (tasto win) la uso solo per spostare le finestre in un altro workspace, il resto è come prima come uso, dockx synaptic o menu per lanciare app.

        Prestazioni buone, cpu e memoria uguali, compiz è più rapido e fluido di mutter, che secondo me ha bisogno di ancora tanto lavoro.
        Tearing non ne ho visto per ora.
        Il bug di mutter sugli schermi multipli,e il fatto che nessuno se ne occupi e che ci sia un sacco di lavoro da fare, mi lascia “basito”.
        Ma come si fa a lavorare cosi?!

        Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 7:06 pm

  5. Interessante configurazione, ma cosi si ha una doppia dock, quella su attività e una sul desktop (che sostituisce il vecchio pannello di gnome2 ?) e la cosa a me sembra una ripetizione anche se non nego che possa essere comodo (per esempio mi sto abituando alla combinazione alt+tab e all’uso smodato del tasto super ma questo non può andare bene per tutti).

    PS: Sinceramente se potessi del mio sistema principale non userei mai Gnome Shell, cosi come dottorblaster mi sono arroccato bene su KDE :D

    Commento di picchiopc — giugno 8, 2011 @ 8:33 pm

    • la dock su attività (preferiti) non serve a nulla, io NON la uso, anzi aspetto una extension che la rimuova come anche la vista applicazioni a icone che è una *merda* totale.
      Col, tasto super vorrei SOLO exposè, dockx (dockbarx) è molto più di una barra come vedi dal filmato, è FANTASCIENZA applicata alla UI.
      asd

      Lo sto usando da 2 giorni, e problema degli schermi multipli a parte e molte app che NON funzionano bene con la tray in basso, per il resto lavoro esattamente come in gnome 2, MOLTO meglio (per me) che KDE.

      Come look&feel mi sembra di essere su un Mac …

      Commento di telperion — giugno 8, 2011 @ 8:56 pm

      • Sai che quasi quasi questa dockx la provo pure io, chissà forse sostituirà tint2 sulla mia openbox (sinceramente la dock su attività per me ha un suo perché, ma sono perversioni personali) :D

        Commento di picchiopc — giugno 8, 2011 @ 10:04 pm

      • Come look ad feel = Mac beh, non saprei/direi, a me Adwaita piace ma dovrebbero farne un porting Gnome2 perchè l’incrocio Adwaita/Clearlooks è qualcosa di semplicemente orrorifico.

        Commento di Bl@ster — giugno 10, 2011 @ 7:57 am

  6. guarda, dai e dai alla fine questi di gnome mi sa che stanno tirando fuori una cosa fatta bene. Gnome 3 mi ha impressionato soprattutto per la gestione ottima degli spazi di lavoro, la 3.2 porterà molte novità. Non è ancora una cosa da usare “in produzione” ma ci si sta avvicinando e quando lo sarà non rimpiangeremo gnome2. Mentre unity, francamente, mi perplime assai.

    Commento di guiodic — giugno 9, 2011 @ 12:24 am

  7. Poco a poco ti stai ammorbidendo :D
    Magari nel giro di un anno Gnome3 diventa un ambiente usabile!

    Commento di Danielsan — giugno 9, 2011 @ 9:48 am

    • Ma guarda con le modifiche fatte (dockx, syanapse e qualche exstension) è perfettamente usabile come ho detto, completamente diverso dal cagoso sistema attività di default, non fosse per il PESSIMO bug di mutter che NON gestisce schermi separati, lo userei già ora.

      Commento di telperion — giugno 9, 2011 @ 11:06 am

  8. Move Icons From Message Tray To The Top GNOME Shell Panel

    http://www.webupd8.org/2011/06/move-icons-from-message-tray-to-top.html

    Commento di telperion — giugno 12, 2011 @ 12:09 pm

  9. [...] di come potesse essere migliorata GNOME Shell con l’uso savio di qualche estensione, l’ultimo post di telperion mi ha colpito [...]

    Pingback di GNOME Shell – e insomma… — giugno 17, 2011 @ 11:36 pm

  10. Quindi per la questione del doppio schermo come hai risolto ? … nonn è cosa da poco neanche per me visto che ho il secondo monitor riservato per VDR/xbmc.

    Commento di papernik — agosto 26, 2011 @ 6:30 pm

    • Ho risolto che continuo ad usare gnome 2, per ora mutter NON supporta schermi separati, e con twinview è una schifezza.

      Commento di telperion — agosto 26, 2011 @ 6:55 pm


RSS feed dei commenti a questo articolo.

The Rubric Theme Blog su WordPress.com.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 31 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: