Tecnologia e non solo

settembre 12, 2007

VirtualBox: condividere cartelle.

Filed under: Varie — telperion @ 5:44 pm

Abbiamo già visto VirtualBox in azione,
vediamo ora come condividere cartelle e file tra
la nostra home in Gnu/Linux e XP in Virtualbox.

Innanzitutto, finita l’installazione del sistema guest (XP)
installiamo i “Guest additions” da menù:

addition

che ci installerà un sistema di condivisione cartelle
e i driver per la scheda video virtuale che consentirà
il ridimensionamento al volo, e schermi superiori a 1024 x 768.

Creiamo nella nostra home una cartella per la condivisione,
(nell’esempio “share”) e impostiamo la condivisione dal menu

share menu

o dai settings della macchina virtuale.

share set

Ora nella macchina guest aprite un prompt dei comandi
e assegnate al disco x: la cartella share con il comando

net use x: \\VBOXSVR\share

prompt

ed ecco nel disco x: la nostra cartella.

“Si ma io ho le foto che devo aggiustare nella cartella ~/immagini”
Nessun problema, create un link simbolico nella cartella share

ln -s ~/immagini immagini

e avrete tutte le foto condivise senza muoverle.
Per rimuovere immagini dalla condivisione, cancellate il link,
nella cartella share

rm immagini

Idem per dischi, chiavi USB e quant’altro.

Condividete quello che vi serve
solo per il tempo che vi serve,

la cartella condivisa, con XP guest acceso
è esposta a virus worm e tutte le problematiche di Windows.
Senza esagerare con la paranoia,
una sana prevenzione non guasta.

Aggiunta per guest linux.

Verificate il vostro id

id
uid=1000(mc) gid=1000(mc)

Potete montare la cartella con

sudo mount -t vboxsf -o uid=1000,gid=1000 share /home/mc/Share

o in maniera definitiva aggiungendo in /etc/fstab la riga

share /home/mc/Share vboxsf uid=1000,gid=1000 0 0

dove
share è il nome della condivisone impostata in virtualbox
/home/mc/Share è il punto di mount nel guest
vboxsf è il tipo di filesystem delle condivisioni di virtualbox
uid=1000,gid=1000 sono i vostri per permettervi il pieno accesso.

About these ads

19 commenti

  1. Segnalo che dalla versione 1.5 è possibile trovare la directory condivisa direttamente sotto “Risorse di rete -> Tutta la rete -> VirtualBox Shared Folders”, senza la necessità di effettuare un net use.

    Nota per gli utenti delle vecchie versioni: dopo l’upgrade alla 1.5 ho dovuto disinstallare i guest additions e poi reinstallare la versione aggiornata per far funzionare il tutto (l’installazione dei guest additions nuovi _sopra_ i vecchi non mi permetteva di accedere alle directory condivise).

    Commento di Diego — settembre 13, 2007 @ 9:09 am

  2. @Diego comunque mappare su disco x: o su più dischi è nettamente più comodo che sfogliare la rete tutte le volte, si fà normalmente anche su reti “vere” con cartelle di uso frequente. Se ne possono mappare quante sono le lettere a disposizione, tolte quelle in uso dai dischi del sistema.

    Commento di telperion — settembre 13, 2007 @ 9:48 am

  3. boh a me non va. dalla macchina ospitante vedo la cartella condivisa ma non riesce a leggerne il contenuto mentre dalla macchina ospite non vede la cartella che metto in condivisione.
    Dunno

    Commento di Asmodai — settembre 13, 2007 @ 3:18 pm

  4. Ma a configurare in 2 secondi samba? Io ho fatto in quel modo… secondo me è più rapido!

    Commento di lele85 — settembre 16, 2007 @ 1:13 am

  5. Samba con due reti che non comunicano tipo una 192.168.1.x e la 10.0.2.x di Vbox? E poi samba coi file audio/video ha un sacco di limitazioni. Comunque ognuno attua il metodo che ritiene migliore. Il più veloce è sicuramente share folders.

    Commento di telperion — settembre 16, 2007 @ 1:28 am

  6. Ho installato il vecchio Windows Me su VBox per evitare problemi con l’attivazione ma seguendo queste indicazioni alla lettera continua a darmi l’errore 53, mi sapete dire perchè? ho letto anche vari post sul forum Ubuntu ma non ho risolto.
    Grazie

    Commento di Antonio — novembre 5, 2007 @ 4:02 am

  7. Ciao! vorrei chiedervi la procedura per poter utilizzare la stampante e lo scanner di XP su Kubuntu 7.10 sempre sia possibile… VirtualBox 1.5.2 non OSE e Guest Additions installate.Mi date una dritta gentilmente?

    Commento di idroweb — novembre 18, 2007 @ 6:19 pm

  8. Cioè se non ho capito male hai scanner e stampante USB installate con i driver windows su XP che gira in virtualbox, e vorresti usarle in Kubuntu.
    Non puoi, bisogna che Kubuntu con i driver del kernek o con moduli aggiunti veda le periferiche altrimenti non se ne fà nulla, indipendentemente dal fatto che funzioni su XP virtuale.

    Commento di telperion — novembre 18, 2007 @ 8:44 pm

  9. Dunque, lo scanner è SCSI e la stampante USB e sono installate funzionanti su Kubuntu reale in un hard disk(come anche su Windows reale in un’altro Hard disk), quando utilizzerei XP Virtualizzato su Kubuntu reale vorrei poter stampare e scannerizzare da un programma che gira su XP. Su XP virtualizzato non ho installato alcun driver per queste periferiche anche perchè penso non possa vederle.
    Spero di essermi spiegato un pochino meglio.
    Grazie

    Commento di idroweb — novembre 19, 2007 @ 11:39 pm

  10. Se usi il virtualbox non ose, quello con il supporto USB, le periferiche USB dovrebbero venire viste in maniera trasparente da XP virtualizzato.

    Commento di telperion — novembre 19, 2007 @ 11:42 pm

  11. Epson GT-5500 SCSI e HP PSC 1600 USB.
    Per lo scanner niente?
    Domani provo ancora con la stampante, le altre 4 periferiche USB vanno benissimo.
    Grazie

    Commento di idroweb — novembre 20, 2007 @ 12:04 am

  12. Ok, dovevo accendere la stampante e aggiungerla alla lista delle periferiche USB prima di avviare Virtualbox.
    Per lo scanner SCSI rinuncerò!
    Ciao
    Grazie

    Commento di idroweb — novembre 20, 2007 @ 10:57 pm

  13. salve a tutti, ho trovato molto utile questo e altri tutorial su virtualbox, alla fine dopo diversi tentativi -colpa mia e della mia inesperienza- sono riuscito a far funzioanre la mia stampante in xp istallato in virtualbox, dentro una macchina fisica con ubuntu7.10. Il problema adesso lo sto trovando con gli altri pc della rete (di casa mia). In pratica da un portatile con xp vado in risorse di rete e mi vede sia il pc ubuntu che il pc con virtalbox, quando provo ad accedere al pc con virtualbox per vedere la cartella condivisa e la stampante condivisa in rete, non mi fa entrare e mi da il solito errore ‘impossibile accedere a \\nomeVirtualBox. l’utente potrebbe non disporre dell’autorizzazione necessaria per l’utilizzo della risorsa di rete ecc. ecc.’.

    Se dalla VirtualBox cerco la rete, vvedo gli altri due pc e riesco ad accedere alle risorse condivise (del portatile e di ubuntu).

    Qualcuno può aiutarmi?
    è un problema di settaggi, configurazioni oppure quello che voglio fare io non si può fare??

    grazie in anticipo.
    Gerry

    Commento di gerry — dicembre 30, 2007 @ 8:01 pm

  14. gerry:
    prova a vedere se questo ti è d’aiuto:

    Creazione di Host Interface per VirtualBox

    O questa che è passo – passo:
    Bridge network interface on VirtualBox

    A quel punto il pc “virtuale” ha un suo ip indipendente e tramite samba lo puoi (dovresti) condividere stampante compresa.

    Commento di telperion — dicembre 30, 2007 @ 8:55 pm

  15. Hey, ma lo sai che funziona?! :-)) Stavo perdendo le speranze e poi ho trovato il tuo articolo che mi ha aiutato!

    EH BRAVO! :-))

    Commento di fabio — novembre 4, 2008 @ 10:48 pm

  16. @fabio
    li scrivo apposta gli articoli. :D

    Commento di telperion — novembre 4, 2008 @ 11:08 pm

  17. a me non funziona… mi dice “windows cannot find ‘net’ …”
    Sarà perchè ho installato microXp anzichè windows normale?
    in tal caso qualche idea per ripristinare quel comando?

    ho:
    Ubuntu 8.04 eeepc
    MicroXp in virtualBox

    graziemille
    tomme

    Commento di TommE — dicembre 2, 2008 @ 10:45 am

  18. [...] create a shared folder [...]

    Pingback di Share a folder with VirtualBox « Va una spada! — ottobre 23, 2009 @ 10:41 am

  19. [...] [...]

    Pingback di Utilizzare una chiavetta USB — luglio 11, 2011 @ 10:38 pm


RSS feed dei commenti a questo articolo.

The Rubric Theme. Blog su WordPress.com.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 31 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: